Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Non è la Dad: la scuola da casa è realtà, boom di casi in regione, ora sono 1.900

La Pressa
Logo LaPressa.it

Ragazzi che non vanno a scuola ma che vengono istruiti direttamente dai loro genitori. Casi quadruplicati negli ultimi 4 anni. Il picco nell'era Covid. Spesso anche per motivi di salute. Le lezioni in ospedale sono una realtà a Modena e Sassuolo


Non è la Dad: la scuola da casa è realtà, boom di casi in regione, ora sono 1.900

Erano 'solo' 582 casi in regione quattro anni fa, nel 2018, prima del COVID. Oggi sono diventati circa 1.900 i bambini e i ragazzi emiliano-romagnoli che non vanno a scuola ma vengono istruiti direttamente dai loro genitori a casa.
Un fenomeno in crescita evidenziato in commissione in Regione da Bruno Di Palma, vicedirettore dell'Ufficio scolastico regionale, ascoltato in commissione Cultura e scuola dell'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna. L'istruzione parentale, ha spiegato, 'è alternativa alle aule scolastiche. I genitori decidono di dare un istruzione direttamente, la scuola famigliare, e devono presentare una comunicazione preventiva. Al termine dell'anno, lo studente sostiene un esame per accedere alla classe successiva'.

E i casi sono in netto aumento: 'il più corposo è avvenuto nell'anno scolastico 2020-21 (1.671), e nel 2022 si arriverà a circa 1.900. La causa è dovuta alla pandemia, ma ci sono anche altre motivazioni.
Le richieste maggior sono per la primaria (0,7%), mentre per il secondo grado si scende allo 0,5%'. Durante il dibattito, i consiglieri hanno chiesto che il fenomeno venga monitorato attentamente.

'Sono d'accordo- ha risposto Di Palma- sul monitoraggio dell'istruzione parentale per capire le motivazioni delle scelte'. Inoltre 'nessuno intende incentivare la Dad- ha scandito- c'è la volontà di fare scuola in presenza. La Dad è stata la scialuppa di salvataggio nella prima parte della pandemia. Ora, anche con quattro positivi in classe si continua ad andare in presenza con la mascherina Ffp2.

C'è invece chi a scuola non può proprio andarci, per motivi di salute. Negli ospedali dell'Emilia-Romagna ci sono diverse sezioni autorizzate grazie a convenzioni con le aziende ospedaliere. Sono 18 le sezioni, a livello regionali: due di scuola dell'infanzia, otto di primaria, cinque di media e tre di superiore, che si trovano negli ospedali di Bologna, Montecatone, Sassuolo, Modena e Parma. Per quanto riguarda l'istruzione domiciliare, i progetti sono aumentati: sono 148 al 30 aprile, il 32% dei quali riguarda minori con patologie oncologiche, 17% ragazzi che hanno subito traumi o interventi chirurgici, il 14% ha invece patologie psicologiche (di cui si registra un aumento dei casi dopo la pandemia e l'11% legato a disturbi alimentari).



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Biden di nuovo positivo al Covid: ..
La notizia della ricaduta è stata data dalla Casa Bianca che ha divulgato una nota del ..
31 Luglio 2022 - 00:02
Giochi e nave pirata svaniti nel ..
Anche l'area verde comunale de Le Torri trascurata e simbolo di abbandono e degrado. La ..
30 Luglio 2022 - 17:10
Covid, 4130 contagi in Emilia Romagna..
Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 24,5%
30 Luglio 2022 - 14:46
Covid, ancora 19 decessi in Emilia ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 49 (+1 ..
29 Luglio 2022 - 16:20
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39