La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
rubricheLe Vignette di Paride

E oggi La Pressa compie tre anni

La Pressa
Logo LaPressa.it

La leggerezza di Paride. I numeri de La Pressa, quelli certificati dai motori di ricerca, fotografano un costante aumento degli utenti e dei lettori. L'obiettivo che ci poniamo per i prossimi tre anni è crescere ancora


E oggi La Pressa compie tre anni
Oggi, 24 aprile 2020, La Pressa festeggia i suoi primi tre anni. Tre anni per certi versi lunghissimi e per altri invece davvero volati via. Per chi si occupa di fare informazione in genere è poco opportuno parlare di se stessi. Oggi però, proprio perché è il nostro compleanno, ci permettiamo questa piccola digressione.

La Pressa è nata il 24 aprile 2017 dall’incontro imprevedibile di tre persone molto diverse tra loro, per carattere, idee, esperienze lavorative che a un certo punto hanno deciso insieme di dare vita a questo giornale. Una sfida enorme in un contesto quello dell'editoria, fortemente compromesso attraversato da una crisi senza precedenti, in piena trasformazione tra la carta e il web. In un contesto quello territoriale modenese ed emiliano-romagnolo, che solo chi lo vive e lo conosce profondamente sa quanto sia da molti punti di vista chiuso e autoconservatore. Un contesto nel quale svolgere la professione giornalistica rappresenta una sfida tanto complicata quanto gratificante, da vivere cercando di mantenere lo sguardo vigile e attento sulla città e sulla Regione, sui suoi accadimenti, il suo Governo, il mondo economico che più di atri ne determina e ne plasma ogni aspetto.

Perché oltre le parole di circostanza, che ci vedono tutti concordi nel volere una stampa libera e indipendente, alla prova dei fatti non è affatto così. Ed è con questa realtà che La Pressa in questi tre anni si è trovata a fare i conti. Chi governa mal tollera le critiche, e quando può ne spegne, compiacendosene, la voce. L'opposizione purtroppo fa più o meno altrettanto. La consapevolezza di quanto sia pericoloso uniformare anche l'informazione quasi ad unico pensiero o volerla relegare al racconto di fatti marginali senza approfondimenti politici economici, sta davvero in pochi. L'essere tifosi frettolosi del proprio interesse senza visione collettiva è una deriva in cui è facile cadere.

Altro tema fondamentale, banalizzato pericolosamente negli ultimi anni, è quello dei finanziamenti ai giornali tutti (giornali sono solo quelli che hanno le caratteristiche previste dalla normativa che appunto ne definisce i perimetri)  perché se è vero che in passato si sono avute delle storture in questo senso, è pur vero che una informazione plurale e libera dovrebbe poter essere indipendente dalla politica e dai poteri economici. Solo così può non essere il megafono di grandi gruppi imprenditoriali, politici o comunque di portatori di interessi di parte. Questo dovrebbe essere un concetto chiaro.

Per questo la nostra sfida in questi tre anni è stata ancora più grande: noi oltre ad essere i giornalisti che scrivono il giornale e che lo pensano tutti giorni, siamo anche editori stessi. Sfida nella sfida.

Fare un giornale on line ovviamente obbliga allo stesso impegno e dedizione della carta stampata. In questi anni abbiamo incontrato nuovi amici di penna, qualcuno ci ha apprezzato e sostenuto, altri ci hanno tolto la pubblicità perché magari abbiamo criticato i partiti di riferimento, altri ci hanno garantito quotidianamente un appoggio morale e per questo li ringraziamo.

I numeri de La Pressa, quelli certificati dai motori di ricerca, fotografano un costante aumento degli utenti e dei lettori. L'obiettivo che ci poniamo per i prossimi tre anni è crescere ancora e diventare per i modenesi e per i cittadini dell'Emilia Romagna sempre più punto di riferimento per una informazione libera e approfondita.

Auguri a La Pressa.
E un grazie particolare a Paride Puglia per la sua fantasia e al nostro webmaster Michele Maddi per la sua geniale costanza. Oltre, ovviamente, a tutti i lettori. Senza i quali La Pressa non ci sarebbe.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
I soldati di Allah
Le Vignette di Paride
02 Novembre 2017 - 11:39- Visite:31789
Corsette e bici sì, passeggiate no: ma qual è la differenza?
Pressa Tube
17 Marzo 2020 - 19:01- Visite:18658
Angeli e demoni, ecco i vantaggi economici del gruppo di Foti
Politica
28 Luglio 2019 - 08:38- Visite:11982
La Pressa - speciale cartaceo: le case a Vaciglio
Sfogliando
15 Ottobre 2017 - 12:00- Visite:11880
Pessime notizie
Il Galeotto
23 Aprile 2017 - 08:55- Visite:11718
La Pressa - speciale cartaceo: la cultura a Modena
Sfogliando
28 Settembre 2017 - 12:00- Visite:11381
Le Vignette di Paride - Articoli Recenti
La scuola dei divieti
Voglio andare via di qua...
13 Settembre 2020 - 08:46- Visite:141
Covid, primo giorno di scuola
Ecco qua gli studenti pronti al suono della campanella
12 Settembre 2020 - 12:34- Visite:254
Il ricordo dell'attacco
Sono passati 19 anni
11 Settembre 2020 - 14:47- Visite:57
Mediocri al potere
Il vaccino si allontana e il ministro Spera
10 Settembre 2020 - 08:15- Visite:254

Onoranze funebri Gibellini

Le Vignette di Paride - Articoli più letti


I soldati di Allah
L'attacco terrorista a New York visto da Paride
02 Novembre 2017 - 11:39- Visite:31789
Poletti: pancia piena e sedie vuote
Il ministro Poletti e il vuoto alla festa Pd
26 Agosto 2017 - 10:07- Visite:13725
Migranti...
L'esercito al Brennero
04 Luglio 2017 - 15:44- Visite:13201
Svettel...
Marchionne e il disastro Ferrari con Vettel
18 Settembre 2017 - 11:01- Visite:12851