Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
Onoranze funebri Gibellini
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Lega - Referendum giustizia
articoliPolitica

Vaccinazioni: genitori inadempienti a rapporto dall'Ausl e multe da 500 euro

La Pressa
Logo LaPressa.it

Se entro il 10 marzo 2018 i genitori non presenteranno alla scuola la documentazione sull’avvenuta vaccinazione o sull’esonero o sul rinvio, saranno convocati dall'Azienda Usl per sollecitare a farle. E per chi non si adeguerà scatteranno multe ed esoneri. Ma le prime scadenze sono fissate al 10 settembre (nidi e asili) e 31 ottobre (per la scuola dall'obbligo)


Vaccinazioni: genitori inadempienti a rapporto dall'Ausl e multe da 500 euro

Se entro il 10 marzo 2018 i genitori non presentano alla scuola la documentazione sull’avvenuta vaccinazione dei loro figli o sull’esonero o sul rinvio saranno convocati dall'Azienda Usl per un colloquio informativo sulle vaccinazioni e per sollecitare a farle. E per chi non si adeguerà scatteranno multe da 100 a 500 euro accompagnate dall'obbligo dell'esonero.

Ma se l'ora X, quella dell'ultimatum, scatterà a Marzo (ormai al termine dell'anno scolastico), le prime scadenze per mettersi in regola senza il rischio di incappare successivamente in richiami e 'multe' sono fissate al 10 settembre (nidi e asili) e 31 ottobre (per la scuola dall'obbligo)

Le vaccinazioni da 4 a 10

La legge nazionale estende da 4 a 10 le vaccinazioni obbligatorie previste per l'iscrizione a scuola: tali vaccinazioni riguardano i bambini/ragazzi da 0 a 16 anni.

Finora erano obbligatorie difterite, tetano, polio ed epatite B, ora si aggiungono pertosse, emofilo di tipo B, morbillo, rosolia, parotite e varicella (quest’ultima è obbligatoria solo per i nati dall’1 gennaio 2017). 
Nella conversione in legge del decreto del Governo non sono più obbligatorie meningococco B e meningococco C, che saranno ora ad offerta attiva e gratuita da parte delle Aziende Usl (significa che sono le Aziende Usl a chiamare i cittadini per fare queste specifiche vaccinazioni).

Tutte le 10 vaccinazioni ora obbligatorie sono gratuite perché già inserite nei nuovi Livelli essenziali di assistenza (LEA).

Le vaccinazioni obblgatorie passano da 4 a 10

Le vaccinazioni riguardano i bambini/ragazzi da 0 a 16 anni. Finora erano obbligatorie difterite, tetano, polio ed epatite B. Orra si aggiungono pertosse, emofilo di tipo B, morbillo, rosolia, parotite e varicella (quest’ultima è obbligatoria solo per i nati dall’1 gennaio 2017). 

Nella conversione in legge del decreto del Governo non sono più obbligatorie meningococco B e meningococco C, che saranno ora ad offerta attiva e gratuita da parte delle Aziende Usl (significa che sono le Aziende Usl a chiamare i cittadini per fare queste specifiche vaccinazioni).

Tutte le 10 vaccinazioni ora obbligatorie sono gratuite perché già inserite nei nuovi Livelli essenziali di assistenza (LEA).

Per quanto riguarda l’iscrizione a scuola (a tutti i livelli pubblici e privati, compresi i nidi e le scuole per l’infanzia), trattandosi del primo anno di applicazione della legge sono state previste le seguenti scadenze.

I genitori devono presentare adeguata documentazione (certificato vaccinale rilasciato dall’Azienda Usl che attesti le vaccinazioni effettuate, oppure certificato del pediatra o medico di famiglia con l’esonero dalla vaccinazione o il rinvio per motivi di salute, oppure certificato del pediatra o medico di famiglia con l’esonero dalla vaccinazione per aver già avuto la malattia naturale, oppure copia della prenotazione dell’appuntamento per la vaccinazione o della richiesta di vaccinazione alla Azienda Usl), entro  il 10 settembre per i nidi e le scuole dell'infanzia, ed entro il 31 ottobre 2017 per la scuola dell'obbligo (primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado.

L’autocertificazione - In mancanza della relativa documentazione che attesti l’avvenuta vaccinazione, entro queste date potrà essere presentata un'autocertificazione. 
In questo caso, entro il 10 marzo 2018 deve essere poi presentato il certificato vaccinale rilasciato dall’Azienda Usl


Il modulo per l'autocertificazione

I genitori dei bambini iscritti ai servizi educativi (nidi) in regola con le vaccinazioni obbligatorie non devono presentare alcuna documentazione, se hanno autorizzato il nido ad acquisire la documentazione direttamente dall’Azienda Usl.

I vaccini combinati

Le vaccinazioni obbligatorie possono essere eseguite con vaccini combinati che riducono il numero delle iniezioni. Ad esempio:
- 6 vaccini potranno essere somministrati insieme con l’esavalente (anti-poliomielite, anti-difterite, anti-tetano, anti-epatite B, anti-pertosse, anti-emofilo di tipo B)
- altri 4 potranno essere somministrati con il quadrivalente (anti-morbillo, anti-rosolia, anti-parotite, anti-varicella).
Non esistono vaccini singoli per: difterite, pertosse, morbillo, parotite, rosolia.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Gibellini
Articoli Correlati
La dottoressa: 'Riaperture scuole Modena, manca il buonsenso'
Lettere al Direttore
29 Marzo 2021 - 16:24- Visite:12762
Primo giorno di scuola
Le Vignette di Paride
15 Settembre 2017 - 10:48- Visite:12039
Scuole ghetto: il sindaco scopre l'acqua calda
Parola d'Autore
27 Ottobre 2017 - 12:02- Visite:12027
Obbligo vaccinale e bimbi esclusi dalle lezioni, i dubbi motivati di ..
La Provincia
17 Ottobre 2017 - 18:51- Visite:12008
Castelfranco Emilia, 10 nuove aule per il polo scolastico 'Guinizelli'
La Provincia
12 Agosto 2017 - 10:19- Visite:11952
Una nuova scuola media per Spilamberto: promessa o minaccia?
La Provincia
06 Settembre 2017 - 16:16- Visite:11893

Politica - Articoli Recenti
Elezioni amministrative: l'importanza..
'Il Psi vuole concorrere a rivitalizzare il centro sinistra facendolo divenire plurale, ..
09 Settembre 2021 - 22:45- Visite:136
'Altro che Decreto flussi: ..
Cinzia Franchini (Ruote Libere): 'Pensionati-autotrasportatori si ritrovano con pensioni ..
09 Settembre 2021 - 15:57- Visite:350
'Manifestiamo pacificamente contro il..
MODENA LIBERA: 'Manifestazioni festose e libere vengono associate a inaccettabili prese di ..
09 Settembre 2021 - 15:42- Visite:751
Scuola in Dad solo con contagi ..
L'intervento del sottosegretario all'istruzione Barbara Floridia a 4 giorni dall'apertura. ..
09 Settembre 2021 - 15:17- Visite:315
Politica - Articoli più letti
'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:174861
Miracolo di Ferragosto: anche ..
'Col Green Pass ogni giorno aumenta il rischio di incontrare contagiati-contagiosi muniti di..
15 Agosto 2021 - 07:58- Visite:111817
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:108662
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:79209