Ozonoterapia 2
Caf Italia
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Ozonoterapia 2
articoliSocieta'

Non una di meno: l'odio femminista invade la piazza

La Pressa
Logo LaPressa.it

Volantini e striscioni minacciosi contro il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni


Non una di meno: l'odio femminista invade la piazza
'Ti mangiamo il cuore. Meloni fascista noi donne ti farem la guerra'. Sono le parole stampate su volentini e cartelloni portati in piazza a Roma dal movimento Non una di meno, in occasione della manifestazione nazionale contro la violenza alle donne. In realtà in quel luogo, di violenza, quantomeno verbale, ce n'è tanta. E soprattutto nei confronti di una donna, la prima presidente del Consiglio. Donne che odiano altre donne e che si meravigliano quando la Digos interviene per fare abbassare quei cartelli di attacco diretto, con parole di violenza, la stessa che si vorrebbe combattare con quella piazza.

La frase 'Ti mangiamo il cuore' - spiegano alcune manifestanti intercettate dall'agenzia Dire è una citazione, da un film appena uscito con protagonista Elodie, “Ti mangio il cuore”. Donatella racconta all'agenzia Dire: “Manifestiamo contro il governo Meloni che ci fa violenza perché ci vuole attaccare in ogni aspetto.

Siamo state circondate dalla Digos per il nostro striscione, ce lo volevano togliere e strappare, minacciando di portarci in questura. Alcune di noi sono state anche identificate. Lo striscione, però, l’abbiamo difeso”.

Poi, continua: “Rivendichiamo quello che abbiamo scritto. Questo governo Meloni rappresenta un governo che ci attacca, non dà nulla per il lavoro, vuole togliere il reddito di cittadinanza e fa passare un messaggio che siamo donne utili solo a fare figli per le fabbriche e per la guerra. Noi non ci stiamo e lo rivendichiamo, perché c’è anche libertà di pensiero. Fino a oggi”.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Caf Italia

Societa' - Articoli Recenti
San Geminiano: l'omelia del Vescovo ..
'Ispiriamoci al Santo per essere 'operatori di pace. La pandemia ci ha insegnato che ogni ..
31 Gennaio 2023 - 16:45
Il mobile tricolore, i dati del ..
Il 73% degli italiani usa il cellulare per cercare informazioni mentre il 67% per essere ..
31 Gennaio 2023 - 14:39
Olio e ceri per il Santo: il ..
Alle 10.30 sindaco e autorità porteranno ceri e olio in cattedrale dove alle 11 sarà ..
31 Gennaio 2023 - 10:10
Angelo Fortunato Formiggini, sabato ..
La battaglia di un editore anticonformista nelle spire del fascismo. La marcia sulla ..
30 Gennaio 2023 - 19:04
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39