La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
rubricheSpazio alle Imprese

Rendere comodo l’abbigliamento elegante: Challenger compie 35 anni

La Pressa
Logo LaPressa.it

La storia di Angelo Giovani e la sfida di Challenger: 'Solo italiano, ma soprattutto solo Made in Modena al 100%. Challenger è modenese fin dalla nascita'


  • Rendere comodo l’abbigliamento elegante: Challenger compie 35 anni
  • Rendere comodo l’abbigliamento elegante: Challenger compie 35 anni
  • Rendere comodo l’abbigliamento elegante: Challenger compie 35 anni

Angelo Giovani è il volto storico di Challenger, l’azienda modenese di produzione e vendita di abbigliamento sportivo/elegante. Quella di Challenger è una storia lunga e travagliata, segnata da momenti di grande successo, come quando avevano come testimonial il grande Alberto Tomba, come di memorabili passi indietro derivati dalla divisione dei soci fondatori.

D’altronde tutte le migliori storie hanno i loro alti e bassi.

È però questa terza fase di vita dell’azienda che merita di essere osservata con attenzione: dopo anni turbolenti l’azienda torna nelle mani di Angelo, uno dei fondatori originali, che decide di dare un’impronta decisiva e nuova all’attività. Da sempre sinonimo di ottima qualità, non solo Made in Italy bensì Made in Modena, Challenger rivoluziona l’abbigliamento professionale realizzando abiti che sono il perfetto mix di elegante e sportivo.

Come fa? Ricreando capi formali con tessuti comodi, simili a quelli delle tute sportive. I tessuti (tutti cotoni elasticizzati) che Angelo ci fa toccare mentre visitiamo il negozio ed il laboratorio sono morbidissimi, molto diversi da quello che di solito indossiamo seduti alle nostre scrivanie.

Angelo ci spiega che la scelta che ha fatto è stata pratica: “Conosco la scomodità degli abiti formali, li ho dovuti indossare per anni e ne avevo abbastanza. Volevo creare qualcosa che si potesse indossare tutto il giorno al lavoro, senza sembrare sciatto”

Ecco che da questa idea piano piano l’azienda rinasce, tenendo a mente le glorie del passato come le batoste, per risorgere dalle ceneri e reinventarsi. Il Made in Modena, dichiarato in tutte le etichette, è accompagnato da uno slogan semplice ma efficace: “Attenzione, crea dipendenza!”

Un’affermazione audace ma supportata dai fatti: provata la comodità e la raffinatezza dei capi Challenger si fa fatica a tornare indietro ai pantaloni rigidi e alle camicie che si stropicciano appena le guardi. È così che i clienti fidelizzati continuano a tornare a trovare Angelo per scoprire le nuove collezioni, a Sassuolo come nelle tante località di vacanza dove Challenger si è stabilita. Un’altra scelta di mercato coraggiosa, che ha portato il marchio in zone di prestigio estremamente visitate, come Milano Marittima, Madonna di Campiglio, Grado, Rapallo, Ortisei…

Challenger è quindi accessibile a tutti i turisti, anche stranieri, che apprezzano l’impegno e l’ingegno di Angelo e del suo team. Uno dei punti di forza del marchio è infatti il suo dream team interno all’azienda.

Tutto il lavoro, dalla scelta dei tessuti e degli accessori, al design, dalla modellistica, al primo capo, sono svolti esclusivamente internamente all’azienda. Anche la commercializzazione è gestita direttamente, senza intermediari, con una distribuzione molto esclusiva nelle sole località di vacanza.

Niente vendita online quindi per Challenger, un marchio che vuole mantenere le sue radici e guardare in faccia i clienti per aiutarli a scegliere solo il meglio. È proprio grazie a questo processo interno che l’azienda continua a garantire, e garantirà sempre, promette Angelo, l’elevato livello di qualità dei suoi prodotti.

“Noi siamo anomali: le aziende delle nostre dimensioni normalmente lavorano per conto terzi, su licenza o come semplici rivenditori. Noi abbiamo un marchio nostro che gestiamo direttamente e curiamo in tutte le fasi”

Quest’anno Angelo e il suo team festeggiano i 35 anni dalla nascita di Challenger. La sua è una di quelle storie che rimangono impresse nella memoria di tutti i modenesi, che sicuramente ricordano le immagini di un giovanissimo Alberto Tomba che indossa la famosa felpa Challenger. Una storia di passione e impegno, di imprenditori che seguono il loro istinto e riescono a costruire da zero il loro futuro.

Una storia di Modena e dei tanti straordinari talenti che la popolano. “Solo italiano, ma soprattutto solo Made in Modena! Challenger è modenese fin dalla nascita e io non posso che essere fiero di questo”.

A cura di Barbara Rosi



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:129247
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:90678
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:43991
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:40761
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:40461
Grandinata devastante su Modena: danni alle auto e alberi abbattuti
La Nera
22 Giugno 2019 - 15:59- Visite:34810
Spazio alle Imprese - Articoli Recenti
Anche Synchromech presente a Farete ..
Lo studio di progettazione meccanica di Sassuolo ha partecipato all’importante fiera di ..
22 Ottobre 2019 - 11:14- Visite:105
Anziani, tanti puntano sulla spesa ..
Non solo anziani, perché in realtà il settore dell’e-grocery, ma anche quello del food ..
15 Ottobre 2019 - 12:55- Visite:164
Per 62% degli italiani la tecnologia ..
Ma c’è ancora timore per i dati personali
15 Ottobre 2019 - 12:52- Visite:95
Stampanti e fotocopiatrici: come ..
Bastano semplici accortezze per evitare sprechi, come per esempio abituarsi a stampare ..
09 Ottobre 2019 - 14:26- Visite:53


Spazio alle Imprese - Articoli più letti


Roadhouse Restaurant: apre nuovo ..
Nei primi otto mesi dell’anno sono stati 14 i nuovi ristoranti aperti dal gruppo ..
18 Settembre 2019 - 17:09- Visite:7967
Azienda agricola Cavazzuti, ..
Prima tappa del nostro viaggio che insieme a Confagricoltura Modena ci porterà in dieci ..
12 Aprile 2018 - 10:40- Visite:3684
Formigine: Tekapp ricerca tecnici ..
La nota azienda modenese con radici israeliane è in forte espansione. Il fondatore Daniel ..
05 Luglio 2019 - 11:04- Visite:1680
Le eccellenze dell'agroalimentare ..
Insieme a Confagricoltura Modena, sesta tappa del viaggio nelle aziende di qualità. ..
09 Ottobre 2018 - 01:24- Visite:1601