La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Il fratello del nonno della dirigente modenese Maria Sergio era il boss cutrese Paolo il Feroce

Data: / Categoria: La Nera
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Si conferma il legame di Sergio, oggi dirigente all'Urbanistica del Comune di Modena, con un vecchio boss di Cutro, di cui ha parlato anche il pentito Antonio Valerio. Si tratta di Salvatore Francesco Sergio, classe 1902, detto 'Paolo il feroce'. Paolo il 'feroce' è inoltre il nonno dell'attuale imputato di Aemilia Eugenio Sergio. Il pentito: 'Essendo stata Maria Sergio nell'area urbanistica di Reggio Emilia qualche favoritismo è stato fatto'


Il fratello del nonno della dirigente modenese Maria Sergio era il boss cutrese Paolo il Feroce

Nel filone del processo Aemilia contro la 'ndrangheta in corso a Reggio Emilia, si riaccendono i riflettori su Maria Sergio, moglie del sindaco della citta' del Tricolore Luca Vecchi e dirigente all'urbanistica del Comune di Modena (ruolo ricoperto per 10 anni anche a Reggio e poi voluta a Modena da Giancarlo Muzzarelli). E' il pentito Antonio Valerio a tirare in ballo di nuovo la Sergio affermando: 'Essendo stata Maria Sergio nell'area urbanistica di Reggio Emilia qualche favoritismo è stato fatto'. Il pentito, in particolare, accenna ad alcune operazioni immobiliari nell'area di Pieve Modolena che si ripromette di trattare successivamente, ma cita anche alcuni imprenditori di origine cutrese (uno è quello dell'ex consigliere del Pd Antonio Olivo) che sarebbero stati beneficiari di trattamenti di favore. 'Basta solo verificare tutti questi imprenditori cutresi che dal nulla si sono creati: partono dal caporalato e a mano a mano crescono fino ad arrivare addirittura nel Comune di Reggio Emilia', spiega Valerio. Il riferimento è in questo caso alla parentela di Maria Sergio con l'imprenditore Giuseppe Turrà (non imputato nè indagato) zio della moglie del primo cittadino.

 L'ufficio del pm Beatrice Ronchi e la Polizia giudiziaria, 'compatibilmente con i vari danneggiamenti e incendi che hanno subito gli uffici dell'anagrafe di Cutro', hanno ricostruito i rapporti di parentela della moglie di Luca vecchi, sindaco di Reggio Emilia Maria Sergio, non coinvolta in nessun modo nel processo Aemilia contro la 'ndrangheta. I risultati della ricerca, anticipati questa mattina in udienza a Reggio Emilia dal magistrato, saranno a breve depositati. In particolare, si conferma il legame di Sergio, oggi dirigente all'Urbanistica del Comune di Modena, con un vecchio boss di Cutro, di cui ha parlato anche il pentito Antonio Valerio. Si tratta di Salvatore Francesco Sergio, classe 1902, detto 'Paolo il feroce'. Cadde in disgrazia, nella logica 'ndranghetistica, perche' uccise una donna nel 1966, in sfregio alle regole dell'onore dell'organizzazione che vietavano l'omicidio di donne e bambini. Il 'feroce' secondo quanto ricostruito dagli inquirenti e' fratello del nonno di Maria Sergio, cioe' Francesco Sergio nato nel 1910. Paolo il 'feroce' è inoltre il nonno dell'attuale imputato di Aemilia Eugenio Sergio. Come ha spiegato sempre Valerio, il pentito e la moglie del sindaco hanno uno zio in comune. Si tratta di Giuseppe Turrà, imprenditore che a Reggio Emilia era nel gruppo dirigente dell'associazione di imprenditori edili (molti di origine calabrese) Aier, anche lui mai indagato in Aemilia. Turrà è sposato con Palmira Valerio, zia di Antonio Valerio. Ma e' anche il fratello di Caterina Turra', madre di Maria Sergio.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Edicola La Rotonda, l'appello del titolare: 'Così non ce la faccio'
Pressa Tube
01 Novembre 2017 - 19:22- Visite:16476
Soffiatori a motore e foglie cadenti: si moltiplica l'inquinamento
Lettere al Direttore
03 Novembre 2017 - 17:42- Visite:14530
Alea, da Forlì una alternativa all'inceneritore fuori da Hera
Politica
03 Novembre 2017 - 07:30- Visite:12641
'Qui il Pd controlla tutto: molti non si espongono temendo ritorsioni'
Politica
23 Novembre 2017 - 22:50- Visite:12298
Pomodori, bici e molto altro
Parola d'Autore
03 Novembre 2017 - 17:09- Visite:11921
Modena calcio, salta la vendita all’azionariato popolare
Sport
03 Novembre 2017 - 21:51- Visite:11542
La Nera - Articoli Recenti
Spaccio al Novi Sad, arresto e sequestro..
Un gambiano aveva tentato la fuga e aggredito un militare. Scovate numerose..
23 Gennaio 2018 - 15:43- Visite:149
N'drangheta, fermato dai Carabinieri di ..
Considerato il nuovo reggente dell'organizzazione radicata in Emilia. ..
23 Gennaio 2018 - 08:41- Visite:322
Via Scarpa, polizia tenta di sfrattare ..
Di fronte alle proteste dei centri sociali gli agenti hanno desistito
22 Gennaio 2018 - 18:16- Visite:218


La Nera - Articoli più letti


Da Pavullo a Sassuolo per distacco di ..
A pochi giorni dalla chiusura del punto nascita montano. La donna ..
29 Ottobre 2017 - 19:11- Visite:12720
Castelfranco, blitz dei Carabinieri in ..
Sono 3 albanesi ed uno slavo. Oltre ad un chilo di droga, tra Marijuana e ..
16 Settembre 2017 - 12:27- Visite:12504
Si sgancia cavo della rete filoviaria e ..
Il giovane è stato ricoverato all'ospedale, accertamenti sulla sicurezza. ..
12 Giugno 2017 - 23:43- Visite:12407

Feed RSS La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa