La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Provincia

San Cesario, rifiuti abbandonati e degrado... nonostante le telecamere

La Pressa
Logo LaPressa.it

Mirco Zanoli (Rinascita locale): 'Parliamo di un investimento per un valore complessivo di quasi 12mila euro'


San Cesario, rifiuti abbandonati e degrado... nonostante le telecamere

'Il 7 gennaio 2020 l’amministrazione Zuffi invia ai media un annuncio, due nuove telecamere di videosorveglianza stanno per essere installate nella zona produttiva della Graziosa. Investimento per un valore complessivo di quasi 12mila euro le telecamere sono dotate anche di sistema per la lettura delle targhe e verranno inserite nei due principali varchi di accesso all'area produttiva, l'incrocio della zona sud tra via Modenese e via della Meccanica all'altezza dell'isola ecologica, un'altra apparecchiatura invece sarà montata all'intersezione tra le vie della Meccanica e dell'Elettronica. A detta del sindaco Francesco Zuffi “la telecamera all'incrocio di via Modenese servirà anche al contrasto all'abbandono selvaggio di rifiuti che capita in quella zona, l'altra interviene in un punto in cui verte anche una strada senza sfondo, dove in passato si sono ripetuti episodi di nomadismo. La lettura delle targhe ci permetterà di avere un monitoraggio capillare della Graziosa”. Ebbene, oggi a distanza di oltre un mese da tali affermazioni, diversi cittadini ci hanno contattato per segnalarci una importante situazione di abbandono selvaggio di rifiuti, quindi di degrado proprio in quella zona in teoria super presidiata, vicino ad un capannone industriale si trovano sacchi sparsi ovunque, fuori e dentro al fosso, segnalazione avvalorata da diverse fotografie'. Ad intervenire con una nota è Mirco Zanoli consigliere e portavoce di Rinascita Locale a San Cesario.

'La giunta Zuffi in fatto di telecamere non svetta certo per efficienza e determinazione, anzi, per fare un esempio a inizio dicembre è stata data alle fiamme la nostra bacheca politica e quando abbiamo chiesto conto per le immagini dei colpevoli, ci è stato risposto proprio di proprio pugno dal sindaco che la telecamera sotto al comune, che dovrebbe proteggere anche il defibrillatore, è stata disattivata in quanto obsoleta, a tempo indeterminato, lasciando poi scoperto tale importante presidio, una decisione assurda e inaccettabile. Per l’ennesima volta ai proclami di Zuffi e Brighetti su sicurezza e decoro non pare seguano i fatti tanto auspicati dalla cittadinanza, anche sul fronte controllo di comunità, dopo un mese dalla presentazione in Villa Boschetti tutto tace' - chiude Zanoli.


Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Coronavirus, la mappa dei contagi: 21 casi a Modena e 9 a Maranello
La Provincia
16 Marzo 2020 - 18:11- Visite:15998
'Cumuli di vetro, così Società autostrade se ne lava le mani'
Politica
20 Maggio 2017 - 06:58- Visite:12355
San Cesario: cassonetti ancora a fuoco nella notte
La Nera
28 Aprile 2017 - 08:18- Visite:10981
Coronavirus, contagi a Campogalliano, Nonantola, San Cesario e Vignola
La Provincia
12 Luglio 2020 - 17:52- Visite:10707
Addio Eleonora, lettera al compagno Vittorio
La Provincia
09 Aprile 2019 - 10:03- Visite:6604
Cave e dintorni: i benefici che i Comuni concedono ai cavatori
La Provincia
09 Maggio 2017 - 07:44- Visite:6241
La Provincia - Articoli Recenti
Covid, 3 contagiati in ospedale su 38..
Nuovi casi a Campogalliano, Camposanto, Carpi, Castelfranco, Concordia, Modena, Novi, ..
15 Settembre 2020 - 17:47- Visite:981
Tenevano in casa 3,5 chili di ..
Entrambi si trovano ora in carcere: a differenza della donna, il marito, 39enne,  è ..
15 Settembre 2020 - 17:34- Visite:140
Imprenditoria modenese in lutto: è ..
Era malato da tempo: lascia la moglie e i tre figli. I funerali si terranno domani alle 15 ..
15 Settembre 2020 - 12:46- Visite:1161
Fiumalbo, disinnescata la bomba dopo ..
L’ordigno, una bomba d’aereo modello MK IV di fabbricazione inglese da 500 libbre ..
14 Settembre 2020 - 19:42- Visite:1028


La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:156101
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:38381
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:34224
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:32816