Omnispower
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

'Seta arrogante, si ascolti larga mobilitazione dei lavoratori'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sinistra italiana Modena: 'Questa situazione non è più tollerabile: i lavoratori hanno bisogno di un interlocutore serio e la cittadinanza di un trasporto pubblico efficiente, sostenibile, sicuro e accessibile a tutti'


'Seta arrogante, si ascolti larga mobilitazione dei lavoratori'

'Giovedì 4 ottobre lo sciopero dei dipendenti di SETA ha coinvolto i tre bacini di Reggio, Modena e Piacenza, trovando per l'ennesima volta un'adesione che ha sfiorato il 100%. I dipendenti sono in mobilitazione da mesi e chiedono l'armonizzazione dei contratti ferma da anni. Dall'altra parte chi guida l'azienda pubblica nega i problemi quotidiani che ricadono su utenti e autisti continuando invece ad autocomplimentarsi per meriti discutibili, tentando allo stesso tempo d'incolpare i lavoratori per ogni disservizio'.

Così in una nota Sinistra Italiana Modena.

'Chiediamo un ritorno alla realtà! I soldi nelle casse di Seta non mancano poichè l'azienda gode di un importante attivo: con questo si potrebbero aumentare le corse, assumere con contratti dignitosi gli autisti di cui c'è bisogno e lavorare ad una mobilità sostenibile.


La dirigenza di Seta invece finora ha scelto la sordità totale lasciando ricadere le criticità del servizio sui passeggeri e costringendo i lavoratori a proclamare l'ennesimo sciopero, questa volta di 24 ore, fissato per lunedì 16 novembre. Questa situazione non è più tollerabile: i lavoratori hanno bisogno di un interlocutore serio e la cittadinanza di un trasporto pubblico efficiente, sostenibile, sicuro e accessibile a tutti - aggiunge Sinistra italiana -. Per questo noi siamo dalla parte dei passeggeri e dei lavoratori con l'obiettivo di spingere la dirigenza dell'azienda e il consiglio comunale di Modena ad impegnarsi in un confronto vero e capace di risolvere i problemi di lungo corso che affliggono il servizio. Le possibilità ci sono: sta solo a chi ha maggiori responsabilità abbattere i muri e cominciare ad ascoltare davvero anche il punto di vista di chi il servizio lo vive sulla propria pelle. Diversamente l'unica strada sarà continuare sul piano della contestazione fino ad ottenere un cambio totale di chi oggi dirige Seta'.

Cinzia Franchini



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
San Geminiano, il vescovo che protegge Modena
Il Santo del giorno
31 Gennaio 2023 - 06:36
Ancora nessuna traccia dell'aereo scomparso
La Provincia
30 Gennaio 2023 - 23:29

Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06