Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Iscriviti al Canale YouTube de La Pressa
articoliSocieta'

'Straordinari su straordinari, ma uomini e mezzi non ci sono'

La Pressa
Logo LaPressa.it

La condanna di un uomo che il 14 ottobre scorso aggredì l'equipaggio di una Volante a Mirandola, emblema di una situazione al limite denunciata dal Siulp


'Straordinari su straordinari, ma uomini e mezzi non ci sono'

'Lo scorso 14 ottobre, durante un normale controllo di routine ad un uomo sottoposto a detenzione domiciliare, l’equipaggio della Volante di Mirandola è stato aggredito, al punto che il capopattuglia ha riportato lesioni guaribili in 10 giorni e al povero autista è andata anche peggio, con una prognosi di 30 giorni!

L’uomo, sottoposto alla detenzione domiciliare per una vecchia condanna e successivamente agli arresti domiciliari, essendo evaso pochi giorni prima, non ha avuto nessuna remora, assieme alla sua compagna, nell’aggredire con violenza i nostri colleghi.

Ieri le due persone sono state entrambe condannate, dal Tribunale di Modena, ad un anno di reclusione per quei gravi fatti, pena adeguata e per la quale esprimiamo soddisfazione e che testimonia, di fatto, la correttezza dell’operato della Volante, fugando ogni dubbio, se mai ce ne fosse stato, sull’assurda violenza attuata dai due soggetti.

Giova, a questo punto, non solo sottolineare che quel Commissariato rimarrà, probabilmente a lungo, senza i due malcapitati operatori di Polizia, ma anche porre l’attenzione sulle continue richieste che tutto il personale della Polizia di Stato, di Modena e provincia, riceve circa i problemi di sicurezza creati anche dal clima di insofferenza, di intemperanza e di ribellione che si vivono oramai quotidianamente. Infatti, oltre all’ordinario servizio, garantito tirando la coperta un po' qua e un po' là, arrivano continuamente richieste di servizi straordinari, di presìdi fissi o contrasto mirato, come se vi fosse personale in eccesso da utilizzare sul territorio, per soddisfare le innumerevoli esigenze di questo o quel “momento storico”.

Oggi siamo, purtroppo, in un “particolare momento storico”, quello della pandemia, al quale si accompagnano le numerose richieste di controlli anti-covid, utili per contrastare la diffusione del virus, dimenticando però che il fenomeno non colpisce solo i cittadini ma anche gli operatori della Polizia di Stato. Cosicché risulta già difficile soddisfare “l’ordinario”, figuriamoci “lo straordinario” e le ulteriori aggiunte.

Eppure, molto prima della pandemia, già gridavamo: “SONO NECESSARI UOMINI E MEZZI!”.

Come se non bastasse, l’insofferenza di una sempre più larga parte di popolazione, nei confronti dei controlli di polizia, si sta rapidamente trasformando in completa intolleranza o addirittura in odio che sfociano nella “necessità” di ribellione da parte di alcuni. Ecco allora affacciarsi insistenti le bande di “baby gang”, con al seguito genitori furiosi che, invece di affrontare il problema riguardante i propri figli, si preoccupano di “accusare” di quei problemi la Polizia.

Ne consegue un aumentano di insulti, di minacce, di resistenze e violenze a carico delle Forze dell’Ordine che, ricordiamolo, quando esercitano la loro funzione rappresentano lo Stato.

Come si può pretendere che le Forze di Polizia, numericamente sempre più insufficienti, sprovviste di strumenti normativi efficaci, sprovviste di validi mezzi di contenimento fisico come il “Taser” e sempre più esposte all’assoluta indifferenza di una larga parte della politica, possano aggiungere straordinario allo straordinario?

Modena e i Comuni della Provincia vivono questi problemi in maniera sempre più drammatica, ma nonostante i nostri continui appelli c’è chi preferisce rimanere sordo, rendendo le numerose richieste delle forze politiche locali “semplici slogan” o nulla di più.

Non sappiamo se questi slogan giovino davvero a qualcuno, ma di sicuro ci rende consapevoli che la situazione sta diventando davvero insostenibile!'

Sindacato italiano unitario lavoratori polizia

Segreteria Provinciale Modena



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Iscriviti al canale Telegram de La Pressa
Articoli Correlati
'Commissione Bibbiano, M5S inizia opera di insabbiamento'
Politica
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:79984
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta è la stessa della Bassa modenese
La Provincia
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:37153
Case riposo provincia di Modena: i dati che certificano una apocalisse
Societa'
21 Aprile 2020 - 09:04- Visite:28477
Mirandola, vigilessa trovata morta, il Sulpl: 'Suicidio annunciato'
La Nera
04 Aprile 2018 - 13:58- Visite:23582
La mappa dei nuovi contagi: 6 casi a Carpi, 2 a Castelvetro e Fiorano
Societa'
17 Marzo 2020 - 18:19- Visite:20765
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:18547

Societa' - Articoli Recenti
Covid, in Emilia Romagna otre 19mila ..
I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 152 ..
23 Gennaio 2022 - 14:55- Visite:538
Modena e Maranello: due nuovi parroci
La guida di San Francesco è stata affidata a don Paolo Monelli, 48 anni, che era a ..
23 Gennaio 2022 - 14:07- Visite:355
L'obbligo non scuote chi non si è ..
La platea dei 26.654 senza alcuna dose in provincia di Modena aumenta con l'abbassamento ..
23 Gennaio 2022 - 09:30- Visite:3073
Covid Modena, 3321 nuovi positivi, ..
Nessuna persona in più in terapia intensiva, ma 24 in reparti ordinari Covid. Sui nuovi ..
22 Gennaio 2022 - 17:37- Visite:2393
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40- Visite:372699
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37- Visite:322096
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:192212
Il sindacato dei carabinieri: ..
‘Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:184468