La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliParola d'Autore

I dolori del non più giovane Giancarlo

La Pressa
Logo LaPressa.it

Manca poco più di un anno alla 'resa dei conti'. E per Muzzarelli sono tante le incognite


I dolori del non più giovane Giancarlo

Goethe certamente non avrà modo di arrabbiarsi con me e spero che non lo farà neppure il nostro sindaco se prendo a pretesto il titolo di un romanzo del primo ed il nome del secondo per fare la sintesi e manifestare alcune riflessioni che mi frullano per la testa..

 Sono più che sicuro che al nostro sindaco Muzzarelli non stanno sfuggendo le notizie che riguardano l'attuale situazione del suo partito, sia quelle che hanno a che fare con la sfera nazionale che con quella locale, più vicina a tutti noi.

A partire dalle vicende parlamentari, che vedono il Pd, che se vuole esercitate il ruolo di indicazione ed approvazione delle attività legislative che propone, é costretto a ricorrere  al sostegno, che é diventato determinante, delle forze politiche cui dovrebbe contrapporsi. Poi é costretto a constatare la venuta meno dell'appeal del suo segretario Renzi, che agli entusiasmi popolari che suscitava all'atto dell'inizio della sua carriera da leader, deve oggi abituarsi, ammesso che lo sappia fare, alle manifestazioni di aperto e sonoro dissenso, che registra ad ogni sosta del suo viaggio auto-promozionale in treno. E, hai voglia, come cerca di fare, di tentare di minimizzare questo tipo di accadimenti, sostenendo che i fischi e le male parole a lui dirette provengono esclusivamente da un limitato numero di provocatori. La realtà é ben diversa, come testimoniano le decine e decine di video che compiono in rete, che per lui sono talmente  preoccupanti al punto di aver deciso di secretare le tappe-sosta del suo viaggio, a rifiutare i  'comizi' nelle piazze, limitandosi a parlare al chiuso delle sale 'preparate' e, quando quest'ultime non ci sono, arrivando ad utilizzare le chiese, come ha fatto recentemente, nonostante potesse prevedere la 'censura' da parte della CEI.

Ho idea che queste situazioni non rendano felice il nostro sindaco.

 Venendo al contesto locale, anche qui credo proprio che abbia più di un'occasione per preoccuparsi. Recentemente, il suo PD locale é stato costretto a registrare un notevole calo degli iscritti: a livello provinciale, ripeto, provinciale, gli iscritti che erano 11mila nel 2013, nel 2016 sono diventati 5mila, pressoché dimezzati. Lapidarie sono state le parole dell'ex-segretaria Bursi, che, all'atto di scadenza del suo mandato, pochi giorni addietro, ha detto: 'il PD modenese ha perso tre iscritti su quattro dalla sua nascita, ma due di quei tre tesserati se ne sono andati negli ultimi quattro anni'. Il Sindaco ha 'perso' 4 consiglieri comunali, mentre solo 1800 iscritti hanno votato per il nuovo segretario provinciale, al posto degli oltre 6000 che avrebbero dovuto farlo. I suoi nominati nelle partecipate, nelle fondazioni ed in tutti gli altri enti che richiedono che sia lui ad indicarne gli amministratori, non é che stiano dando lustro alla sua capacità di scegliere le persone adatte. A partire da quel Bulgarelli che ha voluto a presiedere Seta, confidando che potesse risolvere i molti problemi del nostro trasporto pubblico locale e che é invece da diverso tempo agli onori della cronaca per i suoi insuccessi.

 In città è tutto un susseguirsi di nascite di Comitati che contestano le sue scelte. Ci prova, anche lui come Renzi, a minimizzarne la portata delle loro critiche. Definisce 'signorNO' e disfattisti privi di idee e proposte i loro componenti, ma sembra evidente che non ci creda più neppure lui, tanto sono incontestabilmente articolate e credibili le loro proposte.

Perde spesso la pazienza. Gli capita di litigare  coi Consiglieri comunali, talvolta anche con quelli della sua maggioranza. Gli organi di stampa riferiscono che ciò capiti anche con qualche Assessore e che la 'lezione' delle dimissioni di due di loro, in particolare di quella di Caporioni, non gli sia servita a niente.

Insomma, più si impegna, e quando decide di farlo lo fa al massimo, più gli tocca di registrare la scontentezza di buona parte dei suoi Concittadini.

Ed anche questo non potrà fargli piacere.

 Forse ho esagerato nel definire come 'suoi dolori' queste situazioni, che, come possiamo immaginare, il nostro sindaco, da consumato professionista dalla politica, saprà affrontare con la necessaria maturità. Certo che non sono condizioni da poco. Scontentare buona parte della sua città, sentirsi sfuggire la possibilità di correre per un seggio parlamentare, che é un tentativo che gli sarebbe potuto piacere, intravedere la concreta possibilità di essere il sindaco che ha creato le condizioni per un cambio di maggioranza, dopo un ininterrotto settantennio di continuità... sono condizioni che, certamente, non lo renderanno tranquillo e felice.

Manca poco più di un anno alla 'resa dei conti'. Chissà se riflettendo con la dovuta serenità gli sarà possibile tentare di rimediare. Chissà se le persone che ha intorno e che lo consigliano sapranno rappresentargli la realta-reale e non quella da lui desiderata.

Un qualche giretto per i luoghi della città, fuori dai soli e fuorvianti corridoi del 'palazzo', che troppo sovente deformano la visione delle situazioni reali, un giretto privo dei trionfalismi cui é abituato, un giretto in silenzioso ascolto dei vissuti di noi modenesi ... forse lo potrebbero aiutare.

Ma vorrà farlo?

Giovanni Finali

 


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Giovanni Finali
Giovanni Finali

Educatore e Formatore, poi Coordinatore degli Educatori professionali del Comune di Modena, ha terminato la carriera presso la stessa Amministrazione in qualità di Istruttore Diret..   Continua >>


 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:145471
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103488
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:56022
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51496
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:44680
'Lo Ius Soli sarà per noi il primo punto nella nuova legislatura'
Pressa Tube
01 Febbraio 2018 - 01:00- Visite:43364
Parola d'Autore - Articoli Recenti
'Caro Bonaccini, ora che la scalata ..
'Che ne dice di andare a vedere cosa succede al Policlinico di Modena? E magari chiedere ..
26 Settembre 2020 - 14:58- Visite:2396
'Convegno giunta Modena, Consiglio ..
Elisa Rossini: 'Ciò che si percepisce è che le istituzioni coincidono col partito, che ..
21 Settembre 2020 - 15:20- Visite:1343
Modena, fioriscono i segnali che ..
Cadi in bicicletta o anche a piedi? Come si vede nella foto, il segnale è stato chiaramente..
18 Settembre 2020 - 14:20- Visite:10078
Tari, intanto la tassa sulla tassa. A..
Il comune di Modena, tramite Hera, incassa la Tari solo con sistemi di pagamento PagoPa che ..
16 Settembre 2020 - 10:35- Visite:687


Parola d'Autore - Articoli più letti


'Festa Unità: è il vuoto totale, a ..
Il Psi: 'Da Muzzarelli lettera piena di dignità e di passione ma anche di un inascoltato ..
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:44680
E dopo il Modena calcio toccherà al ..
In difesa di Stoytchev. Ngapeth non è un bell’esempio per i giovani della pallavolo che ..
18 Aprile 2018 - 14:41- Visite:26126
Crisi Coop Alleanza 3.0, ex leader ..
Vezzelli: 'Ricordiamo che Alleanza 3.0 ha la proprietà della più grande rete televisiva ..
13 Gennaio 2019 - 18:31- Visite:23126
Nidi e infanzia, dibattito surreale: ..
Qualcuno pensa, senza dichiararlo pubblicamente, che la scuola statale faccia schifo? Se ..
11 Maggio 2020 - 10:09- Visite:19231