FDI, Daniela Dondi capolista: 'Modena ha diritto al cambiamento'
e-work Spa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliPolitica

FDI, Daniela Dondi capolista: 'Modena ha diritto al cambiamento'

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Presentazione ufficiale questa mattina per la deputata chiamata a guidare la lista di partito a sostegno di Luca Negrini. Frecciata al PD del coordinatore provinciale Pulitanò e del candidato Negrini. 'Altro che partito chiuso. Noi facciamo crescere la classe dirigente e candidiamo chi ha lavorato sul territorio, il PD fa il contrario e chiama chi in 5 anni non c'è mai stato'


FDI, Daniela Dondi capolista: 'Modena ha diritto al cambiamento'
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'Modena ha diritto al cambiamento soprattutto sui temi a noi più cari, a partire dalla sicurezza nelle sue varie declinazioni: da quella dei cittadini, che ci garantisce di uscire di casa senza avere paura, a quella dei trasporti e dell'ambiente. A Modena è sempre più pericoloso anche prendere un autobus o usare la bicicletta e la città è ancora per molti parti inaccessibile ai disabili. Questo non è accettabile'.

Così Daniela Dondi, deputata di Fratelli d'Italia, da questa mattina ufficialmente anche capolista del partito alle prossime elezioni amministrative di Modena. A sostegno del candidato Luca Negrini, che non poteva mancare alla conferenza stampa. Così come - sottolinea il coordinatore provinciale Ferdinando Pulitanò - non manca chi, negli ultimi 5 anni, ha portato avanti le istanze di Fratelli d'Italia in consiglio Comunale: Elisa Rossini.

Il consigliere eletto 5 anni fa, interviene sottolineando come di circa 200 istanze presentate da Fratelli d'Italia, solo 4 sono state approvate dal Consiglio, con il voto favorevole o anche solo di astensione della maggioranza. Tra la raffica di bocciature eccellenti quelle sulle modifiche al modello di porta a porta applicato da Hera e Comune, o, delle ultime ore, quelle sul mantenimento del criterio di residenzialità storica nel regolamento per l'accesso agli alloggi di edilizia residenziale. Bocciato dalla maggioranza. 'Battaglie che continueremo a portare avanti in campagna elettorale' - afferma Rossini - 'e, speriamo, al governo della città'.



E qui il coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia Ferdinando Pulitanò decide di togliersi dichiaratamente un sassolino dalla scarpa. 'Ci hanno detto e continuano a dire che il nostro partito è chiuso, e non ha fatto crescere una classe dirigente e delle figure strutturate sul territorio.

Il tavolo di oggi dimostra l'esatto contrario. Cinque anni fa nessuna delle persone che qui vediamo aveva incarichi. Oggi abbiamo un deputato, un candidato sindaco e un consigliere comunale e una struttura forte su tutto il territorio'. 'Anche per questo - aggiuge Negrini - non accettiamo lezioni da chi ha scelto come candidato colui che negli ultimi 5 anni non si è occupato di Modena e non ha scelto nessuno della sua classe dirigente e di chi, a diversi livelli, ha lavorato sul territorio'.

Nei prossimi giorni Fratelli d'Italia presenterà programma elettorale e, nei successivi, la lista completa dei candidati.

Gi.Ga. 

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 

e-work Spa

Acof onoranze funebri
Politica - Articoli Recenti
Castelfranco Emilia: due arresti per evasione
I Carabinieri hanno fermato un uomo poteva uscire di casa solo per andare a lavorare, un ..
20 Maggio 2024 - 00:29
Mirandola, il Pd: 'La Budri viola la par condicio'. Ma nel 2019 i Dem fecero lo stesso
'Maino Benatti, così come altri membri dell’amministrazione (pure candidati), ..
19 Maggio 2024 - 18:27
Punti nascita, da Mirandola a Pavullo: promesse tradite di Bonaccini
Non solo non riapriranno i punti nascita in montagna, la Regione del governatore che promise..
19 Maggio 2024 - 07:31
Campagna elettorale, prof Modena: 'Dibattiti ridotti a narcisistiche passerelle'
'Vere e proprie narcisistiche passerelle utili alla visibilità di qualche responsabile di ..
18 Maggio 2024 - 18:23
Politica - Articoli più letti
Ferocia green pass, ora vivere in Italia fa davvero paura
Se regole irrazionali che nulla hanno a che vedere con la pandemia (che pur esiste sia ..
03 Febbraio 2022 - 07:40
Follia super Green pass: ora per i 50enni l'Articolo 1 non vale più
Gli under 50 pensano non è un problema loro, i vaccinati si sentono al sicuro e gli over 50..
13 Febbraio 2022 - 08:38
Orrore Green Pass: noi non dimenticheremo e non vi perdoneremo
Noi proveremo per voi compassione e fastidio, pietà e nausea. Ma non vi perdoneremo. Come ..
26 Gennaio 2022 - 11:21
Sport vietato ai 12enni senza super Green Pass: lo specchio del Male
L'Italia del premier osannato come il cavaliere bianco in grado di evitare il default, lo ha..
23 Gennaio 2022 - 10:58