Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliSocieta'

Ricerca sul cancro: strumento di ultima generazione per il Policlinico

La Pressa
Logo LaPressa.it

E' frutto di una donazione di 80.000 euro di Giorgio Armani Operations à sede di Modena, grazie al supporto di Aseop


Ricerca sul cancro: strumento di ultima generazione per il Policlinico


Si chiama analizzatore di esosomi/microvescicole. Un nome all’apparenza complesso che indica un’apparecchiatura in grado di analizzare il “pulviscolo” che le cellule disperdono nel sangue alla ricerca di “tracce” di tumori o virus. Infine, questo “pulviscolo” può essere utilizzato anche come veicolo di diffusione di un farmaco antitumorale. Una strumentazione all’avanguardia, la prima di questo tipo nel nostro Paese, è frutto di una donazione di 80.000 euro di Giorgio Armani Operations – sede di Modena, grazie al supporto di Aseop, l’Associazione per il Sostegno dell’Oncoematologia Pediatrica a Modena. La nuova strumentazione è stata installata nei Laboratori di Ricerca del Dipartimento Materno – Infantile del Policlinico di Modena.

La donazione è stata presentata oggi, nel corso di una semplice cerimonia, alla presenza del Direttore del Dipartimento universitario di Scienze Mediche, Chirurgiche, Materno-Infantili e dell’Adulto, professor Giorgio De Santis, del Direttore Sanitario dell’AOU di Modena, dottor Luca Sircana, del Direttore del Dipartimento Materno – Infantile, professor Lorenzo Iughetti e di Massimo Dominici, responsabile dei laboratori di ricerca.

I professionisti hanno accolto la delegazione di rappresentanti GA, guidata dal Direttore Polo Industriale Stefano Orsi e composta da Paola Gobbi, Giulia Rocco, Antonella Sghedoni. Con loro il Presidente di Aseop, Erio Bagni.

“Gli esosomi – spiega Massimo Dominici - sono vescicole di diametro tra 30 e 200nm, secreti dalle cellule nei fluidi biologici: sangue, urine, fluido amniotico, asciti, liquido cerebrospinale, ecc. Secondo la derivazione cellulare, gli esosomi contengono diverse molecole, e veicolano segnali attraverso il contenuto di RNA, in particolare microRNA, proteine, lipidi e DNA. Gli esosomi sono quindi coinvolti in numerosi processi fisiologici e patologici, come tumorigenesi, infiammazione e meccanismi che regolano l¹immunità”. La nuova apparecchiatura consente proprio di approfondire le funzioni biologiche degli esosomi che possono servire sia da biomarcatori di malattia e nello sviluppo di terapie. “E’ soprattutto questa funzione terapeutica che potremo esplorare e implementare con questa macchina – conclude Dominici – Una cellula tumorale, infatti, funziona come un parassita dell’organismo e utilizza gli esosomi per costruire intorno a sé un ambiente favorevole al proprio sviluppo. Noi vogliamo utilizzare lo stesso veicolo come un Cavallo di Troia per diffondere nell’organismo il farmaco che può danneggiare il tumore.”

Il nostro intervento come associazione di genitori – ha spiegato Erio Bagni, Presidente di ASEOP - era fondamentale per mettere in evidenza l’importanza delle nuove terapie cellulari. Il lavoro svolto dall’equipe del prof Dominici, che teniamo a ringraziare, si prefigge l’obiettivo di offrire migliori prospettive di cura con effetti collaterali meno invasivi: un traguardo irrinunciabile per tutti i nostri piccoli pazienti. Il nostro più sentito grazie va anche, naturalmente, alla Giorgio Armani Operations, per essere stati al nostro fianco con la consueta generosità anche in questa occasione”.

Un ringraziamento speciale alla sensibilità dei nostri colleghi della sede di Modena – ha affermato Stefano Orsi, Direttore Polo Industriale GA - che, grazie al loro contributo, ha permesso l’acquisto di questa importante strumentazione a favore della ricerca sulle cellule staminali come nuova strategia di cura per i tumori infantili

I dati tecnici della nuova apparecchiatura

L’apparecchiatura della azienda tedesca Particle Metrix consente di misurare (dimensioni e complessità) gli esosomi/microvescicole rilasciati dalle cellule e presenti in numerosi fluidi del nostro corpo (per es. sangue, urine, saliva). Grazie ad un laser è inoltre possibile capire il contenuto delle esosomi/microvescicole studiandone quindi indirettamente l’origine e le qualità (sane, tumorali, infette etc). Le piccole dimensioni e la versatilità consentono una miriade di applicazioni in numerosi campi della diagnostica avanzata consentendo di posizionare i laboratori di ricerca dell’AUO al passo con importanti strutture di ricerca internazionali.




Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Societa' - Articoli Recenti
Covid, 10 morti in Emilia Romagna. ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 49 (+6 ..
31 Luglio 2022 - 15:09
Palazzina ex fonderie: slitta di un ..
Dal Comune ok alla richiesta di deroga presentata dalla ditta appaltatrice. Da mesi il ..
31 Luglio 2022 - 10:04
Imparare l’inglese online: consigli..
La soluzione da remoto è molto flessibile per quanto riguarda l’aspetto organizzativo
31 Luglio 2022 - 08:47
Biden di nuovo positivo al Covid: ..
La notizia della ricaduta è stata data dalla Casa Bianca che ha divulgato una nota del ..
31 Luglio 2022 - 00:02
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39