La Pressa redazione@lapressa.it Quotidiano di approfondimento Politico ed Economico
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Nera

Da Pavullo a Sassuolo per distacco di placenta, muore il neonato

Data: / Categoria: La Nera
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

A pochi giorni dalla chiusura del punto nascita montano. La donna trasportata d'urgenza a Sassuolo. Il bambino è morto un'ora dopo il cesareo d'emergenza.


Da Pavullo a Sassuolo per distacco di placenta, muore il neonato

Tragedia a pochi giorni dalla chiusura del punto nascita di Pavullo. Una donna di 35 anni, residente a Pavullo. alla 37esima settimana di gravidanza fisiologica ha perso il proprio bambino per un distacco di placenta un'ora dopo averlo partorito all'ospedale di Sassuolo.

Era stata trasportata d'urgenza a quello che dopo la chiusura del punto nascita di Pavullo è diventata la struttura più vicina, ovvero l’Ospedale di Sassuolo.

Giunta all'ambulatorio urgenze ostetriche, è stato diagnosticato un distacco massivo di placenta con bradicardia fetale. La gravida, in presenza dell’intera équipe – 3 ginecologi, 2 anestesisti, 2 ostetriche, neonatologo – è stata sottoposta immediatamente a cesareo d’emergenza, che alle 7,21 ha permesso di estrarre il feto ancora vivo, se pure in severa bradicardia. Il neonato è stato affidato all’équipe pediatrica-anestesiologica, ma tutte le manovre messe in atto dai sanitari sono risultate vane e il decesso è avvenuto circa un’ora dopo la nascita.

L'intervento dei sanitari di Sassuolo ha consentito di evitare gravi conseguenze per la mamma. La paziente, che ha già un figlio ed è alla seconda gravidanza, ha riferito ai medici di aver avuto una gravidanza fisiologica, ed è attualmente è ricoverata presso l’Ostetricia di Sassuolo in condizioni stabili e costantemente monitorizzata al fine di escludere complicanze.

“Il distacco massivo di placenta è una condizione clinica molto grave – chiarisce Maria Cristina Galassi, direttore dell’UO di Ostetricia e Ginecologia di Sassuolo – con un elevato tasso di mortalità perinatale e un’incidenza di morte in utero del 15%, gravata al contempo da seri rischi per la madre. In questo caso, la tempestività dell’intervento del 118 e la presenza dell’équipe specialistica dell’Ospedale di Sassuolo hanno consentito di poter mettere in atto tutte le più idonee procedure per salvaguardare le condizioni cliniche della mamma, da cui dipendono quelle fetali, nei tempi e nel luogo più idoneo per l'assistenza di entrambi”.

“Ci stringiamo alla famiglia in questo momento difficile e doloroso – dichiara il direttore generale dell’Azienda USL di Modena Massimo Annicchiarico – nella consapevolezza di aver offerto la miglior assistenza possibile alla mamma ed al suo bambino, a conferma di quanto, nonostante le tante semplificazioni o peggio strumentalizzazioni su questo tema, sia determinante offrire l’assistenza adeguata e in centri qualificati a donne e neonati nei rarissimi ma drammatici eventi che possono verificarsi anche in gravidanze fisiologiche”.



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


'Neonato morto: col punto nascite di Pavullo aperto, rischio ridotto'
La Provincia
02 Novembre 2017 - 20:41- Visite:13203
Punti nascite chiusi, a Castelnovo Monti il sindaco Bini alza le mani
Oltre Modena
03 Novembre 2017 - 16:51- Visite:12154
'Dramma neonato morto e chiusura Pavullo: malafede, ignavia, ..
Editoriali
31 Ottobre 2017 - 06:59- Visite:11557
Neonato morto, Sergio Venturi spiega i trentanove minuti che hanno ..
La Nera
31 Ottobre 2017 - 11:50- Visite:11144
Punto nascite di Pavullo, la marcia riprende
Politica
02 Novembre 2017 - 00:55- Visite:11080
La Nera - Articoli Recenti
Inneggiava al terrorismo islamico, ..
Era in carcere a Modena ma i giudici lo hanno ritenuto a rischio ..
20 Gennaio 2018 - 14:48- Visite:84
Sicurezza, i comitati al questore: ..
Appello dell’Unione Comitati al questore Santarelli
20 Gennaio 2018 - 13:17- Visite:76
Poliambulatori di Modena, multati 4 ..
Ai romeni una sanzione pecuniaria di 1.750 euro
20 Gennaio 2018 - 13:10- Visite:191


La Nera - Articoli più letti


Castelfranco, blitz dei Carabinieri in ..
Sono 3 albanesi ed uno slavo. Oltre ad un chilo di droga, tra Marijuana e ..
16 Settembre 2017 - 12:27- Visite:12492
Si sgancia cavo della rete filoviaria e ..
Il giovane è stato ricoverato all'ospedale, accertamenti sulla sicurezza. ..
12 Giugno 2017 - 23:43- Visite:12401


Contattaci


Contattaci