La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliEconomia

Inalca (Cremonini) inaugura nuova piattaforma distributiva in Russia

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il nuovo complesso per la distribuzione di prodotti alimentari sorge a Mosca a fianco dello stabilimento per la produzione di hamburger inaugurato nel 2010


Inalca (Cremonini) inaugura nuova piattaforma distributiva in Russia
Inalca (Gruppo Cremonini), tramite la controllata MARR Russia, ha inaugurato oggi a Mosca una nuova piattaforma logistico-distributivo, alla presenza del ViceMinistro dell’Agricoltura russo, Sergey Levin, del Ministro per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali italiano, Teresa Bellanova e di altre autorità  locali ed internazionali.

Il nuovo complesso industriale costituisce uno delle più grandi e moderne piattaforme di distribuzione per lo stoccaggio, la commercializzazione e la distribuzione di prodotti alimentari destinati alla ristorazione fuori casa (hotel, ristoranti e catene di ristorazione) della Federazione Russa.

Situato in posizione strategica nelle vicinanze del grande raccordo anulare di Mosca, il nuovo complesso sorge su un’area di 42.000 mq, con una superficie coperta di circa 19.000 mq comprendente tre grandi aree per la gestione dei prodotti surgelati e  congelati (carne, pesce, verdure), freschi (carne, formaggi e salumi) e secchi (pasta, olio, conserve di pomodoro, ecc.). La capacità di stoccaggio è 33.000 posti pallets. La costruzione ha richiesto 18 mesi di lavoro e un investimento di 25 milioni di euro e porterà alla creazione di addizionali 50 posti di lavoro.

La nuova piattaforma si affianca allo stabilimento inaugurato da Cremonini nel 2010 per la lavorazione e trasformazione delle carni, che attualmente produce oltre 30.000 ton di hamburger all’anno, e dispone di  una moderna linea di produzione di bacon.

“L’investimento in questo nuova piattaforma  – spiega Luigi Cremonini, fondatore di Inalca e Presidente del Gruppo Cremonini - consolida la nostra  leadership nella distribuzione di prodotti alimentari nel mondo dell’Ho.re.ca (hotel, restaurant, catering), un mercato attualmente  in forte crescita in Russia  e  darà ulteriore slancio alle nostre attività di produzione della  carne nel Paese,   dove il gruppo,  da anni,  è impegnato nella valorizzazione di tutta la filiera produttiva, dall’allevamento alla  trasformazione, fino al prodotto finito.  Allo stesso tempo, nonostante l’embargo, si rafforza il nostro ruolo di ambasciatori delle eccellenze gastronomiche italiane e internazionali in un mercato che ha da sempre mostrato di saperle apprezzare”.

La piattaforma distributiva inaugurata oggi – si aggiunge alle altre presenti nella Federazione Russa di San Pietroburgo, Ekaterinburg, Novosibirsk, Samara, Rostov sul Don, e alle due in  Kazakistan (Almaty e Nursultan) -  permette  di potenziare, concentrare e razionalizzare tutte le attività già sviluppate da MARR Russia a Mosca in questi anni; oggi MARR commercializza oltre 4.000 referenze tra cui i migliori prodotti russi, internazionali e della tradizione alimentare italiana,  servendo 7.000  clienti  con una flotta di 120 camion frigoriferi.

Cremonini, con Inalca e le sue controllate, è presente in Russia da 35 anni (dal 2015 in partnership con Highbury Group), con un modello di sviluppo progressivo che nel corso degli anni è passato dalla semplice distribuzione di prodotti alimentari alla lavorazione e trasformazione delle carni, fino alla realizzazione di una filiera produttiva integrata che va dall’allevamento alla macellazione (nello stabilimento di Orenburg), alla lavorazione (l’impianto per la produzione di hamburger e bacon a Mosca) e alla distribuzione con le piattaforme su citate.

Con oltre 1.300 dipendenti, Inalca nel 2019 ha realizzato in Russia un fatturato di oltre 300 milioni di Euro.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
La mappa dei nuovi contagi: 6 casi a Carpi, 2 a Castelvetro e Fiorano
Societa'
17 Marzo 2020 - 18:19- Visite:15429
Coronavirus, la mappa dei nuovi casi: 7 a Fiorano e 13 a Modena
Societa'
14 Marzo 2020 - 17:43- Visite:13870
Art1: 'Castelfrigo porta le nuove schiavitù sulle nostre tavole'
Economia
28 Ottobre 2017 - 11:05- Visite:13374
Il bluff del biometano: gli impianti che di 'bio' non hanno nulla
Oltre Modena
26 Ottobre 2017 - 17:59- Visite:13311
'Vignolexit, con i numeri Pd la somma dei vigili sarebbe oltre il ..
La Provincia
21 Ottobre 2017 - 23:03- Visite:11579
Comparto San Eusebio, la doppia giacca del sindaco di Castelvetro ..
La Provincia
23 Agosto 2017 - 18:15- Visite:11564
Economia - Articoli Recenti
Bper, riviste le condizioni per la ..
Obiettivo di tale accordo è la revisione del meccanismo di calcolo per la determinazione ..
19 Marzo 2020 - 19:05- Visite:52
Coop: chiusura di tutti i punti ..
Coronavirus: Coop Italia ha deciso la chiusura degli oltre 1100 punti vendita su tutto il ..
16 Marzo 2020 - 20:24- Visite:787
FCA chiude stabilimenti in europa: ..
'La sospensione temporanea, che sara' in vigore fino al 27 marzo. Implementato il lavoro in ..
16 Marzo 2020 - 11:22- Visite:283
Coronavirus, Unimpresa: affari per le..
La presidente Ferrara: bisogna assicurare la massima liquidità per evitare che gli ..
14 Marzo 2020 - 19:11- Visite:691


Economia - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:59289
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:48387
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:30092
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:29959