La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliChe Cultura

Grandezze e meraviglie, Vox Humana con Cristina Fanelli

La Pressa
Logo LaPressa.it

Questa sera, 19 settembre, alle 21 all'interno della Chiesa di San Bartolomeo in via dei Servi 13


Grandezze e meraviglie, Vox Humana con Cristina Fanelli

Questa sera alle 21 a Modena Grandezze & Meraviglie, nell’ambito di Festivalfilosofia, propone il concerto “Vox Humana” con Cristina Fanelli, soprano, e l’Ensemble Seicento Stravagante, all’interno della Chiesa di San Bartolomeo. L’evento è a ingresso libero e richiede la prenotazione (tel. 3458450413). Sul tema “macchine” la voce si inserisce a pieno titolo fra i tentativi di riproduzione e imitazione e fin dai tempi remoti in una costante dialettica o contrasto. Nella musica, gli strumenti e la voce umana vivono un incessante e mutuo scambio di ruoli. Il cornetto, strumento difficile e virtuosistico, si presenta come quello più vicino alla “voce umana”, e l’organo fra i suoi registri ne ha uno che porta lo stesso nome. Strumenti senza parole, ma che ne accarezzano il senso, e rispondono in modo pieno al “moderno” valore del sentimento barocco. Fra Cinquecento e Seicento, la parola assume un'importanza fondamentale nella musica.
 Nel concerto si presentano diverse musiche tra Cinquecento e Seicento, di vari autori, fra i quali: Merula, Da Palestrina, Banchieri, Cavalli, Marini, Di Lasso.
Voce protagonista è Cristina Fanelli, giovane soprano pluripremiato, che ha partecipato anche a Grandezze & Meraviglie 2019, nel concerto “Stabat Mater”, con grande successo di pubblico. Dal 2016 a oggi oltre ad aver partecipato a concerti in veste solistica, ha già rivestito ruoli di rilievo nel Don Chisciotte della Mancia di Paisiello, ne Il Ballo delle Ingrate e Lamento della Ninfa di Monteverdi, nella Dafne di Da Gagliano, nel Ritorno di Ulisse in Patria di Monteverdi.
Stefano Soranna



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Stefano Soranna
Stefano Soranna
Mi occupo di comunicazione e pubblicità da un po' di tempo. Su La Pressa scrivo di musica, libri e di altre cose che mi colpiscono quando sono in giro o che leggo da qualche parte. La..   Continua >>

 
Email
 


Che Cultura - Articoli Recenti
Pavullo, ad agosto grande musica ..
Prima edizione del Festival dei Monti Risonanti, rassegna internazionale il cui direttore ..
30 Luglio 2022 - 11:44
Note e Arte nel Romanico quinto ..
Alle ore 17 presso la Chiesa Parrocchiale di Sant’Andrea Apostolo, a Sant’Andrea Pelago ..
30 Luglio 2022 - 00:16
Poesia e cabaret di Flavio Oreglio a ..
Domani, sabato 30 luglio, alle 21 in Piazza Montecuccoli, serata all’insegna della poesia ..
29 Luglio 2022 - 10:03
Quando e come la fotografia è ..
Come abbiamo visto molti artisti usarono la fotografia per sostituire il dipinto o per ..
28 Luglio 2022 - 10:56
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10
Anche Modena piange l'arciduchessa ..
Nella Chiesa di San Vincenzo in centro a Modena si terrà una recita del Santo Rosario
14 Gennaio 2022 - 17:17