Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Puoi scegliere a quali cookies vuoi negare il tuo consenso deselezionando le voci seguenti e cliccando su SALVA LE MIE SCELTE. Maggiori informazioni sulla nostra Privacy Policy.

Cookies Essenziali
Cookies Analitici
Cookies Pubblicitari
Cookies Social

La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Festa della Liberazione, tante le iniziative a Modena, ma con l'attenzione a Mattarella

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

A Carpi tutto è pronto per la visita del Capo dello Stato. A Modena giornata iniziata con l'alzabandiera in Piazza Roma


Festa della Liberazione, tante le iniziative a Modena, ma con l'attenzione a Mattarella

Sono tante, ed in tutta la provincia, le iniziative legate al 25 aprile, Festa della Liberazione. Ma tutte si svolgeranno all'ombra di quello che è l'evento per eccellenza: la visita del capo dello Stato Sergio Matteralla a Carpi. Dalle ore 11, in piazza Martiri, con la deposizione di una corona d'alloro e, a seguire, al teatro comunale dove il Presidente della Repubblica terrà il suo intervento. Poi, nel pomeriggio, la visita proseguirà con l'omaggio ai caduti nel campo di Fossoli.

A Modena che già di per sé festeggia la giornata della liberazione il 22 aprile che quest'anno ha fatto il paio con la volontà di anticipare le iniziative per consentire anche agli amministratori pubblici e alle autorità di partecipare alla visita del Capo dello Stato, la giornata è iniziata  alle ore 8.30 con l’alzabandiera in piazza Roma.

Alle 9.15 è prevista la deposizione di una corona al Famedio del Cimitero di San Cataldo mentre alle 10.30, dal Teatro Storchi, parte la camminata sui luoghi dei Gruppi di difesa della donna guidata da Natascia Corsini, del Centro documentazione donna, e da Paola Gemelli. L’iniziativa rientra nei percorsi digitali del progetto “#cittadine. I segni nelle comunità e sulle città” promosso da Centro documentazione donna e Istituto storico con il contributo della Fondazione Cassa di risparmio di Modena.

La camminata terminerà alle 12.30 alla Manifattura Tabacchi, in tempo per l’Aperitivo storico dedicato alla nuova edizione di Guerrainfame, la guerra non è mai servita – www.guerrainfame.it, il portale web dedicato all’alimentazione tra le due guerre mondiali della rete regionale degli Istituti storici realizzato con il contributo della Regione Emilia-Romagna. Si prosegue, alle 13, con il pranzo della Liberazione all’aperto lungo la strada della Manifattura (prezzo fisso 15 euro, prenotazioni all’Ostello S. Filippo Neri fino al 22 aprile al tel. 059 234598 o via mail: info@ostellomodena.it).

Nel pomeriggio, alle 16.30, in piazza XX settembre o, in caso di maltempo nella chiesa di S. Carlo in via S. Carlo, avrà inizio la “Festa per tutti” tra parole e musica con la conferenza spettacolo “Tutto noi dobbiamo rifare. Il lavoro a Modena tra guerra e ricostruzione”, con la voce recitante di David Riondino che si alternerà alle musiche proposte dagli allievi dell’Istituto superiore di studi musicali O. Vecchi – A. Tonelli. L’iniziativa, a cura dell’Istituto storico di Modena e del Centro documentazione donna con il sostegno di imprese aderenti a Legacoop, sarà preceduta dal saluto del vice sindaco e assessore alla Cultura del Comune di Modena Gianpietro Cavazza e dall’introduzione di Claudio Silingardi, direttore dell’Istituto storico di Modena.

Alle 21, alla Sala Truffaut, sarà proiettato in prima visione “Al riparo degli alberi”, realizzato nel 2015 da Valentina Arena. Il film è un viaggio alla scoperta di alcuni dei Giusti tra le nazioni dell’Emilia Romagna che si conclude sull’Appennino modenese. Giusto tra le nazioni è il riconoscimento ufficiale che lo Yad Vashem, l’Ente nazionale per la Memoria della Shoah di Israele, attribuisce ai non ebrei che durante la seconda guerra mondiale misero a rischio la loro vita per salvare anche un solo ebreo.

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Modena festeggia oggi la sua liberazione
Che Cultura
22 Aprile 2018 - 04:02- Visite:390
Il 25 aprile nella Seconda Repubblica: legittimazione, ..
Politica
29 Aprile 2017 - 11:41- Visite:364
Il 25 aprile di Modena e la memoria con-divisa
Politica
25 Aprile 2018 - 12:47- Visite:346
Mattarella a Carpi, il discorso del Capo dello Stato
Politica
25 Aprile 2017 - 13:48- Visite:330
Il 25 aprile di Modena
Politica
25 Aprile 2018 - 05:09- Visite:200
Politica - Articoli Recenti
Alto frignano, arriva l'auto ..
L'annuncio dell'Ausl del potenziamento del servizio non soddisfa il ..
26 Maggio 2018 - 13:44- Visite:215
L'omaggio a Ciro Menotti e Vincenzo ..
Cerimonia ufficiale con deposizione di una corona sul luogo del patibolo, ..
26 Maggio 2018 - 12:28- Visite:179
La Lega: 'Il prossimo comandante sia ..
In base al bando il prossimo comandante della polizia municipale non potrà..
25 Maggio 2018 - 16:54- Visite:339

Derma Più

Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:116092
Restituiti a Gatti e Montanari i pc, i ..
Laboratorio e casa dei due ricercatori oggetto del blitz della Finanza il ..
22 Marzo 2018 - 08:51- Visite:39532
Censura Lorenzin: 'Il Sindaco blocchi la..
Il Ministro e candidato ha scritto a Giancarlo Muzzarelli chiedendo di ..
14 Febbraio 2018 - 17:23- Visite:37019

Assiteca


Feed RSS La Pressa

Feed RSS La Pressa