Mivebo
Italpizza
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Mivebo
articoliPolitica

La Sinistra che boccia Bonaccini: 'Basta privatizzazioni della Sanità'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Lugli: 'Verso modello di privatizzazione del tutto sovrapponibile a quello che propone la candidata leghista e che è stato già realizzato in Lombardia e Veneto'


La Sinistra che boccia Bonaccini: 'Basta privatizzazioni della Sanità'
In TV il presidente della Regione promette di difendere la sanità pubblica, a telecamere spente aumenta le risorse destinate al sistema del privato accreditato”. Lo afferma Stefano Lugli, candidato alla presidenza della Regione per L’Altra Emilia-Romagna, commentando l’accordo siglato dal presidente con l’associazione dell’ospedalità privata per aumentare la loro quota di prestazioni specialistiche e di ricoveri a spese del servizio sanitario regionale.

'Un modello di privatizzazione del tutto sovrapponibile a quello che propone la candidata leghista e che è stato già realizzato in Lombardia e Veneto. Noi de L’Altra Emilia-Romagna lo contestiamo e lo contrasteremo. I soldi pubblici vanno investiti esclusivamente nelle Case della Salute e negli Ospedali pubblici - prosegue lugli - per incrementare personale e qualità delle dotazioni strumentali ed eliminare liste di attesa e carichi di lavoro dei professionisti pubblici, incompatibili con la qualità e la sicurezza del servizio. Continuando in sanità ad incrementare finanziamenti e crescita del privato, come fa l’attuale giunta di centro sinistra con la compiacenza della lega, si arriverà a realizzare in Emilia Romagna un sistema sanitario “a due velocità”. Uno efficiente e senza attese per i ricchi fondato sul privato accreditato e le assicurazioni private. L’altro inefficiente e con lunghe attese fondato sulle strutture pubbliche depotenziate di personale e sotto dotate di strumentazioni e sedi. Un sistema miope e tutto a favore dei privati, perché le cure importanti solo il pubblico le può assicurare.
L’Altra Emilia-Romagna non ci sta. Il modello di sanità dell’Emilia Romagna che vogliamo è quello pubblico e di qualità. Cosa proponiamo? In ogni Comune ed in ogni quartiere delle nostre grandi città deve essere realizzata una Casa della Salute per rispondere ai bisogni socio-sanitari ed eliminare le liste di attesa secondo gli standard dimensionali e qualitativi previsti dalla legislazione regionale vigente. A cominciare dai territori periferici più lontani dai grandi ospedali pubblici che più di tutti hanno pagato lo scotto dell’impoverimento della rete sanitaria periferica. Altro che fondi ai privati! Il servizio sanitario regionale sia pubblico nella erogazione e nel finanziamento, senza ticket, ed universalistico. E - conclude Stefano Lugli - i soldi si prendano dove ci sono, dai quella piccola fetta di popolazione che anche in Emilia-Romagna possiede la maggior parte delle ricchezze della regione”.

Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Italpizza
Articoli Correlati
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:107173
Inchiesta sui minori 'Angeli e Demoni': indagati altri due sindaci
Politica
02 Luglio 2019 - 16:02- Visite:63696
Così il M5S appena un mese fa donava soldi alla onlus Hansel e Gretel
Politica
28 Giugno 2019 - 22:51- Visite:55005
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:52873
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:49946
Lgbt, la legge è stata approvata dopo 51 ore di dibattito: asse ..
Politica
27 Luglio 2019 - 06:19- Visite:49743
Politica - Articoli Recenti
Bonaccini come Salvini: 'Mi auguro ..
Bonaccini chiede anche risorse ai comuni per abbattere la Tari e di estendere fino a fine ..
06 Maggio 2021 - 13:46- Visite:38
'In autunno, con i bus attuali, ..
L'assessore della Emilia Romagna Andrea Corsini: 'Per l'autunno qualcosa dovrà cambiare: ..
06 Maggio 2021 - 13:26- Visite:45
'Nelle Cra visite solo se vaccinati o..
Il punto dell'Assessore regionale alla sanità Donini. Riprendono le vaccinazioni al ..
05 Maggio 2021 - 17:41- Visite:488
La lista Bonaccini: 'Ora riapriamo le..
Bondavalli: 'La Regione ha recentemente assegnato ristori destinati alle gestioni di 147 ..
05 Maggio 2021 - 12:35- Visite:470

Contattaci

Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:160965
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:107173
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:78206
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:73101