La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Tomei rilancia la Modena-Lucca, cavallo di battaglia del centro-destra

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Come prolungamento della Bretella Campogalliano-Sassuolo. Il neo Presidente della Provincia parte dalle infrastrutture che Muzzarelli promise 20 anni fa. E scivola sui finanziamenti statali alle scuole


Tomei rilancia la Modena-Lucca, cavallo di battaglia del centro-destra

Vent'anni fa, prima di lui, negli anni '90, le promise e le annunciò l'allora Presidente Graziano Pattuzzi (diventato poi paradossalmente Presidente della Cispadana, l'autostrada che non c'è ma che lui prometteva venti anni prima), insieme all'allora Vicepresidente con deleghe potentissime (tale da farlo diventare allora una sorta di presidente ombre), Giancarlo Muzzarelli, fino a ieri Presidente della Provincia e ora rieletto come consigliere.

Oggi, il neo presidente della Provincia Giandomenico Tomei, illustrando il programma (che evidentemente aveva già pronto da settimane, certamente da quando l'accordo nel PD aveva portato alla scelta del suo nome come candidato da fare eleggere con un sistema elettorale che comunque lo avrebbe premiato), ha illustrato le priorità sul fronte delle infrastrutture. Che se togliamo qualche passetto in più in avanti fatto sul fronte Pedemontana, rimangono sostanzialmente quelle di 20 anni fa. Rimaste nel cassetto. Dalla Cispadana alla Bretella Modena-Sassuolo dove oggi alla presidenza c'è quel Emilio Sabattini che la annunciò a sua volta negli anni in cui fu anche lui Presidente della provincia. Le eterne incompiute. Aggiungendo però qualcosa in più, ovvero l'ipotesi di prolungamento della Bretella stessa fino a costituire il primo tratto dell'Autostrada Modena-Lucca. Che ha sul versante toscano un progetto simile a quello della Bretella come primo tratto. Un progetto, o meglio una idea di progetto, che per tutti gli anni in cui si è discusso, e mai costruito nulla, di Bretella, costituì un cavallo di battaglia del centro-destra, a tutti i livelli istituzionali. Dalla regione, alla provincia, al comune di Modena. Progetto, anche se non apertamente, osteggiato dal PD soprattutto a livello regionale che ha sempre visto nel collegamento diretto Brennnero e Tirreno nel tratto modenese un passante che avrebbe tolto tanto al sistema che ruotava e ruota intorno al porto di Ravenna, regno incontrastato del Presidente Errani. Storie che in parte ritornano con la rispolverata, anch'essa dal cassetto, dell'ipotesi Modena-Lucca che ormai anche il centro destra pare avere abbandonato. E ora tornato sulla bocca del neo presidente della provincia ('Invece di arretrare, rilanciamo' .  ha affermato in conferenza stampa), che ha ribadito come priorità quella delle opere ancora ferme agli annunci, ma che dopo anni rimangono allo stesso modo importanti, se non strategiche.

Insieme a altri progetti relativi alla viabilità 'ordinaria' lasciati in sospeso dal suo predecessore Muzzarelli. Oltre al prolungamento della Pedemontana, Tomei vuole accelerare sui lavori per snellire i collegamenti Modena-Carpi cosi' come tra Modena e Spilamberto, insieme all'adeguamento della provinciale 468 tra Carpi e Correggio.

Tomei conferma tutta l'attenzione sulle strade, che insieme alla manutenzione scolastica rappresenta la vera competenza delle Province post riforma Delrio. Del resto Tomei (62 anni, ex tecnico della Cnh di Modena, dal '95 al 2004 e di nuovo dal 2013 sindaco di Polinago, assessore provinciale dal 2009 al 2013 e gia' al lavoro nella comunita' montana del Frignano) sa che la manutenzione delle strade soprattutto in montagna rappresenta un fronte aperto, dopo i tagli nazionali alle Province nel recente passato.

Parlando da sindaco, Tomei assicura che 'l'attenzione alla montagna continua, la Regione fa molto e noi faremo il possibile per recuperare il degrado della viabilita' provinciale: molto e' stato fatto, considerate le scarse risorse, e tanto resta da fare'. E tanto resta da fare anche sulle unioni comunali in montagna, vista la fusione tramontata tra Lama Mocogno e Montecreto: 'La strada delle unioni e' fondamentale- assicura Tomei- e lo dico da sindaco di Polinago: sono pronto ad avviare uno studio di fattibilita' per una fusione con Pavullo anche domattina, l'ho detto ai colleghi. Cio' potrebbe assicurare risorse a Polinago ma soprattutto a Pavullo, sono disponibile a chiudere l'operazione entro la fine della legislatura a Pavullo'.

Rischio scivolone sui fondi del governo sulle scuole

'L'obiettivo è confermare almeno le risorse dei Governi precedenti, speriamo non ci siano tagli. Ci sono diversi istituti da sistemare'. Lo dice a proposito della manutenzione delle scuole Gian Domenico Tomei, presidente della Provincia di Modena, insediandosi oggi nell'ante di viale Martiri dopo l'elezione dell'altra sera. Un terreno politicamente pericoloso quello delle scuole e tanto più quello dei finanziamenti per la manutenzione delle scuole. Perché se in questi anni c'è stato un problema, più volte denunciato anche dalla maggioranza PD, e che ha paralizzato e prosciugato i bilanci della provincia, sono stati proprio i tagli del governo Renzi che dopo avere fallito nel tentativo di abrogare le provincia, ha usato le province (lasciate in un limbo istituzionale), come bancomat con trasferimenti da record non dallo stato ma verso lo stato che ha lasciato gli enti diventati di secondo livello senza nemmeno la possibilità di chiudere i bilanci e con l'obbligo di ricorrere alla manutenzione delle scuole attraverso residui ed entrate proprie o finanziamenti da altri enti Regione, Stato e Autobrennero (nel quale viale Martiri mantiene stretta la quota). Insomma, un contesto, quello passato, che sarebbe meglio non ripetere. 

Ancora una volta, si tratta di cantieri finanziati da risorse di altri enti, come  Il tutto nell'ambito di un piano di investimenti che prevede nei prossimi anni una spesa totale di 70 milioni di euro (sono gia' stati chiesti al Governo altri 18 milioni nel capitolo sicurezza, in questo caso di 30 ponti).

La sfida del PD alle amministrative

Proprio attorno alle unioni dei Comuni si e' riacceso il dibattito politico sulla 'tenuta' del centrosinistra, in vista delle elezioni in diversi Comuni l'anno prossimo oltre che in Regione: 'Cosa deve fare il Pd? Bisogna provare ad allargare il piu' possibile. Penso che il voto in Provincia abbia dimostrato che si puo' fare, ragionandoci e parlando con le persone. I miei 48 voti personali in piu' (rispetto alla quota Pd, ndr) non sono il frutto di qualche accordo particolare, ma di un'alleanza larga verso le prossime elezioni'. 

Nel nuovo Consiglio provinciale, che ancora si deve insediare, il Pd e' sceso da nove a otto consiglieri, visto che ne e' arrivato uno (il consigliere comunale di Modena Marco Cugusi) in quota Leu, mentre il centrodestra nel suo complesso ne ha mantenuti tre (l'azzurro Antonio Platis e' risultato il piu' votato: 7.125 voti contro i 6.725 del secondo classificato, lo stesso Muzzarelli).

Gi.Ga.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Vigili provinciali a caccia di nutrie, la Provincia querela animalisti
Societa'
18 Giugno 2019 - 21:56- Visite:3047
La Provincia è senza soldi, ma ai dirigenti stipendi e premi per ..
Politica
21 Giugno 2017 - 01:27- Visite:2110
Provincia, caos Pd: i cattolici mollano Braglia, presidente sarà ..
Politica
05 Ottobre 2018 - 22:25- Visite:1982
Ponte dell'Uccellino, provvisorio da venti anni...e lo rimarrà
Politica
19 Agosto 2018 - 08:56- Visite:1349
Provincia, come previsto, il nuovo Presidente è Giandomenico Tomei
Politica
31 Ottobre 2018 - 23:37- Visite:1287
Politica - Articoli Recenti
Orrore di Reggio, Unione Val d'Enza si ..
Francesca Bedogni, sindaco di Cavriago all'interno dell'Unione ha assunto ..
23 Luglio 2019 - 14:01- Visite:191
Legge omotransfobia, associazioni Lgbt: ..
'Non possiamo accettare che l'inchiesta 'Angeli e Demoni', ancora in corso,..
23 Luglio 2019 - 13:55- Visite:155
Bibbiano, oggi arriva Salvini e il Pd ..
La maggioranza Pd in Regione: 'La magistratura deve lavorare liberamente, ..
23 Luglio 2019 - 12:53- Visite:171
Cantone lascia Anti-Corruzione: ..
'La corruzione è tutt'altro che debellata ma sarebbe ingeneroso non ..
23 Luglio 2019 - 12:18- Visite:120

Contattaci

Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:126985
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:85047
Il nuovo Iper Esselunga aiuterà anche ..
E' la conclusione della Valutazione di Sostenibilità Ambientale e ..
19 Febbraio 2019 - 08:30- Visite:49353

Feed RSS La Pressa

Contattaci

Feed RSS La Pressa

Contattaci