Omnispower
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliEconomia

Sciopero generale autotrasportatori, consegne bloccate per due giorni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Domani e martedì coinvolti 50mila lavoratori in Italia. Manifestazione a Bologna davanti alle sedi di Legacoop e Confcooperative in viale Aldo Moro


Sciopero generale autotrasportatori, consegne bloccate per due giorni

Presidi nei porti, negli interporti e nelle aree della logistica e tante iniziative capillari in tutta Italia in occasione dello sciopero generale, proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl reti e Uiltrasporti domani e dopodomani nei settori della logistica, dell'autotrasporto e della distribuzione e spedizione delle merci. La mobilitazione è stata decisa a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto nazionale. Pur auspicando la chiusura in tempi rapidi della trattativa, lo sciopero 'si è reso necessario', dicono i sindacati, 'per garantire l'unicità del contratto nazionale e sostenere, a quasi due anni dalla scadenza, un rapido ed indifferibile rinnovo. Il settore necessita del contratto anche come funzione di regolazione del sistema, in un comparto strategico per l'economia, dove sono in atto grandi trasformazioni del mercato e investimenti in innovazione tecnologica e dove serve coniugare lavoro di qualità ad un incremento salariale adeguato rispetto alla crescita del settore stesso'.

Nell'ambito della iniziativa di lotta a Parma è previsto un presidio presso l'interporto di Fontevivo e a Bologna davanti alle sedi di Legacoop e Confcooperative in viale Aldo Moro.  Coinvolti nello sciopero complessivamente 50mila lavoratori. Tra le proposte contestate da Filt Cgil, Fit Cisl e Uil l'eliminazione della quattordicesima, la riduzione delle giornate di riposo, il blocco degli scatti di anzianità, la riduzione delle indennità di trasferta e dei permessi.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Economia - Articoli Recenti
Effetto Ucraina: calano del 6,2% le ..
Insieme a quelle del tessile abbigliamento trainano al ribasso il saldo delle imprese attive..
28 Gennaio 2023 - 02:05
Migranti, tornano a pieno regime i ..
Più della metà, circa 44.000, saranno destinati a lavori stagionali soprattutto in ..
27 Gennaio 2023 - 12:50
Legacoop Estense, staffetta alla ..
Alla vicepresidenza confermata Francesca Federzoni (Politecnica) ed eletto Daniele ..
26 Gennaio 2023 - 16:42
Benzinai revocano il secondo giorno ..
Le sigle Fegica e Figisc annunciano lo stop all'agitazione 'a favore degli automobilisti, ..
25 Gennaio 2023 - 18:27
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l'intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52