La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliEconomia

CCC chiude il 2018 a -7,1 milioni

La Pressa
Logo LaPressa.it

Domenico Livio Trombone confermato oggi alla guida del consorzio per il prossimo triennio durante l'assemblea dei soci


CCC chiude il 2018 a -7,1 milioni
Il Consorzio cooperative costruzioni chiude i conti del 2018 con una perdita di esercizio di 7,1 milioni di euro, ma migliora la situazione rispetto all'anno precedente (a fine 2017 le perdite erano di 12,2 milioni) e prosegue la propria nuova mission, dopo l'affitto del ramo d'azienda lavori (presto diventera' cessione) al consorzio 'gemello' Integra.

Oggi l'assemblea dei soci del Ccc ha approvato (un voto contrario, del Cer di Ravenna) il bilancio 2018, rinnovando il Cda per il prossimo triennio, con il rinnovo della presidenza per Domenico Livio Trombone. Ccc e Integra, ha detto ai soci il presidente di Legacoop Mauro Lusetti, 'devono andare bene entrambi, nessuno dei due puo' permettersi di non andare bene. Entrambi hanno avuto miglioramenti rispetto all'anno passato. C'e' stato un confronto acceso, e' vero, ma io non mi scandalizzo perche' si e' sempre trovato un punto d'intesa'.

Il bilancio 2018, frutto di un valore della produzione di 48,4 milioni di euro e di costi di produzione di 52,1 milioni, segna la nuova fase nella vita dell'ex colosso delle costruzioni, ora realta' sempre piu' al servizio delle cooperative associate. Senza la 'zavorra' del passato, 'saremmo una societa' in ordine', spiega Trombone, 'ma siamo una societa' in ordine perche' continuiamo a non registrare criticita' particolari nei rapporti con banche e fornitori'.

Prosegue dunque la ristrutturazione di Ccc, 'a distanza di tre anni l'operazione e' riuscita- dice ancora Tromboni- siamo un interlocutore ritenuto affidabile'. Il prossimo triennio potrebbe portare, dopo il rinnovo dell'affitto del ramo d'azienda ad Integra (verra' siglato prima delle ferie estive), la cessione definitiva di quel ramo. 'Nel corso dei prossimi tre anni ogni momento e' buono', lascia la porta aperta il numero uno del Ccc.

Nel nuovo cda, con sei membri anziche' sette come nel precedente triennio, sono stati eletti oltre al presidente e al suo vice Leonardo Dorini, anche Alessandro Levoni, Alessandro Bulgarelli, Lorenzo Patuelli e Luca Lemmi. In calo i loro emolumenti, tagliati di 25.000 euro: nel prossimo triennio il Cda percepira' in tutto 280.000 euro, di cui 240.000 andranno al presidente e 10.000 al vice. Ma i compensi del Cda 'erano stati gia' ridotti di 80-90.000 euro durante l'ultimo triennio', sottolinea ancora Trombone.

Sulle costruzioni 'l'uscita dal tunnel secondo me non si vede, in Italia. Perche' per quanto riguarda l'estero registriamo attivita' importanti. La crisi e' solo ed esclusivamente italiana, all'estero si continua a costruire'. Lo dice il presidente del Ccc Domenico Livio Trombone, confermato oggi alla guida del consorzio per il prossimo triennio durante l'assemblea dei soci, accanto a lui il presidente di Legacoop Mauro Lusetti. Ma Trombone da' atto di quanto sta facendo il Governo gialloverde per il settore. 'Se parliamo di cio' che sta facendo questo Governo sul mondo delle costruzioni, per quel che mi riguarda sta facendo cose molto importanti ed apprezzate'. Il presidente del Ccc sottolinea in particolare la 'massima disponibilita' e attenzione' sui tavoli di crisi'. Quanto poi allo Sblocca cantieri 'e' qualcosa di interessante, ora vedremo come funziona e che tempi si avranno per il pieno regime ma per me e' una cosa molto, molto interessante'. 


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla speranza che i soci non chiudano i ..
Economia
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:57501
Il nuovo Iper Esselunga aiuterà anche gli altri negozi, Coop compresa
Politica
19 Febbraio 2019 - 08:30- Visite:50341
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:43980
'Crisi Coop Alleanza 3.0: il modello degli ipermercati ha fallito'
Politica
01 Febbraio 2019 - 13:33- Visite:36558
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0: soci prestatori esigono risposte
Il Punto
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:27882
Coop Alleanza 3.0, bilancio drammatico: perdita da 289 milioni
Economia
01 Maggio 2019 - 00:27- Visite:24720
Economia - Articoli Recenti
Rientra dal lavoro dopo infortunio, ..
Presidio sindacale davanti alla Maserati per segnalare il caso 'simbolo' registrato alla ..
22 Ottobre 2019 - 21:34- Visite:71
Economia montana: il convegno. Ma ..
Non mancano comunque note positive, come i dati sul turismo e lo sviluppo della banda larga ..
22 Ottobre 2019 - 20:07- Visite:148
Ex manifattura tabacchi, la Cassa ..
L’ex Manifattura Tabacchi di Modena è un complesso immobiliare di proprietà della ..
21 Ottobre 2019 - 16:02- Visite:674
Crisi Piacentini costruzioni, appello..
Braglia e Paradisi: 'Il percorso sembra destinato a concludersi con il fallimento ..
18 Ottobre 2019 - 18:37- Visite:1028


Economia - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:57501
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:43980
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:27882
Coop Alleanza 3.0, bilancio ..
Una perdita drammtica sulla quale pesano svalutazioni di poste immobiliari, finanziarie, ..
01 Maggio 2019 - 00:27- Visite:24720