La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliSocieta'

Scuola Modena, test sierologico per 15mila tra insegnanti e bidelli

La Pressa
Logo LaPressa.it

Al via dal 24 agosto, per tutto il personale delle scuole della provincia di Modena così come per tutto il personale della Regione. L'adesione è volontaria


Scuola Modena, test sierologico per 15mila tra insegnanti e bidelli

Anche il personale docente e non docente delle scuole modenesi potrà effettuare il test sierologico rapido per la ricerca di anticorpi nei confronti del virus Sars-CoV-2, come previsto dall’Ordinanza del Commissario straordinario del 24 luglio 2020. L'adesione è volontaria e l’interessato dovrà effettuare il test nella provincia dove ha sede la scuola: a partire dal 24 agosto tutti coloro che lavorano nelle scuole della provincia di Modena potranno dunque richiedere il test sul territorio di competenza dell’Azienda USL di Modena.

In provincia di Modena si superano le 15.000 unità di personale scolastico che saranno chiamate al test sierologico volontario: potranno fare riferimento per prenotare ed effettuare il controllo o ai 464 medici di medicina generale del territorio oppure direttamente all’Ausl locale. Ultima data consigliata per la prenotazione il 31 agosto, in modo da poter organizzare i controlli per dare la precedenza al personale delle scuole che iniziano l’attività il 1 settembre, ad esempio i nidi d’infanzia.

Insieme all’Azienda sanitaria sono coinvolti nell’offerta di questo test i Medici di Medicina Generale; anche per loro l’adesione è volontaria. Sul territorio modenese i destinatari stimati del test – vale a dire tutto il personale che lavora nel mondo della scuola – sono circa 15mila.  

“Al momento – dichiara Sabrina Amerio, direttrice amministrativa AUSL – è difficile fare previsioni sull’adesione. I kit sono in corso di distribuzione sia ai Medici di Medicina Generale che hanno aderito sia presso le sedi Ausl dove il test potrà essere effettuato da chi, non disponendo del medico sul territorio in cui lavora, sarà preso in carico dall’Azienda sanitaria. Si tratta di un percorso che ci consentirà di tracciare eventuali nuovi positivi in un contesto, come quello scolastico, al quale oggi si guarda con particolare attenzione e apprensione. L’Azienda USL prosegue giorno dopo giorno con le indagini epidemiologiche, l’effettuazione quotidiana di circa 600 tamponi e le varie attività di prevenzione, ci auguriamo che anche i nostri cittadini ci accompagnino rispettando le misure di sicurezza, consentendo alla comunità modenese di tenere sotto controllo il virus proteggendo in particolare le fasce più a rischio”.

Il percorso

La persona che intende effettuare il test deve contattare il proprio Medico di Medicina Generale per fissare l'appuntamento. Nel caso il medico non aderisca al programma di test sierologico, oppure se la persona non ha il Medico di Medicina Generale in provincia di Modena (ad esempio perché residente altrove), dovrà presentare la richiesta tramite il form presente sul sito Ausl entro il 31 agosto. Ciò per consentire il test nei tempi utili prima dell'inizio delle attività didattiche, previsto il 1° settembre per alcuni nidi e scuole d’infanzia, o il 14 settembre per tutti gli altri; in caso la persona prenda servizio in un momento successivo, sarà comunque garantita l'esecuzione del test prima dell'effettiva entrata in servizio. Chi ha richiesto il test tramite form sarà contattato per fissare l'appuntamento presso una delle sedi Ausl. Se necessario, sarà data priorità al personale delle scuole che avviano l'attività educativa il 1° settembre.

Al momento del test

Occorre presentarsi all'appuntamento con un documento di identità valido e l'autodichiarazione che attesta di far parte del personale scolastico della provincia di Modena (scaricabile dalla pagina dedicata del sito Ausl). Il test sierologico rapido che verrà eseguito rileva la presenza degli anticorpi IgM e IgG. E' sufficiente una goccia di sangue, che viene prelevata con un pungidito ed esaminata in un kit portatile ottenendo riscontro immediato. Non occorre alcuna preparazione e/o digiuno.

Risultato positivo del test

In caso di esito positivo – a IgG e IgM o anche uno solo dei due valori – è necessario effettuare un test molecolare tramite tampone oro-nasofaringeo. Se il test sierologico è stato effettuato dal Medico di Medicina Generale, sarà il medico stesso a inviare la richiesta di tampone oro-nasofaringeo (la persona sarà contattata dall'Ausl per fissare l'appuntamento). Se il test è stato effettuato tramite l'Ausl, sarà il personale che ha eseguito il test sierologico a fissare l'appuntamento per il tampone. L’Ordinanza prevede che in attesa dell'effettuazione del tampone si resti in isolamento domiciliare (il medico o gli operatori forniranno le indicazioni). Si precisa che per il personale scolastico il periodo di assenza dal lavoro tra l'esito positivo del test sierologico e l'esito del tampone è equiparato alla quarantena. Qualora anche il tampone risulti positivo, l'Ausl fornirà all'interessato tutte le informazioni necessarie per proseguire l'isolamento e la sorveglianza sanitaria e darà avvio all'indagine epidemiologica. Se invece il tampone dà risultato negativo, si interrompe la quarantena.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:144698
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122106
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103144
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:55468
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51140
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:47693
Societa' - Articoli Recenti
Scuola Emilia Romagna, regole in caso..
Ecco le indicazioni operative per la riapertura delle scuole e per la gestione di casi e ..
10 Settembre 2020 - 19:27- Visite:592
Covid, 8 nuovi casi a Carpi. Contagi ..
Nuovi malati anche a Campogalliano, Castelfranco, Formigine, Mirandola, Nonantola, Savignano..
10 Settembre 2020 - 17:35- Visite:1496
Covid: 110 contagi in Regione. a ..
In provincia di Modena, su 23 nuovi positivi, 12 sono di rientro dall’estero e 3 di ..
10 Settembre 2020 - 17:06- Visite:1347
Omicidio di Villagrazia di Carini, ..
Si tratta del processo per l'omicidio del poliziotto Antonino Agostino e della moglie Ida ..
10 Settembre 2020 - 16:57- Visite:124


Societa' - Articoli più letti


Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia ..
Lo riporta l'Istituto superiore di sanità nell'ultimo report del 14 aprile sul contagio da ..
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:122106
Modena in zona rossa: cosa prevede la..
Spostamenti bloccati, permessi solo per emergenza. Chiuse palestre, piscine e centri ..
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:67727
La pandemia globale di Coronavirus? ..
E' tutto ancora on line. Il John Hopkins Center for Health Security con il World Economic ..
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:67037
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare..
In questo periodo solo il marito si recherà a fare al spesa, avendo al seguito ..
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:51140