La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
notiziarioLa Provincia

Vignola e Pavullo: dimessi gli ultimi pazienti ricoverati per covid

La Pressa
Logo LaPressa.it

Anche a Mirandola – al momento un solo paziente positivo ricoverato, in attesa del tampone – e Carpi (tre pazienti positivi) si va verso l’azzeramento ricoveri


Vignola e Pavullo: dimessi gli ultimi pazienti ricoverati per covid

In forte riduzione i ricoveri di pazienti covid positivi sulla rete provinciale. Tra le strutture AUSL, Vignola e Pavullo non hanno più al loro interno persone ricoverate con coronavirus, mentre anche a Mirandola e Carpi vi sono ancora pochi pazienti ricoverati, e così anche per l’Ospedale di Sassuolo Spa.

L’Ospedale di Vignola è la prima struttura covid-free in provincia di Modena: alcuni giorni fa è stata dimessa l’ultima paziente ricoverata per coronavirus, una donna di 73 anni rientrata al proprio domicilio. Nel reparto precedentemente dedicato ai pazienti covid resta comunque attiva l’area filtro per chi è in isolamento in attesa del referto del tampone. A livello di Pronto soccorso prosegue l’attività nel Ps covid-dedicato dove si effettuano anche i tamponi sui casi sospetti, mantenendo in questo modo la separazione dai pazienti che accedono con altre patologie.  

E da pochi giorni anche l’Ospedale di Pavullo è covid-free, con la dimissione dell’ultimo paziente ricoverato per coronavirus. Il reparto di Medicina 3, utilizzato come area di isolamento durante l’emergenza, è stato sanificato e può riprendere l’attività di ricovero. Anche qui è stata conservata un’area filtro all’interno del reparto dove tenere i pazienti in isolamento in attesa di esito del tampone. Inoltre, prosegue l’attività del Pronto Soccorso, con pretriage e area di isolamento per sospetti covid.

Anche a Mirandola – al momento un solo paziente positivo ricoverato, in attesa del tampone – e Carpi (tre pazienti positivi) si va verso l’azzeramento dei ricoveri per covid: anche qui dovranno rimanere attive le aree filtro dedicate ai pazienti con sintomi sospetti. In tutti gli ospedali AUSL, parallelamente alla riduzione dei ricoveri per covid, si sta procedendo a una graduale ripresa delle attività sia dell’area medica che chirurgica. Per tutelare al massimo la salute dei pazienti e degli operatori, come prevedono le normative, è stato istituito un percorso preoperatorio che prevede l’esecuzione di esami diagnostici per rilevare l’eventuale presenza del virus.

“Siamo in un delicato momento di transizione – spiega Federica Casoni, direttrice dell’Ospedale di Vignola –, in cui risulta fondamentale mantenere e rafforzare lo spirito di squadra fra le differenti équipe dell’ospedale e la stretta collaborazione con le altre strutture ospedaliere della rete provinciale e con il territorio. Un particolare ringraziamento a tutti gli operatori sanitari e amministrativi dell’Ospedale di Vignola, che hanno lavorato durante la prima fase dell’emergenza Covid adattandosi quotidianamente ad una realtà in costante cambiamento e che tuttora sono impegnati nell’organizzazione e nella gestione della fase 2”.  



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Morti nelle Rsa per Covid, in Emilia Romagna dati peggiori d'Italia
Societa'
19 Aprile 2020 - 18:05- Visite:102734
Modena in zona rossa: cosa prevede la bozza del decreto
Societa'
07 Marzo 2020 - 21:45- Visite:65256
La pandemia globale di Coronavirus? Simulata nel 2019
Oltre Modena
03 Marzo 2020 - 09:43- Visite:59436
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:48771
Coronavirus, scuole tutte chiuse in Emilia Romagna per altri 8 giorni
Societa'
29 Febbraio 2020 - 08:00- Visite:46862
Coronavirus, Venturi: basta cazzeggio o state a casa o vi fermiamo noi
Societa'
16 Marzo 2020 - 18:32- Visite:43052
La Provincia - Articoli Recenti
Al volante di un camion totalmente ..
Alla guida un 36enne moldavo. I Carabinieri ne hanno notato l'andatura pericolosa. Aveva nel..
21 Maggio 2020 - 09:57- Visite:157
Pavullo, odissea Carrai: una ..
Ma il cantiere e soprattutto il semaforo col senso unico alternato, non potevano continuare ..
20 Maggio 2020 - 23:06- Visite:941
Una signora deceduta a Sassuolo e un ..
Si aggiungono 24 nuovi guariti clinicamente, vale a dire senza più sintomi, e 31 nuovi ..
20 Maggio 2020 - 18:21- Visite:1699


La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche da dirigente ..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:154105
Vignola, il coronavirus ha ucciso ..
Vignola piange anche Nerino Vezzelli, storico titolare del Bar Italia di via Garibaldi a ..
23 Marzo 2020 - 21:48- Visite:36365
Rintracciata la mamma scomparsa col ..
Ora i carabinieri procederanno come previsto dalla legge per sottrazione di minore, sempre ..
29 Settembre 2019 - 10:57- Visite:32231
Orrore di Bibbiano, onlus coinvolta ..
Trincia: 'Arrestato Claudio Foti, responsabile del Centro Hansel e Gretel, lo stesso da cui ..
27 Giugno 2019 - 15:22- Visite:31546