Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliSocieta'

'Covid, segregato in casa dal 23 dicembre e l'Ausl non risponde'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Il caso, simbolo di tanti simili segnalati, di Gianluca, un 50enne pugliese residente a Campogalliano, che da 13 giorni attende un tampone. Per potere riprendere il lavoro e raggiungere la sua famiglia, al sud. Isolato anche da chi dovrebbe dargli una risposta


'Covid, segregato in casa dal 23 dicembre e l'Ausl non risponde'

Bloccato in casa, da solo, senza potere raggiungere la sua famiglia, il 50enne Gianluca, positivo e vaccinato con due dosi, ha deciso di raccontare la sua esperienza, da 'segregato' dal Covid per un periodo già di giorni più lungo di quello che prevederebbe l'isolamento. Ma nell'impossibilità di sapere quanto questa sua quarantena dovrà e potrà durare ancora. Come lui almeno altri 15.000 in provincia di Modena. Di seguito la sua testimonianza.

'Sono chiuso in casa dal 23 dicembre a seguito di tampone negativo fatto in farmacia. Il giorno dopo faccio il molecolare e conferma la positività: i sintomi sono una leggera influenza con due giorni di febbre a 37.3 e senza sintomi dal giorno di Natale.
In tutto questo tempo ho dovuto aspettare il 27 sera (tre giorni!) per conoscere l’esito del molecolare e il 28 mi arriva sul fascicolo sanitario l’informativa dell’Ausl che mi dice che il mio green pass è stato sospeso che devo rispettare un isolamento di 10 giorni dopo i quali mi avrebbero fatto un ulteriore tampone per verificare il mio stato. Ad oggi 5 gennaio ancora nulla: nessuna telefonata, ma solo dei messaggi che mi riportano al sito dell’Ausl per comunicare temperatura corporea (in media 35.7) ed eventuali sintomi che non ho! Nel frattempo mi hanno tolto la libertà, rinchiuso in gabbia come un condannato ai domiciliari senza aver commesso alcun reato, abbandonato da tutti, anche dal medico di base. Fortuna che un amico provvedeva ogni 3 giorni a fare la spesa. Dal 30 di dicembre che cerco di mettermi in contatto con l’Ausl per avere la data del nuovo molecolare…ma è notte fonda: non risponde nessuno o è perennemente occupato. Contatto il medico di base che non può fare niente, infine anche i carabinieri. Ma per fare una denuncia devo recarmi in caserma. Ma io non posso uscire da casa, altrimenti rischierei una denuncia penale e una sanzione amministrativa!
Dicevano, fatti il vaccino per stare sicuro, fatti la seconda dose per stare più sicuro, poi faremo la terza, la quarta e la quinta, mentre restiamo rinchiusi come dei lebbrosi. In compenso nessuno interviene per limitare e distanziare chi è in fila, addossati, in farmacia per fare il tampone. E la notte di Capodanno la tv trasmette la serata dal Petruzzelli di Bari, dove si vede e viene rimarcato come “una cosa bella” il trenino improvvisato dagli spettatori .... e come diceva Totò, e io pago!'


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Articoli Correlati
'Altro che Tachipirina, ecco come bisogna curare a casa il Covid'
Parola d'Autore
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:310619
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:192083
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:187593
Vaccini, eventi avversi: in Italia ad oggi 328 segnalazioni di morte
Societa'
11 Giugno 2021 - 07:00- Visite:141087
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:139039
Covid, 4700 contagi al concerto per possessori di Green Pass inglese
Oltre Modena
26 Agosto 2021 - 14:33- Visite:125080

Societa' - Articoli Recenti
'Omicron sfugge ai tamponi rapidi, 1 ..
A spiegarlo è Guido Rasi, consulente del commissario per l’emergenza Covid, Francesco ..
05 Gennaio 2022 - 12:48- Visite:305
Serie A, tutti vaccinati ma focolai ..
Ad esempio il gruppo-squadra del Napoli è completamente vaccinato e a metà dicembre si è ..
05 Gennaio 2022 - 08:57- Visite:469
Modena, 681 contagi, 5 decessi e nove..
Otto le persone ricoverate in Reparto, una in Terapia intensiva. I sintomatici sono 254
04 Gennaio 2022 - 18:01- Visite:2056
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:370495
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:310619
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:187593
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:182536