La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Nella notte e fino alle 5 chiusa via Emilia alla Fossalta

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il provvedimento è reso necessario dai livelli critici del Panaro e del Tiepido. Chiusi i ponti sul Secchia a Modena e il ponte di via Curtatona sul Tiepido


Nella notte e fino alle 5 chiusa via Emilia alla Fossalta
A causa degli alti livelli di Panaro, Tiepido e Grizzaga, dalle 22 a Modena verrà chiusa via Emilia est dal ponte di Sant’Ambrogio alla Fossalta. Il transito rimarrà interrotto almeno fino alle 5.

Il provvedimento, deciso dal Centro coordinamento soccorsi (Ccs) nella riunione di questa sera presso la Sala operativa unica integrata di Marzaglia, è stato preso in via precauzionale a causa del rischio tracimazione del Panaro, del Tiepido e del Grizzaga in quella zona e per gli alti livelli raggiunti nella cassa di espansione, per le piogge continue in città e, soprattutto, in montagna, unitamente allo scioglimento della neve. Chiuso ovviamente anche il ponte sul Tiepido di strada Curtatona dove l’acqua già dalla mattinata aveva raggiunto la sede stradale. In occasione dell’incontro, l’assessora regionale Paola Gazzolo ha annunciato la richiesta di stato di emergenza che il presidente Stefano Bonaccini avanzerà al Governo.

Rimangono chiusi anche Ponte Alto a Modena e Ponte dell’Uccellino tra Modena e Soliera, sul fiume Secchia, così come il vecchio ponte di Navicello sul Panaro, gestito dalla Provincia. Sempre la Provincia ha inoltre stabilito la chiusura di ponte Motta tra Carpi e Cavezzo sul fiume Secchia.

La piena sul Secchia sta transitando in queste ore molto lentamente nel territorio di Modena e sul Panaro ha raggiunto livelli critici, tanto che Aipo ha attivato la fase di attenzione nella zona delle Casse. Sotto controllo invece il torrente Tiepido all’altezza di via Gherbella.

Il Centro operativo comunale (Coc), in accordo con la Sala operativa unica integrata di Marzaglia, proseguirà l’attività di monitoraggio sui fiumi e su tutta la rete di canali e torrenti del nodo idraulico modenese. Per tutta la notte e la giornata di domani, mercoledì 20 novembre, permarrà infatti l’allerta rossa per criticità idraulica. Si raccomanda ai cittadini delle aree interessate dall'allerta di non avvicinarsi e fare foto/video ai corsi d'acqua in piena, di non sostare sui ponti e di stare attenti ai sottopassi. Oltre ad essere molto pericoloso, si rischia di intralciare gli interventi.

Oltre agli argini dei fiumi, tecnici comunali, volontari della Protezione civile e Polizia municipale proseguono nel monitoraggio e nel supporto ai residenti delle zone di Modena più a rischio anche con l’utilizzo di idrovore e con la distribuzione di sacchi di sabbia. Continua in particolare l’attenzione nella zona di Albareto dove dopo la nuova chiusura dei portoni vinciani sul Naviglio si sono verificate alcune tracimazioni dei canali minori: chiuse via Dotta per un tratto e via Cavo Argine all’altezza del sottopasso della Tav, mentre rimane per il momento aperta ma sotto controllo via Munarola. Nelle stesse vie, dove è possibile la circolazione, il limite di velocità previsto è di 10 chilometri orari e si raccomanda cautela alla guida.

 
 
 

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Ponte Alto come non si è mai visto
La Provincia
02 Settembre 2017 - 14:55- Visite:10606
Allerta meteo, fiumi in piena: ponti chiusi a Modena
Societa'
17 Novembre 2019 - 09:04- Visite:10190
Il ponte avanza
La Provincia
19 Luglio 2017 - 10:55- Visite:9905
Allerta fiumi: una emergenza frutto del 'non fatto'
Parola d'Autore
12 Dicembre 2017 - 18:20- Visite:8237
Piena Secchia, attivata fase d'allarme: invito a salire ai piani alti
La Nera
13 Maggio 2019 - 07:46- Visite:7311
Secchia, così Aipo certifica il rischio di altre alluvioni per Modena
Politica
12 Novembre 2017 - 16:37- Visite:7055
Societa' - Articoli Recenti
E' morto padre Sebastiano Bernardini,..
Il frate che animava con la sua gioia e il suo amore il centro per la terza età di Pavullo ..
15 Dicembre 2019 - 08:51- Visite:1910
E' morto Guido Leoni, l'uomo ..
Ex amministratore delegato del gruppo bancario, aveva 79 anni.
14 Dicembre 2019 - 23:39- Visite:396
Nelle aree inquinate aumento del 7% ..
I dati dell'ISS diffusi da Antonello Ruggero (Unicatt). In aree con inceneritori è stato ..
14 Dicembre 2019 - 23:30- Visite:235
Residenza anziani villa Margherita, ..
'I permessi vengono dimezzati da 51 a 26 ore annue, mentre l’istituto di malattia viene ..
14 Dicembre 2019 - 13:59- Visite:331


Societa' - Articoli più letti


Lesioni piede diabetico: risultati ..
Le cellule staminali migliorano guarigioni di ulcere e gangrene. Dalla struttura complessa ..
27 Luglio 2019 - 23:36- Visite:39037
Odissea ospedale di Baggiovara: ..
Il drammatico racconto di una mamma. Soltanto la minaccia di informare il sindaco ha ..
25 Luglio 2019 - 07:30- Visite:18672
La mamma 'coraggio' di Bibbiano: ..
La testimonianza e la forza di Valeria, che nel 2013 rimase vedova e ricevette la ..
24 Luglio 2019 - 16:15- Visite:18427
Istat, Modena è la città più cara ..
Modena fa registrare la maggior spesa aggiuntiva per una famiglia tipo: 307 euro su base ..
16 Settembre 2019 - 18:58- Visite:12531