Attestazione Idoneità Finanziaria per imprese di Autotrasporto Conto Terzi
Mivebo
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Attestazione Idoneità Finanziaria per imprese di Autotrasporto Conto Terzi
notiziarioLa Nera

Spaccio a Modena, maxi operazione: coinvolti minori stranieri tunisini

La Pressa
Logo LaPressa.it

Venti indagati di cui dieci in carcere. L’indagine, avviata nel marzo 2021, vede protagonisti un gruppo di minori stranieri non accompagnati


Spaccio a Modena, maxi operazione: coinvolti minori stranieri tunisini
Vasta operazione in corso da questa mattina da parte della Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Modena, nei confronti di 20 indagati di cui 10 destinatari di misura cautelare in carcere. L'accusa è quella di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente nel capoluogo modenese. L’indagine, avviata nel marzo 2021, vede protagonisti un gruppo di minori stranieri non accompagnati prevalentemente di nazionalità tunisina che, allontanatisi arbitrariamente dalle strutture di accoglienza, si erano dedicati allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle principali piazze di spaccio di Modena. Alle operazioni condotte dalla Squadra Mobile di Modena hanno preso parte 60 agenti della Polizia di Stato e personale della Polizia Locale di Modena che ha curato, sin dall’avvio delle indagini, le segnalazioni dei Servizi sociali. E' stato impiegato anche il Reparto prevenzione crimine di Bologna e Reggio Emilia per le attività di perquisizione intorno al residence 'le Costellazioni' ed è stato utilizzato un elicottero della Polizia di Stato.

Nel video la dichiarazione del Capo della Squadra Mobile di Modena Mario Paternoster


L'indagine è partita dalla segnalazione dei Servizi Sociali del Comune di Modena sul possibile coinvolgimento di alcuni minori non accompagnati, accolti presso le loro strutture, impiegati da connazionali maggiorenni nella cessione di stupefacenti.
La Squadra Mobile ha ricostruito centinaia di cessioni di stupefacente. hashish e cocaina, tutte documentate da intercettazioni telefoniche, videoriprese, servizi di osservazione e pedinamento. I fatti sono stati ulteriormente confermati dalle dichiarazioni rese da numerosi acquirenti e dai sequestri di stupefacente poco prima acquistati.
Durante le perquisizioni eseguite in un'abitazione nel quartiere Madonnina la Squadra Mobile ha anche proceduto all'arresto in flagranza di altri due uomini di nazionalità marocchina per detenzione di un cospicuo quantitativo di cocaina, circa 380 grammi, nascosti in un armadio dove è stata anche rinvenuta la somma contante di oltre 23.

000 euro. Complessivamente in occasione delle perquisizioni sono stati rinvenuti e sequestrati oltre 32mila euro in contanti e circa 400 grammi di sostanza stupefacente (cocaina e hashish).

Il ringraziamento del sindaco

Soddisfazione e gratitudine a nome di tutta la comunità modenese per l’esito dell’operazione della notte scorsa contro lo spaccio di sostanze stupefacenti, coordinata dalla Procura della Repubblica e frutto di una stretta e proficua collaborazione tra Istituzioni. Ad esprimerle è il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli che nel ringraziare gli agenti della Squadra Mobile e gli operatori della Polizia locale che hanno partecipato all’attività d’indagine, oltre che all’esecuzione delle misure emesse dal Gip del Tribunale, sottolinea anche il ruolo dei Servizi sociali e delle comunità di accoglienza di quelli che allora erano minori stranieri non accompagnati, nel contrastare e prevenire l’illegalità segnalando ogni condotta illecita.

Proprio dalle circostanziate segnalazioni circa le criticità di presa in carico rispetto a diversi minori stranieri non accompagnati (oggi tutti maggiorenni) di nazionalità tunisina a causa del grave rischio devianza degli stessi, è scaturita l’attività investigativa della Questura.

Già allora – scrivendo a Prefetto, Questore e Procura dei Minori presso il Tribunale di Bologna - il sindaco esprimeva preoccupazione per un tema di sfruttamento legato ai flussi migratori, sia in termini di sicurezza dell’intero contesto comunitario che per la necessità di proteggere gli altri minori in tutela al Comune dal rischio di essere coinvolti in reti devianti. Muzzarelli sottolineava quindi la necessità di un approccio multidisciplinare e l’intervento coeso di tutte le istituzioni coinvolte. .


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

La Nera - Articoli Recenti
Violenza donne, ammonimenti questore ..
22 sono stati i provvedimenti adottati su istanza della vittima e 45 quelli scattati a ..
25 Novembre 2022 - 18:27
Malore improvviso, muore mamma di 39 ..
Lucia Piccioli lascia la figlia, il marito, i genitori e la sorella. I funerali saranno ..
25 Novembre 2022 - 13:39
Omicidio Alice Neri, sindaci di ..
Luca Prandini: 'Desidero esprimere, a nome di tutta la comunità concordiese, il dolore per ..
25 Novembre 2022 - 12:48
Budrio, 13 irregolari e 10 ..
In un capannone a Budrio, sede di 4 ditte individuali, delle quali 3 sconosciute al fisco
25 Novembre 2022 - 11:22
La Nera - Articoli più letti
L'orrore di Reggio: bambini affidati ..
Dall'inchiesta condotta dai Carabinieri emerge una realtà inquietante, da film horror. Due ..
28 Giugno 2019 - 09:33
Orrore Bibbiano, la Bolognini e gli ..
Ed ecco il video integrale del convegno, patrocinato dalla Regione, 'Quando la notte abita ..
29 Luglio 2019 - 07:00
Bibbiano, minore usata come 'cavia' ..
La lettura della ordinanza del Gip. Il caso della ragazza che mai risulta essere stata ..
04 Agosto 2019 - 15:14
Da Pavullo a Sassuolo, partorisce in ..
E' successo nella notte, protagonista una donna residente nell'alto Frignano. Dopo il ..
18 Febbraio 2018 - 22:39