La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
progettiQuelli di Prima

ER, rifiuti, Bonaccini: prima i nostri

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ciò che si produce qui, è la soluzione di Bonaccini, abbia la priorità nello smaltimento, per evitare che dando una mano ad altri andiamo in sofferenza noi


ER, rifiuti, Bonaccini: prima i nostri
Regione Emilia-Romagna, multiutility ed imprese firmano il patto sui rifiuti speciali che dovrebbe arginare la crisi, dopo gli appelli degli industriali sui capannoni stipati e il boom dei costi di smaltimento. 'Il rischio era che andassimo in emergenza per la prima volta nella storia', ammette il presidente della Regione Stefano Bonaccini che in occasione dell'ufficializzazione dell'accordo (priorita' ai rifiuti delle imprese locali negli inceneritori emiliano-romagnoli) invita il Governo a 'battere un colpo' e punta il dito contro la diversita' di veduta tra i partiti che lo compongono. 'Cio' che si produce qui- e' la soluzione di Bonaccini- abbia la priorita' nello smaltimento, per evitare che dando una mano ad altri andiamo in sofferenza noi. Non siamo di quelli abituati a non tendere le mani agli altri ma non possiamo nemmeno essere presi in giro, essere insultati da un lato mentre dall'altro ti bussano alla porta'.

Il riferimento e' alle posizioni di Lega e 5 stelle sui rifiuti, una diversita' che il governatore Pd definisce 'imbarazzante' dal punto di vista delle realta' locali. 'Abbiamo bisogno di non fare demagogia ed evitare la sindrome Nimby (not in my backyard-non nel mio cortile, ndr)', dice Bonaccini. 'Non voglio aprire polemiche inutili- premette- ma se manca una strategia nazionale rischiamo di trovarci con questi problemi anche in altre parti del paese. Se chi governa il paese con la mano destra dice che servono termovalorizzatori in ogni provincia e con la sinistra che non ne serve nemmeno uno, salvo poi non raggiungere l'autosufficienza, succede poi che qualcuno che ogni tanto vuole farci lezioni bussi alla nostra porta per risolvere i suoi problemi. Ma chi governa questa regione e' stanco di lezioni'.

Gli amministratori emiliano-romagnoli, per usare le parole dell'assessore regionale all'Ambiente Paola Gazzolo, sono 'orfani di una strategia nazionale'. La situazione 'inedita sui rifiuti speciali che si e' presentata quest'anno con la chiusura del mercato cinese ha mostrato l'assenza di una risposta su scala paese', lasciando in sostanza l'Emilia-Romagna in una empasse nuova. La soluzione individuata nei giorni scorsi e' la priorita' assegnata dalle multiutility, a livello volontaristico visto che il mercato dei rifiuti speciali e' libero, e' quella della priorita' allo smaltimento delle imprese locali. Nei giorni scorsi la giunta aveva anche velocizzato l'iter autorizzativo per l'incremento dei rifiuti che e' possibile stoccare nei siti dell'Emilia-Romagna, fino ad un massimo del 3%. Per Bonaccini la strada battuta dall'Emilia-Romagna puo' essere un esempio anche per altri, ma 'dobbiamo stare attenti che questa intesa non duri lo spazio di un mattino'.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:101878
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:61939
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:53063
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:51137
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:48166
Critiche raccolta fondi, Bonaccini minaccia: 'Ci vediamo in tribunale'
Politica
05 Gennaio 2020 - 06:26- Visite:43292
Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi così tanto tempo ..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39- Visite:11679
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14652
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12940
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi «perfettamente integrati» E la Camorra ora «è più presente»
02 Gennaio 2014 - 13:54- Visite:12207


Quelli di Prima - Articoli più letti


AeC, la moglie di Muzzarelli nel ..
L’azienda, coinvolta nell’inchiesta ‘Cubetto’, finanziò la campagna elettorale del ..
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:18984
Libera, le consulenze di Enza Rando
L’avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36- Visite:14652
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25- Visite:12940
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06- Visite:12284