La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Ospedale di Mirandola, il nuovo primario arriva da Piacenza

La Pressa
Logo LaPressa.it

Rodolfo Murgia, cremasco, 51 anni: ha alle spalle 30 anni di esperienza, la metà dei quali nel piacentino, dove ha dovuto affrontare l’emergenza Covid-19


Ospedale di Mirandola, il nuovo primario arriva da Piacenza

L’Unità operativa di Pneumologia dell’Ospedale “Santa Maria Bianca” di Mirandola ha un nuovo direttore. È Rodolfo Murgia, pneumologo con alle spalle 30 anni di esperienza: dopo il conferimento dell’incarico al termine del concorso indetto dall’Azienda USL di Modena, da maggio prende servizio a Mirandola.

Cinquantuno anni, cremasco, specializzato in Malattie dell’Apparato Respiratorio, arriva dall’Azienda USL di Piacenza, dove ha trascorso metà della sua carriera professionale, lavorando per 15 anni presso la Pneumologia dell’Ospedale di Piacenza. Precedentemente, il dottor Murgia ha maturato esperienze in Rianimazione, Pronto soccorso, Riabilitazione Respiratoria e Pneumologia presso l’Azienda Ospedaliera di Crema. Negli anni ha approfondito numerosi ambiti pneumologici: l’endoscopia toracica, i disturbi respiratori nel sonno e le patologie dell’apparato respiratorio acute e croniche, con un occhio di riguardo per l’innovazione e la tecnologia applicate al monitoraggio domiciliare dei pazienti con affezioni respiratorie croniche.

Negli ultimi mesi Murgia è stato impegnato in prima linea nell’emergenza Covid-19, che ha colpito duramente la provincia piacentina, operando principalmente presso l’Ospedale di Castel San Giovanni, primo in Italia dedicato esclusivamente a pazienti Covid. In questo contesto ha potuto fare valere la sua esperienza decennale sul campo della ventilazione artificiale.

“Lascio l’Azienda USL di Piacenza dopo tanti anni di lavoro insieme e tanti sacrifici sempre ripagati – afferma il dottor Murgia –. Nell’ultimo periodo abbiamo affrontato con dignità e passione la grande emergenza che ci ha colpito duramente. È stato un periodo molto faticoso ma anche stupefacente. Vivere da vicino tragedie e situazioni umane difficili e spesso appese ad un filo ci ha fatto capire quanto sia importante il nostro lavoro; e Piacenza si è distinta per professionalità e dedizione. Potrei citare molte persone che hanno fatto cose straordinarie, ne ricordo una per tutti: il primario dell’oncologia che ha intrapreso un percorso davvero unico e cioè ha avvicinato nel vero senso della parola i medici, gli infermieri e tutti i professionisti sanitari ai pazienti, recandosi personalmente al domicilio dei cittadini con sintomi compatibili con Coronavirus per eseguire visite, tamponi, ecografie e permettendo quindi di impostare le terapie più appropriate precocemente ed evitando ai pazienti di spostarsi presso gli ospedali già impegnati nel super lavoro. Finalmente qui sembra che la tensione stia calando e che si possa iniziare a vedere un po’ di luce, anche se questo, a mio parere, non ci deve fare abbassare la guardia, anzi ci deve stimolare ad andare avanti in questa direzione. All’AUSL di Modena spero di fare bene, inizio l’incarico a Mirandola molto contento e carico di entusiasmo, pronto a rimettermi in gioco e disposto a portare tutta l’esperienza accumulata in questi 30 anni di attività in questa realtà per favorirne la crescita”.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:120047
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:75994
Covid a Modena, 13 sanitari contagiati al Policlinico e a Baggiovara
Societa'
13 Marzo 2020 - 22:16- Visite:37866
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta è la stessa della Bassa modenese
La Provincia
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:32383
'Terapia al plasma, perchè Emilia Romagna la vieta nei suoi ..
Societa'
07 Maggio 2020 - 22:13- Visite:31335
Societa' - Articoli Recenti
Per le vacanze 2020 i dati parlano ..
La prima cosa da sapere è che non ci sono restrizioni per i Paesi che fanno parte ..
03 Agosto 2020 - 12:16- Visite:133
Strage Bologna, sit-in del comitato ..
03 Agosto 2020 - 11:49- Visite:115
Modena: manutenzione ponti, i lavori ..
Alla GSP di S.Cesario (la stessa che realizzerà la diagonale), il Comune concede il rinvio ..
03 Agosto 2020 - 09:48- Visite:153
Coronavirus, nuovi contagiati a ..
Dei 4 nuovi casi positivi, uno è relativo a un rientro dall’estero e uno è stato ..
02 Agosto 2020 - 17:29- Visite:4765


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:120047
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67069
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:64111
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:50588