CafItalia
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
CafItalia
notiziarioLa Nera

Bimba tolta a genitori per problemi economici, con la Bolognini emerge 'possessione demonica'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Collocata in una casa famiglia dai servizi di Mirandola, subito dopo la seduta con la Bolognini il 31-10-2018, racconti di omicidi multipli commessi dal padre ritualmente la notte di Halloween


Bimba tolta a genitori per problemi economici, con la Bolognini emerge 'possessione demonica'

Nella lettura testuale della ordinanza del Gip sul caso Angeli e Demoni finora La Pressa ha riportato trascrizioni che non riguardano casi concreti di minori. Sui casi specifici, citati nella ordinanza, molto è già stato scritto (anche dal nostro quotidiano), ma oggi riportiamo un caso esemplare che dà conto dell'orrore descritto nella sua ordinanza dal giudice delle indagini preliminari. Protagonista è ancora una volta Nadia Bolognini (nella foto), compagna di Foti e direttore area evolutiva Hansel e Gretel.

Si tratta del caso di una bambina allontanata dal nucleo familiare nel 2011 per problemi economici della famiglia, pur essendo stata visitata da numerosi neuropsichiatri e psicologi dal 2011 al 2018 in relazione a disturbi progressivamente  manifestatisi a partire dal suo allontanamento in avanti, quest'ultimo connesso alla sola situazione di degrado socio-economico vissuto dalla famiglia d'origine, solo dal settembre 2017 in avanti, quando iniziò la terapia con la Bolognini presso la Cura di Bibbiano emersero contenuti di abusi sessuali seriali subiti dalla bambina, dal fratello e dalla sorella da parte dei genitori.

Dalle intercettazioni ambientali captate durante le sedute nonchè da quelle telefoniche è emerso che la bimba sarebbe stata collocata in una casa famiglia da parte dei servizi sociali di Mirandola e che subito dopo la seduta con la Bolognini il 31-10-2018, secondo quanto riferito l'affidataria alla stessa Bolognini, avrebbe iniziato a manifestare sintomi descritti come una sorta di possessione demoniaca giungendo a fare racconti di omicidi multipli commessi dal padre quando lei era molto piccola (2-4 anni) e ritualmente la notte di Halloween. Secondo tali racconti, riportati dalla affidataria alla terapeuta, la bimba avrebbe raccontato che la notte di Halloween un gruppo di uomini mascherati portavano 5 o 6 persone per volta, immobilizzate tramite iniezioni presso la sua abitazione, ove il padre le uccideva e ove venivano poi stuprati bambini dai predetti uomini. Secondo il fantasioso racconto, il padre truccava poi con il sangue dei cadaveri il volto dei bambini dandoli in consegna alla madre affinchè si recassero a fare 'dolcetto e scherzetto'. Si precisa che a fronte di tali racconti e anche nel pieno verificarsi di una violenta crisi della ragazzina, alla richiesta di aiuto rivoltale telefonicamente dalla affidataria, la Bolognini le sconsigliava di portarla a un pronto soccorso riferendo che vi era solo un meccanismo psicologico che avrebbe tentato di comprendere nella seduta successiva'.
'Le sedute vedono la Bolognini impegnata in atteggiamenti assolutamente induttivi di rivelazioni che prescindono da esperienze effettivamente acclarate della minore e cercano di indurre nella stessa ricordi da far emergere con riguardo letteralmente all'essere 'cattivo' che dimorava dentro di lei'.

E ancora: 'La terapeuta Bolognini non perde occasione di introdurre l'argomento sessuale attraverso la metafora di una 'principessa' presa dal 'diavolo'.
E di nuovo scrive il Gip: 'Il contenuto fortemente suggestivo delle sedute emerge chiaramente dalle intercettazioni e trova una corrobarazione negli esiti della consulenza tecnica del Pm Scalisi la quale perviene a queste conclusioni: 'In alcuni colloqui effettuati con la minore  la psicologa suggerisce, induce e contamina questioni che ancora devono essere accertate in sede giudiziaria con il rischio anche in questo caso di indurre falsi ricordi'.
In ogni caso per il Gip 'La 'terapia' e le attenzioni del servizio sociale evidentemente hanno provocato un  peggioramento delle condizioni della minore: ciò e palpabile dalla lettura della documentazione scolastica che la riguarda'. 'Dunque all'esito della terapia e durante essa si verifica un continuo peggioramento delle condizioni psichiche della minore'.
E così alla fine la Bolognini nella sua relazione può arrivare alla conclusione che 'le verbalizzazioni della minore sono coerenti con la sintomatologia post traumatica' dovuta 'alla esposizione della minore ad eventi traumatici di natura sadico-sessuale nei primi anni di vita'.
Da notare, ribadisce il Gip, che 'per ben 7 anni, dal 2011 al 2018 la piccola era stata visitata da svariati psicologi e neuropsichiatri Asl che in nessun caso avevano riscontrato alcun evento traumatico di natura sessuale ai danni della bambina'.
Giuseppe Leonelli

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Mivebo
Articoli Correlati
L'orrore di Reggio: bambini affidati a persone malate e stupratori
La Nera
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:164306
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:77940
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:63544
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli elettrodi a mani e piedi dei bimbi
Politica
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:62372
Bibbiano, minore usata come 'cavia' da Foti per dimostrare sue teorie
La Nera
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:48072
'Bibbiano: se fossi stata più lucida non avrei allontanato quel ..
La Nera
08 Agosto 2019 - 00:30- Visite:40373
La Nera - Articoli Recenti
Modena, scoperto 'bar fantasma' in ..
I cittadini hanno segnalato l’apertura del pubblico esercizio alla Polizia locale: ..
01 Aprile 2021 - 14:58- Visite:366
Serramazzoni, furto di attrezzi di ..
Gli attrezzi sono stati rinvenuti nel corso di una perquisizione eseguita dai carabinieri, ..
31 Marzo 2021 - 11:50- Visite:2198
Modena, rapina in farmacia: arrestato..
È lo stesso che nel corso delle indagini sulla morte di una giovane donna tossicodipendente..
30 Marzo 2021 - 12:55- Visite:358
Tentato scippo in via Buozzi, ..
Alle 15 una donna è stata aggredita da un uomo in bicicletta che le ha afferrato la borsa ..
29 Marzo 2021 - 21:25- Visite:958


La Nera - Articoli più letti


L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33- Visite:164306
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00- Visite:62372
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14- Visite:48072
A1, incidente mortale a Modena: la ..
Lutto nell'intero mondo dell'autotrasporto. Tanti i colleghi di Andrea Sellitto che hanno ..
03 Maggio 2020 - 06:20- Visite:40862