La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
rubricheTrasporti e dintorni

'Gigetto, da parte di Tper e Fer l'ennesima presa in giro'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Sia durante l’entrata in servizio del nuovo treno sia ora dopo il suo ritiro sono giorni in cui sulla linea si succedono inesorabili ritardi'


'Gigetto, da parte di Tper e Fer l'ennesima presa in giro'

'Ancora una volta quello che doveva esse un miglioramento del servizio della Modena-Sassuolo (l’assegnazione del treno Alfa2, noleggiato da EAV), alla fine si è rivelata solo l'ennesima presa in giro da parte di Tper/FER e della Regione, tant’è che il nuovo treno è stato ritirato dal servizio e riportato a Bologna per una revisione tecnica di almeno una decina di giorni. Sia durante l’entrata in servizio del nuovo treno sia ora dopo il suo ritiro sono giorni in cui sulla linea si succedono inesorabili ritardi, soppressioni e bus sostituzioni'. Così Francesco Petri, Cinzia Barbieri, Rosella Molinari per Salviamo Gigetto e Mauro Solmi per Circolo Legambiente di Modena “A. Vassallo” in una lettera inviata agli assessori alla mobiliità di Formigine, Sassuolo e Fiorano, all'assessore regionale Donnini e ai direttori Fer e Amo.

'Purtroppo abbiamo avuto modo di vedere che i nuovi Alfa2 soffrono di una lentezza “congenita” nel sistema di apertura/chiusura delle porte che rallenta le soste alle fermate; sebbene tale difetto in questi giorni sia stato causa di ritardi, Tper si è affrettata subito a smentire ciò, adducendo le cause dei ritardi ad altre ragioni tecniche non meglio precisate, ma la realtà è sotto gli occhi di tutti, e questo problema alle porte allunga il tempo di percorrenza da Modena a Sassuolo rendendo così il nuovo treno meno competitivo rispetto ad altri mezzi. Non sarà forse questo il vero motivo per cui Tper vorrebbe introdurre, da settembre, con l’arrivo del secondo Alfa2, un nuovo orario con cadenza di 40’ anziché 30'? - continuano gli esponenti di Salviamo Gigetto -. Come se non bastasse, la Regione insiste a voler togliere dalla linea, sempre da settembre, con l’arrivo del secondo Alfa2, il modernissimo e affidabilissimo ETR-350 che invece non crea problemi di alcun tipo, lasciando così la Modena-Sassuolo con una situazione rotabili precaria e imperniata sempre e comunque sulle ultrasessantenni ALe 054. Questi ETR-350, già ritirati anche dalla Modena-Carpi e sostituiti da treni più vecchi, verrebbero infatti destinati ad altre linee (ad esempio la Porrettana), che pure di questi convogli ne hanno già a sufficienza. Purtroppo non è la prima volta che dalle ferrovie Modenesi vengono tolti treni nuovi per sostituirli con altri più vecchi, come non è la prima volta che convogli spacciati per nuovi si rivelano inadeguati e pieni di problemi (non scordiamo la recente vicenda del Firema riproposto sulla linea tra bande e fanfare e ad oggi fermo e non utilizzato). Questa è l'ennesima prova di come i gestori del servizio si disinteressino di alcune linee, arrivando nei fatti a peggiorarne sempre di più la qualità, per privilegiare solo alcune tratte che casualmente hanno come terminale Bologna. Parte dei disagi di questi giorni sono stati causati da problemi ai vecchi rotabili, noti da tempo e non risolti; e ciò non può che destare altri dubbi sulla gestione del servizio futuro: la proposta del nuovo orario è fatta nell’ottica di migliorare la qualità del servizio e rendere la linea più attrattiva o invece, come temiamo, è dovuta alla necessità di risolvere l’inadeguatezza del materiale rotabile assegnato (Alfa2)? E soprattutto, la presenza degli Alfa2 ritarderà l'arrivo dei treni destinati alla linea (POP)? Dibattiti interessanti si stanno sviluppando in merito alla mobilità modenese, sulle creazione di un asse ferroviario diretto tra Carpi e Sassuolo, sul potenziamento del trasporto su ferro e sulla sua necessaria connessione con le altre forme di mobilità ma questo non può che partire dal non perdere il patrimonio oggi esistente che risulta invece fortemente minato da questa gestione Tper/Fer che continua ad essere superficiale ed inadeguata'.

'Chiediamo ai Comuni di verificare con attenzione con Tper, Fer e Regione le assegnazioni dei rotabili alla linea e le modifiche proposte all’orario che dovrebbe entrare in vigore a settembre 2018, chiediamo inoltre di essere consultati come utenti nella sua definizione, saremmo disponibili a impegnarci in un eventuale ampia consultazione se questo fosse ritenuto uno strumento utile per migliorare il servizio sulla linea'.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:146407
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103876
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:56565
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51897
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:45034
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:43439
Trasporti e dintorni - Articoli Recenti
'Lockdown-bis devastante, senza ..
Cinzia Franchini, portavoce di Ruote Libere: 'Non è pensabile di pretendere dalla categoria..
25 Ottobre 2020 - 15:46- Visite:482
'Autostrade, passaggio da Atlantia a ..
Onlit: 'La musica, ovvero le regole contrattuali della concessione, resterà infatti la ..
21 Ottobre 2020 - 10:20- Visite:469
'Tragedia in A1: accendere riflettori..
Cinzia Franchini (Ruote Libere): 'Solo il caso oggi ha evitato l'esplosione della cisterna ..
16 Ottobre 2020 - 16:43- Visite:833
Motorizzazione, Lega: 'Odissea e ..
'La mancanza di personale cronica non consente la realizzazione dei compiti a cui le ..
14 Ottobre 2020 - 10:16- Visite:674


Trasporti e dintorni - Articoli più letti


Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:71707
Coronavirus, autotrasporto: proroga ..
La Ministra De Micheli ha firmato due decreti di proroga di CQC e patentino ADR. Le misure ..
12 Marzo 2020 - 11:48- Visite:17964
Anita si sta sfaldando, dopo ..
Il gruppo Spinelli ha deciso di uscire dall'associazione nazionale Imprese trasporti. Sullo ..
29 Ottobre 2017 - 23:30- Visite:14751
Fallimenti pilotati, cinque arresti ..
E' stato anche disposto il sequestro preventivo di una società di trasporti dal valore di ..
26 Ottobre 2017 - 17:38- Visite:12864