La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliParola d'Autore

Castelvetro, dopo 2 anni si conclude rapporto con la Frattina e l’Ue

La Pressa
Logo LaPressa.it

L’Europa conferma le violazioni, ma afferma che devono essere le autorità amministrative e giudiziarie italiane ad occuparsi del caso


Castelvetro, dopo 2 anni si conclude rapporto con la Frattina e l’Ue

Con la lettera pervenuta dalla Ue ieri, 9 luglio, si conclude un iter durato 2 anni con l’Europa e che sostanzialmente riconosce i dubbi e le perplessità motivate nella petizione di due anni fa, e nella successiva integrazione di settembre 2019.

In pratica il maggior sito inquinato da fanghi ceramici della provincia di Modena, la Frattina a Castelvetro, ora, dopo l’intervento della Protezione civile del Gennaio 2019, con il rifacimento spondale, ma che ha lasciato inalterato il carico inquinante dei 4,3 ettari, è a tutti gli effetti riconosciuto come sito inquinato da bonificare, avendo disatteso tutte le impostazioni del Ministero fin dal 1988, ma cosa ancor più grave, avendo lasciato coltivare per 20 anni quei terreni nonostante le imposizioni Ministeriali del 1988.



L’Europa conferma le violazioni, ma afferma che devono essere le autorità amministrative e giudiziarie italiane ad occuparsi del caso, e afferma che attualmente la violazione non avviene sistematicamente, quindi non siamo nel caso di reiterazione del reato da parte della Regione ER.

Si conclude quindi un Iter che ha messo in luce dopo 7 anni di lavoro analitico, 2013-2020, come il sistema produttivo si sbarazzava dei rifiuti ceramici tra il 1980 e 1984, inquinando le falde e i terreni su cui avvenivano le coltivazioni.

Emerge dalla lettera UE la approssimazione con la quale gli enti preposti alla tutela della salute si sono interfacciati con il problema, ASL  ARPA, Provincia, Comune, Regione, in una continua accettazione del fatto compiuto, nonostante il proprietario del terreno avesse una sentenza a suo favore che lo classificava proprietario incolpevole, spostando di fatto le responsabilità sul “pubblico”, come in effetti il Ministero ha fatto, finanziando con 14 miliardi la bonifica del sito.

Il riconoscimento della Frattina da parte della UE, inserito in un contesto di frequenti violazioni del trattamento dei rifiuti e procedure di infrazione dell’Italia, come afferma la UE, ci inserisce di fatto in quel girone dantesco di inefficienza che si traduce spesso in milioni di euro che paghiamo alla UE di sanzione, e in patologie diffuse da inquinamento nella popolazione con costi e drammi ancora maggiori.

Purtroppo in conclusione emerge uno spaccato della UE che sostanzialmente non riesce ad andare oltre il “parere”, importante certamente, ma la mancata realizzazione dell’Europa pensata dai padri fondatori emerge nella sua interezza e crudezza, delegando al “nostro Stato” le scelte e le responsabilità, e lasciandoci solo la gestione di una moneta comune.

Importante certamente la risposta che ha transitato in diverse Commissioni Europee illuminando ciò che doveva restare al buio, e che rende giustizia delle omissioni a cui siamo abituati dai nostri Ministeri Regioni e Comuni, rendendo la Frattina una metafora del nostro rapporto malato cronico con l’ambiente, e forse purtroppo ormai incurabile.

Roberto Monfredini - Medicina Democratica- ISDE


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
La mappa dei nuovi contagi: 6 casi a Carpi, 2 a Castelvetro e Fiorano
Societa'
17 Marzo 2020 - 18:19- Visite:19437
Castelvetro, covid positivo e in quarantena passeggiava al parco
La Provincia
01 Aprile 2020 - 15:20- Visite:15954
Coronavirus, la mappa dei nuovi casi: 7 a Fiorano e 13 a Modena
Societa'
14 Marzo 2020 - 17:43- Visite:15948
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:15632
Art1: 'Castelfrigo porta le nuove schiavitù sulle nostre tavole'
Economia
28 Ottobre 2017 - 11:05- Visite:13599
Il bluff del biometano: gli impianti che di 'bio' non hanno nulla
Oltre Modena
26 Ottobre 2017 - 17:59- Visite:13494
Parola d'Autore - Articoli Recenti
'Il mio ricordo di quella apocalisse ..
Il due agosto 1980 ero a Bologna. Gli uffici del Partito Socialista regionale erano in via ..
03 Agosto 2020 - 16:38- Visite:95
Modena ha fatto Pums!
Mobilità sostenibile? Ecco la realtà modenese
22 Luglio 2020 - 12:39- Visite:2044
'Amazon a Spilamberto, storia di ..
Italia Nostra: 'Se arriverà Amazon si definirà una speculazione immobiliare non nata per ..
20 Luglio 2020 - 21:50- Visite:9818
'Via Gramsci, terra di spaccio: ..
Vezzelli (ex presidente Legacoop): 'Nonostante colpo di propaganda dei melensi politici ..
12 Luglio 2020 - 07:14- Visite:2222


Parola d'Autore - Articoli più letti


'Festa Unità: è il vuoto totale, a ..
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:43119
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani della pallavolo che ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:25864
Crisi Coop Alleanza 3.0, ex leader ..
Vezzelli: 'Ricordiamo che Alleanza 3.0 ha la proprietà della più grande rete televisiva ..
13 Gennaio 2019 - 18:31- Visite:22643
Nidi e infanzia, dibattito surreale: ..
Qualcuno pensa, senza dichiararlo pubblicamente, che la scuola statale faccia schifo? Se ..
11 Maggio 2020 - 10:09- Visite:19009