Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
articoliSocieta'

Fa vaccinare figlie e posta tutto sui social: polemiche su volontario Avap

La Pressa
Logo LaPressa.it

Segnalazioni e dubbi girati a La Pressa sul caso di un volontario modenese che ha condiviso le foto delle ragazze vaccinate dopo di lui. Tutto regolare?


Fa vaccinare figlie e posta tutto sui social: polemiche su volontario Avap
'Ci sono persone, tra cui tanti operatori sanitari e badanti a contatto con anziani in servizi domiciliari, che attendono di sottoporsi al vaccino, ma che dovranno aspettare ancora tempo. Così come diverse persone anziane a rischio, ma non ancora comprese in quelle fasce della popolazione (come operatori sanitari e della Cra), che hanno il diritto di farlo per prime. Come è stato possibile allora che una persona abbia avuto la possibilità di sottorre i propri figli al vaccino? Ci sono vie prioritarie? A quale titolo quelle ragazze sono state vaccinate?'.

E' quanto segnalato e chiesto alla nostra redazione da una operatrice sanitaria che ha fatto notare il post pubblicato sul profilo Facebook di un volontario dell'Avap di un Comune modenese che comunica con tante icone di approvazione e soddisfazione la vaccinazione somministrata alle sue due figlie. Con tanto di foto sua e delle stesse figlie all'atto dell'iniezione. Al di là della pubblicazione, anche se da parte di un genitore, dell'immagine dei propri figli in un contesto sanitario, e quindi particolarmente sensibile anche in termini di privacy, il gesto ostentato del volontario Avap ha sollevato non pochi dubbi ed interrogativi, su diversi fronti.

A quale titolo e su quali presupposti quelle due ragazze, soprattutto se minori, sono state sottoposte al vaccino, in una fase in cui le categorie con il diritto di farlo sono ben altre? Il diritto di un volontario in ambito sanitario può essere esteso anche ai famigliari a meno che non siano loro stessi volontari? E' giusto che chi, pur facendo parte di categorie potenzialmente a rischio non solo di contrarre ma di contagiare altri soggetti a rischio, debba aspettare, giustamente, il proprio turno, mentre altri non appartenenti a categorie a rischio, no? Il caso in questione è un caso isolato e postato sui social o vi sono altri episodi simili? Per ora ci limitiamo a riportare i dubbi che ci sono stati posti, in attesa di risposte dagli organi competenti e da chi ha la responsabilità non solo dell'organizzazione ma anche del controllo della corretta esecuzione, rispetto alle linee guida nazionali e regionali, del piano vaccinale. Nel rispetto di chi, in qualunque fase, ha il diritto di farlo e di chi no.

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Coronavirus, primi contagi fuori Carpi: due malati a Sassuolo
Societa'
27 Febbraio 2020 - 16:19- Visite:16892
Lutto nel giornalismo modenese. E' morto Alberto Setti
La Provincia
08 Aprile 2020 - 11:42- Visite:15194
'Cara Taverna, si vergogni: grazie a lei e al M5S si torna a Medioevo'
Politica
11 Agosto 2018 - 01:15- Visite:11262
Modena, ora esplode pure il caso delle vaccinazioni revocate ai medici
Societa'
08 Gennaio 2021 - 06:53- Visite:11221
Vaccinazioni: genitori inadempienti a rapporto dall'Ausl e multe da ..
Politica
23 Agosto 2017 - 09:49- Visite:10469
Roadhouse Restaurant: apre nuovo locale a Rovereto, in Trentino
Spazio alle Imprese
18 Settembre 2019 - 17:09- Visite:9593
Societa' - Articoli Recenti
Vacanza alle Dolomiti di Brenta: ecco..
In zona ci sono percorsi adatti a tutti, anche ai più piccoli
31 Marzo 2021 - 19:44- Visite:84
Covid, 108 contagi nel modenese e 6 ..
Ventuno le persone ricoverate in Reparto. I sintomatici sono 91, gli asintomatici 17
31 Marzo 2021 - 18:06- Visite:2384
Bimbo perso al parco, ritrovato con ..
E' partita al Novi Sad e si è conclusa nel raggio di 500 metri, in Cittadella, la ricerca, ..
31 Marzo 2021 - 18:01- Visite:320
Covid, 1490 contagi in Emilia Romagna..
I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 390 (-2 rispetto a ieri), 3.427 quelli ..
31 Marzo 2021 - 16:26- Visite:2325


Societa' - Articoli più letti


'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:182619
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:133853
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:85232
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:71427