LaPressa.it - Politica - Comitati per l'ambiente, il coordinamento si presenta
La Pressa Modenese redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico a Modena
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Comitati per l'ambiente, il coordinamento si presenta

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa Modenese
Logo LaPressa.it

Quattro comitati di cittadini uniti per affrontare con più forza le emergenze ambientali ed i rapporti con le istituzioni. Questa sera, dalle 19.30 alla Polisportiva Madonnina


Comitati per l'ambiente, il coordinamento si presenta

RespiriaMo aria pulita, Mobastacemento, Villaggio Giardino e Modena salute Ambiente. Quattro comitati di cittadini da tempo attivi su specifiche problematiche ambientali, ognuno con la propria autonomia, ma uniti nella consapevolezza che l'Unione, soprattutto quando bisogna affrontare problemi comuni e rilevanti per la salute pubblica, fa la forza.

Dalle emissioni dall'inceneritore da 240 mila tonnellate annue di rifiuti conferiti, a quelle delle fonderie cooperative intorno alle quali sono state costruite case che Arpa e USL avevano consigliato di non costruire. Dal rischio di inquinamento delle falde acquifere al Villaggio Giardino, a quello legato alla realizzazione di 550 nuovi alloggi su un area verde a Vaciglio. Temi diversi ma accomunati dall'essere ugualmente importanti per l'impatto sull'ambiente e sulla salute pubblica. Temi che i comitati esporranno ai cittadini nell'appuntamento organizzato questa sera, 12 ottobre, alla Polisportiva Madonnina, in via don Pasquino 135 a Modena.

Accolti da musica e aperitivo di benvenuto e preceduti dall'intervento introduttivo i partecipanti all'appuntamento ad ingresso libero e gratuito assisteranno alla breve presentazione dei 4 comitati e all'esposizione della loro attività e delle loro 'battaglie'

Gli interventi dei relatori saranno seguiti dalla relazione del Dott. Gabriele Luppi, responsabile del DH oncologico del Com oltre che rappresentante dei medici per l'ambiente (Isde ), che esporrà i principali rischi per la salute derivanti da un ambiente malsano,

“Siamo convinti che l'Unione faccia la forza e non certo per dire dei NO a prescindere, ma per sostenere proposte e dire dei SI ad una visione diversa rispetto alle scelte che in tema urbanistico ed ambientale sono state portate avanti negli ultimi anni e che oggi si scontrano con una realtà profondamente mutata” - ha affermato Chiara Cossetti, referente per il coordinamento dei comitati.

Puntando alla proposta più che alla protesta. Per riportare l'attenzione sulle singole azioni che si stanno affrontando in varie aree della città e della provincia, con l'obiettivo di informare e condividere le nostre esperienze con i cittadini. Vorremmo che fosse la prima tappa di un percorso di condivisione reale, con la città, dei problemi che uniscono i specifici temi dei comitati. Quello della salute, in relazione alle condizioni dell'ambiente, si sta presentando con una tale urgenza da richiedere un'attenzione maggiore, costante e prioritaria da parte di tutte le forze politiche e di governo che rispetto a questi temi hanno diritti e doveri. Chiedendo ed auspicando una partecipazione libera da simboli di partiti liste ed associazioni.

Con l'appuntamento del 12, auspichiamo il primo di una lunga serie, vorremmo anche lanciare una proposta di un nuovo patto con le istituzioni, per essere coinvolti maggiormente nei processi decisionali e per trovare un percorso costante e comune di confronto istituzionale su problemi che riguardando direttamente il tema fondante della salute pubblica che, come tale, non può essere piegato ad interessi di parte. Perché la città che chiediamo è quella dove non c'è bisogno dei comitati per tutelare la salute pubblica che come bene fondamentale dovrebbe essere obiettivo primario per chiunque è stato eletto per governare una comunità”



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


M5S: 'A Vaciglio costruiscono i finanziatori del sindaco. E in Aec ..
Politica
03 Ottobre 2017 - 17:25- Visite:6827
Dossier inceneritore parte 2: la fotografia di quello che esce dal ..
Politica
18 Agosto 2017 - 15:44- Visite:6111
Carnevalata Hera: la tesserina, il rifiutologo, i depliant, le ..
Politica
14 Ottobre 2017 - 10:50- Visite:5398
Limiti al consumo d'acqua potabile, che l'inceneritore non conosce: ..
Politica
06 Agosto 2017 - 11:33- Visite:3882
Case Vaciglio, i costruttori sono Aec e Cmb: ecco i legami con ..
Il Punto
22 Settembre 2017 - 21:48- Visite:3703
Querzè a muso duro: 'A Vaciglio si costruisce per i legami tra ..
Politica
01 Ottobre 2017 - 15:20- Visite:2702
Politica - Articoli Recenti
'Smog, dimezzare gli spostamenti in auto..
Intervista all'amministratore di Amo Andrea Burzacchini: 'A Modena il 70% ..
23 Ottobre 2017 - 09:31- Visite:432
Teleriscaldamento al palo, a Modena ..
Il Piano per il teleriscaldamento legato al termovalorizzatore si è ..
23 Ottobre 2017 - 00:11- Visite:582
M5S ER: no candidature in organi ..
Niente più porte girevoli tra il mondo cooperativo e quello delle ..
22 Ottobre 2017 - 19:20- Visite:154


Politica - Articoli più letti


Giovani Pd, il segretario modenese dice ..
'Fra continue lotte intestine tra bande (e non correnti politiche), ..
24 Giugno 2017 - 10:00- Visite:42427
Frasi da incubo da storico consigliere ..
Sergio Celloni, primo dei non eletti di Forza Italia in Consiglio comunale ..
11 Settembre 2017 - 00:18- Visite:36229
Addio al Pd, la purezza dolorosa dei 20 ..
La lettera con cui il segretario cittadino dei Giovani Pd lascia il partito..
24 Giugno 2017 - 13:53- Visite:18603

Contattaci

Contattaci

Contattaci