Udicon
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Udicon
articoliSocieta'

Reddito da vaccinazione: i compensi di medici di base e farmacisti per ogni dose anti-covid

La Pressa
Logo LaPressa.it

La remunerazione stabilita da convenzione regionale oscilla tra i 10,40 euro a dose per i farmacisti e i 13,20 per i medici di medicina generale. Il doppio se a domicilio. Possono farlo anche i medici non vaccinati esenti per motivi di salute mentre per i pazienti è sufficiente solo il consenso informato della prima dose. In automatico consenso esteso a tutte le altre


Reddito da vaccinazione: i compensi di medici di base e farmacisti per ogni dose anti-covid
Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.

'L’effettuazione della vaccinazione da parte dei medici di assistenza primaria è remunerata, per le attività regolarmente rendicontate, con quota pari a 13,20 euro/vaccinazione, a riconoscimento degli oneri in modo particolare per le spese sostenute per l’attività di allestimento e di supporto organizzativo, amministrativo ed assistenziale. Viene demandato agli Accordi Locali l’organizzazione e il compenso (non inferiore a 60 euro/ora) in sedi diverse degli studi medici dei Medici di medicina Generale. Per i pazienti vaccinati a domicilio e già inseriti in Assistenza Domiciliare Integrata  e Assistenza Domiciliare Programmata, la quota è rispettivamente di 30 e 25 euro ai quali vanno aggiunti, in entrambi i casi, 7,50 euro di quota regionale per ogni paziente vaccinato. Oppure 25 euro e 7,50 euro di contributo regionale per tutti i pazienti vaccinati a domicilio'.
E' la remunerazione dei medici di medicina generale attivati per effettuare vaccinazioni Covid nei loro ambulatori durante l'autunno, stabilita da apposita convenzione regionale.

Remunerazione inferiore per la stessa somministrazione di vaccino Covid, per i farmacisti. A loro, sempre da specifica convenzione regionale, spettano 10,40 euro per ogni dose di vaccino somministrata. 

Cifre che abbiamo pubblicato, anche in risposta a diverse richieste avanzate dai lettori, che emergono dagli atti delle Regione Emilia-Romagna dai quali emergono alcune curiosità. La prima: nella convenzione regionale con i medici di medicina generale coinvolti nella vaccinazione Covid viene specificato che i medici stessi chiamati a promuovere e a somministrare il vaccino possono operare anche se non vaccinati in quanto esentati dalla vaccinazione per motivi di salute.
La seconda: pur rimandando al sito dell'Ausl per leggere e scaricare il consenso informato della vaccinazione Covid, viene specificato che i medici non sono tenuti a considerare il possesso di consenso informato per i soggetti che hanno già ricevuto almeno una dose di vaccino perché vale quello già presentato la prima volta, alla prima dose.

Testualmente, il paragrafo relativo specifica quanto segue: 'per quanto riguarda la vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19, la manifestazione di consenso sottoscritto in occasione della somministrazione della prima dose è valida per tutto il ciclo vaccinale, comprensivo delle dosi successive che pertanto non è necessario ricompilare'

In sostanza, ci viene detto e viene detto ai medici, che avere firmato il consenso informato in occasione della prima dose viene considerato sufficiente per estendere il consenso stesso anche alla somministrazione delle dosi successive. Nonostante il fatto che il vaccino utilizzato per il ciclo primario ed il vaccino usato per le dosi di richiamo, più recente, sono diversi, ma soprattutto sono diverse le informazioni legate al consenso informato, e quindi il consenso stesso.

Gianni Galeotti

Redazione Pressa
Redazione Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, ..   Continua >>


 
 
 
 


Whatsapp
Societa' - Articoli Recenti
Modena, al via la rimozione ..
L'intervento prevede la raccolta dei frammenti che si trovano in un’area di circa 500 ..
21 Aprile 2024 - 08:25
Polizia di Stato: in arrivo altre 12 ..
Roberto Butelli, segretario provinciale Siulp, soddisfatto dei nuovi rinforzi agli organici ..
21 Aprile 2024 - 01:41
Scenario apocalittico in autostrada, ..
Simulata al Parco Novi Sad di Modena una grave emergenza. Riprodotto un grave incidente ..
20 Aprile 2024 - 20:43
Il grido di una madre, l'abbraccio e ..
Oggi in piazza Matteotti la manifestazione organizzata dalla famiglia di Alessandro ..
20 Aprile 2024 - 20:17
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39
'Trombosi cerebrale dopo la seconda ..
La storia di una ragazza 24enne residente nel milanese. Si chiama Valentina Affinito e vive ..
11 Febbraio 2022 - 14:24