I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
articoliChe Cultura

Dams50, quando i proprietari non affittavano a studenti Dams e cani

La Pressa
Logo LaPressa.it

Dal 7 maggio foto, articoli, documenti ufficiali, filmati storici, disegni provenienti da archivi pubblici e privati raccontano il DAMS dal 1971 a oggi


Dams50, quando i proprietari non affittavano a studenti Dams e cani
Inaugura giovedì 6 maggio alle 18 “NO DAMS - 50 anni di Corso di Laurea in Discipline della Arti, della Musica e dello Spettacolo”, la mostra documentaria dedicata ai 50 anni del DAMS, a cura di Claudio Marra e Anna Rosellini, sostenuta da Intesa Sanpaolo e realizzata in collaborazione con Istituzione Bologna Musei. L’esposizione prende vita negli spazi del Museo internazionale e biblioteca della musica in Strada Maggiore 34, storica sede del corso di laurea: fotografie, articoli di giornale, documenti ufficiali, filmati storici, disegni, materiali provenienti da archivi pubblici e privati che, combinati insieme, tessono la trama del DAMS dal 1971 a oggi nell’allestimento immersivo progettato dall’architetto Eric Lapierre. I materiali raccontano, pur se in maniera sintetica, i capitoli di una storia unica, tanto nei riflessi interni al mondo universitario quanto nel rapporto, a volte conflittuale, ma sempre vivo e intenso, con la città: dagli esordi, a inizio decennio, fino agli eventi del ’77, dal drammatico intreccio dei cosiddetti “delitti del DAMS” ai collettivi degli anni Ottanta, dalla Pantera degli anni Novanta fino ai cambiamenti dopo il Duemila. “NO DAMS” ricorda i principali passaggi storici del Corso di Laurea, ma suggerisce anche, già a partire dalla particolarità del progetto espositivo, come il DAMS continui ad essere, anche oggi, un luogo di innovazione didattica, di ricerca e di sperimentazione estetica.

Scrive il curatore Claudio Marra: “Accanto ai docenti occorre assolutamente ricordare intere generazioni di studenti, impetuosa espressione di nuove forme di creatività, gioiosamente ‘anomali’, ma pure animati da forti ed originali curiosità intellettuali, straordinariamente appassionati, coinvolti e coinvolgenti, i quali, fin dai primi anni, e poi nel tempo, hanno contribuito in maniera determinante a segnare l’identità e i meriti del DAMS”.

La mostra è accompagnata da una pubblicazione edita da Pendragon che, oltre a riproporre i materiali esposti assieme ad altri documenti, raccoglie le testimonianze di alcuni docenti storici che aiutano a ricostruire il clima di anni ormai lontani, ma ancora vivissimi quanto a eredità culturale. Infine, proprio per sottolineare come la storia del DAMS continui proiettandosi nel futuro, sia la mostra che il volume raccolgono brevi messaggi delle matricole 2020/21, i damsiani di oggi, eredi di un emozionante passato orgogliosamente consegnato alla storia dell’Università, ma soprattutto protagonisti di un'avventura ancora tutta da scrivere.

Stefano Soranna

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:49742
Boom di contagi, Bonaccini: 'Pronto ad altre ordinanze restrittive'
Societa'
27 Febbraio 2021 - 17:17- Visite:31486
Crisi Coop Alleanza 3.0, ex leader Legacoop: 'Colpa di manager ..
Parola d'Autore
13 Gennaio 2019 - 18:31- Visite:24157
Bologna arancione scuro, situazione grave. Bonaccini: 'E' terzo picco'
Societa'
25 Febbraio 2021 - 18:10- Visite:21337
Hera, compenso dell'ad Venier quasi raddoppia in un anno: ora guadagna..
Economia
30 Aprile 2020 - 11:21- Visite:16177
Coronavirus, 52 contagi in Emilia Romagna. Sette casi a Modena
Societa'
20 Agosto 2020 - 16:51- Visite:16010
Che Cultura - Articoli Recenti
Maranello e Pavullo: il cinema ..
La programmazione di Ater Fondazione da venerdì 7 con il film premio oscar. Luoghi, date, ..
05 Maggio 2021 - 19:10- Visite:83
A casa di Armony, note e visioni di ..
La techno, Battiato e il rap. Le influenze più disparate e tanti progetti in ballo
01 Maggio 2021 - 22:26- Visite:662
Shaloma Locomotiva Orchestra 32+1: ..
Domani alle 20, al Teatro Comunale Pavarotti di Modena, con Mauro Ermanno Giovanardi, Paolo ..
28 Aprile 2021 - 15:15- Visite:545


Che Cultura - Articoli più letti


Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17- Visite:26217
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59- Visite:20427
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:16445
La massoneria in Emilia e a Modena
Anche a Modena esiste una presenza Massonica organizzata tramite la Loggia 106 intitolata a ..
25 Giugno 2017 - 22:08- Visite:14334