La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Clarissa Martinelli: 'Io positiva Covid: a mio marito nessun tampone'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Niente sintomi, niente tampone. Avrebbe potuto andare ovunque indisturbato ed essere magari asintomatico. Non lo sapremo mai'


Clarissa Martinelli: 'Io positiva Covid: a mio marito nessun tampone'
'E ora che il mio collega Enrico finalmente sta bene e ha salutato tutti, anche in diretta radio, posso raccontare meglio la mia situazione. Mercoledì 4 marzo chiacchiero come sempre con Enrico prima di andare in onda, la sua scrivania è dietro la mia. Mi dice ‘Ho preso freddo domenica, secondo me oggi ho la febbre’. Dal giorno dopo non lo vedo, è a casa ammalato. Io sto bene, lavoro fino a venerdì. Fine settimana da trascorrere in casa, con il Dani, per non correre rischi. La domenica pomeriggio inizio a tossire un po’. Il lunedì mattina mi sveglio per andare al lavoro e ho la testa pesantissima, emicrania, Dani mi tocca la fronte. Alle 7 del mattino ho la febbre a 37.6. Nel corso della giornata tosse, grande spossatezza, la febbre si alza, quasi a 39. I due giorni successivi sono simili, il Brufen mi fa star meglio della Tachipirina. Enrico viene ricoverato in ospedale, tampone positivo al coronavirus. Io perdo gusto e olfatto. Niente più febbre, la tosse resiste, forti emicranie. L’Asl decide di fare il tampone anche a me, contatto stretto col malato e sintomi. E il mio tampone risulta positivo'. A raccontare sui social la sua storia è Clarissa Martinelli, una delle voci-simbolo di Radio Bruno. E la sua lettera è una denuncia chiara alla gestione di questa emergenza.

'Non ho mai avuto problemi respiratori. Dal 7 marzo il Dani e io non siamo più usciti quindi non abbiamo fatto danni, ma a lui nessun tampone. Niente sintomi, niente tampone. Avrebbe potuto andare ovunque indisturbato ed essere magari asintomatico. Non lo sapremo mai, ma la quarantena l’ha finita. Ho segnalato ad Asl i nomi di due persone a contatto con me fino a venerdì 6. Nessun tampone a loro, i sintomi lievi non bastano. Si sono messi in quarantena, ma non sanno se hanno avuto il virus. La sede di lavoro è stata sanificata più volte, presenze ridotte all’osso, niente contagi. Intanto, i medici di base non vengono informati e aggiornati da nessuno su dettagli e sintomi. Molti prescrivono spray per la sinusite a chi ha febbricola e anosmia (mancanza di gusto e olfatto): è il Covid 19 trattato da raffreddore, chi non lo intuisce resta in giro, contagioso e contagia i famigliari, magari anziani. Ignaro - continua la Martinelli -. Io sto bene già da diversi giorni, il 26 ne sono passati 15 dal tampone e il contatto con il ‘positivo’ risale ormai al 4 marzo, ma aspetto i due tamponi negativi e continuo a restare in casa. Non vedo i miei dal 24 febbraio, la spesa ce l’hanno portata a casa in sicurezza, siamo riusciti a organizzarci da soli senza mettere a rischio nessuno mai.
Tanti altri, con sintomi lievi e contatti a rischio, sono stati lasciati liberi di fare tutto, lavorare, fare la spesa, restare coi famigliari, anche dopo aver interpellato scrupolosamente i numeri del Ministero o delle Asl. Pochi tamponi, anche a medici, infermieri e Oss che hanno contagiato in molti casi degenti in ospedale e anziani nelle case di riposo, mascherine introvabili anche per loro, contano su donazioni private ancora adesso per calzari, camici monouso e tutto il resto. Una situazione complicata e difficile da gestire, nessuna accusa. Ma cambiamo strategia, questa non funziona e non basta ‘restare in casa’ se chi esce per forza, per lavorare, non ha modo di sapere se è sano o se può contagiare. E uccidere, suo malgrado qualcuno. Potenziare le consegne a domicilio per gli over 65, addirittura imporle: non devono avere alcuna scusa per uscire tre volte al giorno a comprare un po’ di salame e due mozzarelle, come mi riferiscono molte cassiere. È dura per tutti, ma al momento niente alibi, cerchiamo di percorrere la strada giusta. O non ne usciamo'.

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:130532
La pandemia globale di Coronavirus? Simulata nel 2019
Oltre Modena
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:79710
Modena in zona rossa: cosa prevede la bozza del decreto
Societa'
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:70225
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:62148
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:49013
Modena, l'allarme Ausl: 'Circolazione virale alta: proteggetevi'
Societa'
15 Novembre 2020 - 18:12- Visite:48955
Societa' - Articoli Recenti
Ausl Modena, contagi stabili. ..
Il direttore generale Brambilla: 'Adesione più bassa tra Operatori sanitari. Direttori di ..
19 Gennaio 2021 - 11:14- Visite:457
'Covid, le file alle Poste sono ..
La Cgil attacca: 'Manca, a nostro avviso, un terzo del personale necessario a sbrigare la ..
19 Gennaio 2021 - 10:32- Visite:315
'Modena, via Amundsen, qui il Comune ..
Il referente del Comitato Respiriamo Aria Pulita: 'Con questa nuova strada vicino alla ..
19 Gennaio 2021 - 10:17- Visite:171
Arredare casa: tot errori da non ..
La verità è che nella vita di tutti i giorni bisogna fare i conti con budget limitati, ..
18 Gennaio 2021 - 21:08- Visite:96

CafItalia

Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:130532
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:79710
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:70225
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:62148