Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Aiutaci a mantenere gratuita La Pressa
articoliSocieta'

Due ore di coda per il tampone e traffico in tilt

La Pressa
Logo LaPressa.it

Questa mattina in una via Minutara obbligata al senso unico per le auto in attesa di entrare nell'area militare dove è stato allestito il drive-through. Le ragioni e le scuse dell'Ausl


Due ore di coda per il tampone e traffico in tilt

Il caos, inatteso, per le centinaia di persone in coda in auto, più prevedibile forse per gli organi competenti, quello che si è creato questa mattina, in via Minutara, via di accesso all'area dell'ex deposito aeronautica di Modena dove da una settimana è stato allestito il punto modenese per l'esecuzione dei tamponi in modalità Drive Trough. Una lunga strada obbligata questa mattina al senso unico e al traffico regolato dalla Polizia Municipale, in quanto una carreggiata si è presto trasformata, per tutta la mattina, in un lunga serie di auto in fila. Circa un chilometro. Dall'accesso dell'area alla rotatoria di via Divisione Acqui. Che ha portato i tempi di attesa per accedere all'area e sottoporsi al tampone anche a due ore. Attesa esasperante soprattutto per chi deve sottoporre a tampone i propri figli piccoli. L'aumento dei tamponi, soprattutto nei due giorni successivi al fine settimana, ha pesato tanto. La speranza è che chi ha il compito di organizzare accessi e appuntamenti colga quanto è successo questa mattina per evitare che domani sia un giorno migliore.

Le scuse

'L'Ausl è consapevole del disagio arrecato e si scusa con i cittadini che questa mattina hanno dovuto sostare in fila per un tempo prolungato, nonché per le difficoltà alla viabilità che si sono create nei pressi di alcune postazione. L'aumento è riconducibile all'intensificarsi dell'attività di contact tracing sulle scuole e altre situazioni, oltre al particolare giorno della settimana che ha prodotto un incremento delle richieste del 58%. Sono infatti state gestite oggi circa 1900 richieste di tampone presso i drive dei sette distretti sanitari, contro le 800 effettuate venerdì 16 e le oltre 1200 di sabato 17 ottobre - afferma l'Ausl in una nota - Sono già state individuate soluzioni correttive che saranno prontamente attivate, a partire dalla distribuzione degli appuntamenti differenziando maggiormente le fasce orarie, insieme a un ampliamento degli orari di apertura dei drive-through e, infine, all'incremento e potenziamento delle squadre di operatori dedicate all'esecuzione dei tamponi. Si precisa che le sette postazioni drive, attive su ciascuno dei sette distretti sanitari Ausl, sono rivolte ai cittadini che hanno ricevuto la convocazione del Dipartimento di Sanità pubblica oppure inviati tramite prenotazione del tampone da parte del proprio Medico di Medicina Generale o Pediatra di Libera Scelta. Non è previsto il libero accesso e non sarà possibile accettare persone al di fuori dei percorsi citati. Ai cittadini si richiede inoltre di presentarsi con un documento di identità valido e la tessera sanitaria, al fine di agevolare le procedure di verifica dei dati'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
Modena, l'allarme Ausl: 'Circolazione virale alta: proteggetevi'
Societa'
15 Novembre 2020 - 18:12- Visite:51981
Muore a 36 anni in incidente, ufficialmente deceduto Covid
Societa'
22 Settembre 2021 - 18:24- Visite:26140
Basta cazzeggio? Caro Venturi per favore non ci offenda
Lettere al Direttore
19 Marzo 2020 - 11:32- Visite:21727
Percentuale positivi su tamponi fatti oggi dieci volte inferiore a ..
Il Punto
17 Ottobre 2020 - 16:16- Visite:18862

Societa' - Articoli Recenti
Mobilità: inaugurata la diagonale ..
La cerimonia con la scopertura della targa di intitolazione alla ciclista Alfonsina Strada. ..
05 Ottobre 2021 - 01:29- Visite:219
Educare all'amore: da studentessa mi ..
Mi accorgo che non vi è corrispondenza tra i preziosi insegnamenti della Montessori e il ..
04 Ottobre 2021 - 19:01- Visite:409
Covid Modena, 51 contagi e due ..
I sintomatici sono 28, gli asintomatici 23. Due le persone ricoverate in Reparto
04 Ottobre 2021 - 18:58- Visite:1285
Instagram, Facebook e WhatsApp down: ..
Su Twitter, piattaforma non interessata dal down, tantissimi utenti si stanno lamentando di ..
04 Ottobre 2021 - 18:44- Visite:810
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:356905
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:274969
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:174033
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:157998