La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliEconomia

Industria ceramica a bilancio: in calo produzione, vendite ed export

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il settore produttivo da 7 miliardi di fatturato con il cuore a Sassuolo e con 28.000 dipendenti e 228 aziende, presenta i conti


Industria ceramica a bilancio: in calo produzione, vendite ed export
Rispetto all'anno precedente, per le piastrelle crescono gli addetti, mentre risultano negative produzione e vendite. E cala anche l'export. Il fatturato totale ceramico del 2018 e' superiore ai sette miliardi di euro, con oltre 28.000 dipendenti nelle 228 aziende coinvolte.

È Confindustria ceramica, riunita oggi a Sassuolo, a diffondere gli ultimi dati sullo stato di salute del settore. Partendo dalle piastrelle di ceramica prodotte in Italia, sono 137 le aziende presenti e 19.692 gli addetti (+0,9%, 177 in piu' rispetto all'anno precedente) che nel corso del 2018 hanno prodotto 415 milioni di metri quadrati (-1,6%), in grado di consentire vendite per 410,1 milioni di metri quadrati (-2,8%). Le vendite in Italia si posizionano a quota 82,4 milioni di metri quadrati (-1,6%), volumi che pero', a conti fatti, rappresentano meno della meta' del mercato interno pre crisi.

Risultano in flessione i volumi esportati, ora pari a 327,7 milioni di metri quadrati (-3,1%). Il fatturato totale delle aziende ceramiche che producono piastrelle in Italia raggiunge cosi' i 5,4 miliardi di euro (-3%), frutto per 4,5 miliardi delle esportazioni (-3,3%), con una quota dell'85% sul fatturato, e per 834 milioni dei flussi nazionali.

Nel 2018 gli investimenti sono stati pari a 508,2 milioni di euro (9,4% sul fatturato annuo), valore che ha consentito all'intera industria di superare i due miliardi di euro nel quinquennio. Tra le ragioni alla base di quest'ultimo dato gli industriali citano le opportunita' di Industria 4.0, 'colte appieno dalle aziende del settore', ma anche 'il recupero di competitivita' attraverso tecnologie piu' evolute, l'ammodernamento degli stabilimenti e delle linee produttive, e la conseguente fiducia sulle prospettive del settore'.

Sull'internazionalizzazione, Confindustria segnala 16 societa' di diritto estero, controllate da nove gruppi ceramici italiani, che nel 2018 hanno occupato 3.151 addetti in fabbriche estere per una produzione di 86 milioni di metri quadrati di piastrelle.

Le vendite hanno generato un fatturato di 858,9 milioni di euro (-0,4%), frutto per 483,2 milioni di euro (+2,8%, quota del 56,3%) di attivita' in Europa e per il resto, pari a 375,7 milioni, di vendite in nord America. Tra gli altri numeri del 2018, sono 30 le aziende industriali produttrici di ceramica sanitaria in Italia, 27 delle quali localizzate nel distretto di Civita Castellana (Viterbo), oltre ad altre 34 attive nella produzione di materiali refrattari a livello nazionale, che occupano 1.799 addetti (stabili rispetto al 2017), con volumi in aumento del +5,1% e vendite al +4,6%.

Ancora, per le stoviglie in ceramica le vendite sul mercato domestico rappresentano il 74%, mentre il fatturato 2018 ha sfiorato i 55 milioni di euro (+7,6%) di cui il 67% realizzato in Italia.

La fusione con Andil


Nella conferenza sul bilancio di Confindustria Ceramica è stata annunciata la fusione per incorporazione in Confindustria ceramica di Andil, l'associazione che riunisce i produttori italiani di laterizi: e' un settore che si compone di 76 imprese che operano in 94 stabilimenti e occupano 3.500 addetti, che nel 2018 hanno fatturato 380 milioni di euro principalmente nel mercato italiano.

Nella foto, da sinistra Armando Cafiero e Giovanni Savorani, rispettivamente Direttore e Presidente di Confindustria Ceramica


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ambulanza
La Nera
18 Febbraio 2018 - 22:39- Visite:37589
La mappa dei contagi: 11 nuovi casi a Carpi, 14 a Formigine
La Provincia
27 Marzo 2020 - 18:49- Visite:24206
La mappa dei contagi nel modenese: 9 casi in città, 3 casi a Polinago
La Provincia
17 Aprile 2020 - 18:18- Visite:22270
La mappa dei nuovi contagi: 6 casi a Carpi, 2 a Castelvetro e Fiorano
Societa'
17 Marzo 2020 - 18:19- Visite:19063
Coronavirus, primi contagi fuori Carpi: due malati a Sassuolo
Societa'
27 Febbraio 2020 - 16:19- Visite:16086
Da Pavullo a Sassuolo per distacco di placenta, muore il neonato
La Nera
29 Ottobre 2017 - 19:11- Visite:15903
Economia - Articoli Recenti
Covid, la Regione finanzia progetti ..
A Modena città un contributo di 119mila euro alla Pikkart srl. A Mirandola 119mila euro ..
20 Maggio 2020 - 11:24- Visite:409
'Aumento frutta e verdura: gli ..
Il Presidente provinciale Confagricoltura Modena difende i produttori e respinge le accuse ..
20 Maggio 2020 - 09:03- Visite:188
Cassa in deroga: Modena e Bologna in ..
E' al 17% la quota di imprese modenesi dell'albo artigiano che ha fatto ricorso agli ..
19 Maggio 2020 - 20:04- Visite:300
Alimentare, accordo sul contratto: ..
Sono arrivate ieri a 13 su 13 le associazioni industriali del settore alimentare che hanno ..
19 Maggio 2020 - 19:56- Visite:430


Economia - Articoli più letti


Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:60092
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:52197
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:30689
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:30616