La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Provincia

Partecipate Carpi, la Corte dei Conti chiede di dismettere quote Aimag

Data: / Categoria: La Provincia
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Sono arrivate una settimana fa le osservazioni della Corte dei Conti. Tanti i rilievi, i più forti su Aimag


Partecipate Carpi, la Corte dei Conti chiede di dismettere quote Aimag

Sono stati depositati una settimana fa nella segreteria del Comune di Carpi i rilievi della Corte dei Conti sulle Partecipate del Comune di Carpi. Una delibera articolata e che muove all'ente guidato da Alberto Bellelli una serie di rilievi sottolineando diverse criticità. La Pressa propone in anteprima una ampia sintesi.

Alla data del 23 settembre 2016 il Comune di Carpi risulta avere 5 partecipazioni dirette e 16 partecipazioni indirette tramite Aimag spa. Dalle determinazioni adottate emerge anche la decisione di alienare proprie quote in Acantho spa (0,7%), Hemina spa (2%), Banca centro Emilia (0,002%), Arco Lavori soc coop (0,002%) partecipate indirettamemente tramite Aimag e di liquidare Centro nuoto arl (17,3%) e Mirandola spa (8,8%). Su queste la Corte dei Conti sottolinea che la dismissione doveva avvenire entro il 30 settembre 2018.
Invece sul mantenimento di Formodena, Amo, Seta, Lepida e Aimag la Corte dei Conti fa una serie di rilievi.

Formodena (10%): La società è mantenuta pur avendo registrato perdite in tre degli ultimi 5 esercizi (-57mila euro 2011, -116mila euro nel 2012, -93mila euro nel 2015). Le motivazioni addotte dal Comune di Carpi per il mantenimento della partecipazione ma la Corte dei Conti rileva che le motivazioni esposte nella delibera assembleare con riguardo alla esigenza di contenimento dei costi sembrerebbero insufficienti.

Amo (9,61%): La Corte dei Conti prende atto del mantenimento della partecipazione motivato dal carattere strettamente neccessario dell'attività svolta dalla società.

Seta (2,36%): La Corte dei Conti prende atto  che la partecipazione è mantenuta perchè la attività è qualificata come strettamente necessaria per il perseguimento delle finalità istituzionali. Ragionamento simile per Lepida spa (0,0015%).

Ma i rilievi più importanti della Corte dei Conti riguardano Aimag (20,47%).

Il Comune ha deliberato il mantenimento, senza contenimento di costi, di Aimag spa e delle partecipazione detenute indirettamente in Sinergas, As Reti gas, Ca.re, Entar, So.sel, Energy Trade, Coimepa, Hera.
Ebbene, la Corte dei Conti rileva una non adeguata motivazione del disposto mantenimento della quota in Aimag.
Si legge infatti nella comunicazione: Ogni partecipazione pubblica in società operanti in settori riguardanti la gestione di servizi di interesse generale non esime l'ente dalla necessità di motivare circa la rispondenza ad un bisogno della comunità locale di riferimento che non possa essere soddisfatto se non a seguito di un intervento diretto del Comune. Infatti un Comune, salvo eccezioni, non può intervenire in settori nei quali il mercato può efficientemente operare. Di tale società peraltro il Comune di Carpi in sede di piano di razionalizzazione aveva dichiarato come fosse stato iniziato un percorso di riposizionamento strategico, in una prospettiva di integrazione di tale società con altre operanti nel settore dei servizi pubblici locali multiutility, ma dell'esito di tale percorso non c'è traccia nel piano di analisi.
Perplessità simili vengono esposte dalla Corte di Conti anche sulle altre partecipazioni indirette.

Giuseppe Leonelli


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


'Qui il Pd controlla tutto: molti non si espongono temendo ritorsioni'
Politica
23 Novembre 2017 - 22:50- Visite:14644
Alea, da Forlì una alternativa all'inceneritore fuori da Hera
Politica
03 Novembre 2017 - 07:30- Visite:14057
'Modena: Euro 4 vietati, ma inceneritore a tutto gas. E' assurdo'
Politica
05 Settembre 2018 - 22:21- Visite:13804
Si sgancia cavo della rete filoviaria e colpisce ragazzo al volto
La Nera
12 Giugno 2017 - 23:43- Visite:12877
Dossier inceneritore, il bluff del riciclo della plastica
Dossier Inceneritore
27 Ottobre 2017 - 07:02- Visite:12738
Dossier inceneritore, l'inquinamento e l'acquario
Dossier Inceneritore
01 Novembre 2017 - 07:30- Visite:12708
La Provincia - Articoli Recenti
Carpi, prima frattura centrodestra: ..
La Lega resta dunque in Consiglio Carpi con solo tre consiglieri: Federica ..
20 Giugno 2019 - 14:23- Visite:189
Mirandola, prima grana post-Pd per la ..
Gli inserzionisti locali (su cui si basa la tenuta economica di quel ..
20 Giugno 2019 - 10:44- Visite:265
Under 21, a Spilamberto si allenava ..
La Lega: 'Come è stato possibile non provvedere al controllo e alla messa ..
19 Giugno 2019 - 18:48- Visite:181
Si sporge dal finestrino per scherzo e ..
L'incidente a Lama. L'operaio è morto sul colpo: stava tornando al lavoro ..
19 Giugno 2019 - 17:52- Visite:465

Contattaci

La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:149282
'Rifiuti Spilamberto, l'ipocrisia della ..
Intervento della capogruppo M5S Anderlini: 'Quanto tempo perso in inutili e..
23 Ottobre 2017 - 10:12- Visite:17309
'Neonato morto: col punto nascite di ..
Parla il ginecologo Locatelli (Forza Italia): 'La paziente con distacco di ..
02 Novembre 2017 - 20:41- Visite:15191

Feed RSS La Pressa

Contattaci

Acof onoranze funebri

Feed RSS La Pressa