Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Crollo Ponte Samone: 18 mesi fa completati i lavori di consolidamento delle pile

La Pressa
Logo LaPressa.it

L'intervento commissionato dalla Provincia di Modena concluso a luglio 2019 era dedicato al ripristino delle murature delle pile di sostegno. Domenica il crollo. Come è possibile?


Crollo Ponte Samone: 18 mesi fa completati i lavori di consolidamento delle pile

La pila di sostegno di un ponte che cede a soli 18 mesi dal completamento dei lavori di manutenzione consolidamento. Come è possibile? E' questa la domanda alla quale sarà necessario dare risposta di fronte a quanto di grave e pericoloso è successo domenica, durante la piena del fiume Panaro, a Ponte Samone, sulla strada provinciale 26, al confine tra Pavullo e Guiglia. Dove proprio la pila centrale è crollata. Non del tutto. Il cedimento, come mostrano le immagini che riproponiamo e che lo documentano, è avvenuto a causa del distacco di una grossa porzione di manufatto, in grado oggi di compromettere stabilità e tenuta dell'intero ponte. Che cosa garantisce che nonostante le opere di manutenzione ed il consolidamento un'altra di quelle pile sia nelle medesime condizioni di cedere. E, appunto, come è possibile che una struttura oggetto di manutenzione e lavori di consolidamento non sia per nulla solida e ceda?
Eppure è successo. Nonostante i lavori. Quelli della provincia. Distribuiti in due stralci. Il primo nel 2018 dedicato dichiaratamente al consolidamento delle pile dell’infrastruttura, con un investimento da parte della Provincia di Modena, ente responsabile, di 30 mila euro. Seconda parte nel giugno 2019, con lavori protrattisi fino a luglio. A completare il consolidamento avviato l'anno prima, con altri 35 mila euro. Domenica una pila del ponte oggetto dei lavori ha ceduto, interrompendo la strada provinciale e compromettendo stabilità e futuro del ponte stesso. Con un pesante interrogativo su quei lavori che la prima piena ha spazzato via

Cenni storici

L’infrastruttura sul fiume Panaro fu realizzata dalla Provincia nel 1947 sulle pile del ponte ottocentesco, distrutto durante le guerra, ed entrato in servizio solo agli inizi del secolo scorso, quando venne finalmente aperta la strada Gainazzo-Ponte di Samone-Castagneto di Pavullo, diventata provinciale nel 1960.

Il ponte è lungo oltre 100 metri con sei campate; è costruito in calcestruzzo con murature e rostri circolari in pietra lavorata.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Articoli Correlati
Dossier inceneritore parte 9: le indagini (a raggio variabile) sugli ..
Dossier Inceneritore
13 Settembre 2017 - 08:30
Alla Provincia 56 milioni di tasse da RC auto e IPT
Politica
01 Agosto 2017 - 04:00
Pavullo, la chiusura del punto nascite è ufficiale
Politica
07 Giugno 2017 - 16:13
Ciclabili ridicole, ma i progetti faraonici dilagano
Parola d'Autore
30 Agosto 2017 - 14:14

Societa' - Articoli Recenti
Giochi e nave pirata svaniti nel ..
Anche l'area verde comunale de Le Torri trascurata e simbolo di abbandono e degrado. La ..
30 Luglio 2022 - 17:10
Covid, 4130 contagi in Emilia Romagna..
Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 24,5%
30 Luglio 2022 - 14:46
Covid, ancora 19 decessi in Emilia ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 49 (+1 ..
29 Luglio 2022 - 16:20
Falsi certificati vaccinali, chiesto ..
L'indagine dei carabinieri di Riccione risale agli anni immediatamente prima del Covid e ..
29 Luglio 2022 - 16:00
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39