La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
rubricheSpazio ai diritti

Telefonia, operatori multati per cambio contratto senza assenso

La Pressa
Logo LaPressa.it

Nel mirino dell'autorità 'inserimento nei contratti dell'opzione che fa scattare un addebito in caso di mancata ricarica prima dell'esaurimento credito


Guarda i nostri video in anteprima, Iscriviti al nostro canale YouTube !

Gli operatori telefonici non possono cambiare il contratto come vogliono. A stabilirlo è l’Agcom (l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni), che per la prima volta ha affermato questo principio in tre delibere pubblicate mercoledì. Sanzionati per 2 milioni di euro in totale i tre principali gruppi telefonici: Tim, Vodafone e Wind3. La ragione di questo provvedimento è l’inserimento nei contratti dell’opzione che fa scattare un addebito anticipato in caso di mancata ricarica prima dell’esaurimento del credito.

L’Autorità ha sottolineato però che l’aspetto più importante è il principio di base affermato, che riguarderà le future modifiche contrattuali. Principio che si è potuto stabilire grazie a una sentenza del Consiglio di Stato (8024 del 2019), che per la prima volta limitava il diritto di variazione in capo all’operatore. I provvedimenti dell’Agcom sono la prima vittoria dell’authority e delle associazioni dei consumatori in un lungo scontro a distanza con gli operatori telefonici. L'argomento è al centro della nuova puntata de Lo spazio che sa, in collaborazione con U.


di.

Con Emilia Romagna condotta questa settimana dalla consulente Daniela Loverso



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Spazio ai diritti - Articoli Recenti
Dal Rave danni economici e sociali ..
Vincenzo Paldino (U.Di.Con): A Modena situazione gestita bene ma migliaia di cittadini e ..
07 Novembre 2022 - 18:52
'Caro bollette, non credete a chi ..
Approfondimento con Vincenzo Paldino, Presidente regionale U.Di.Con: 'Senza aiuti del ..
20 Ottobre 2022 - 17:28
Lo spazio che sa: bici e monopattini ..
Manca ancora il via libera al testo, per cui la prossima data utile slitta al 6 agosto. Il ..
30 Luglio 2020 - 08:59
Didattica a distanza tra opportunità..
Come evitare che le disuguaglianze aumentate e dalla crisi e dal divario digitale limitino ..
14 Luglio 2020 - 10:15
Spazio ai diritti - Articoli più letti
Amministratori condominiali: U.Di.Con..
Seconda puntata de Lo Spazio che sa: 400 cittadini si sono rivolti in un anno alle sedi ..
04 Novembre 2019 - 01:36
Lo spazio che sa - Telefonia: costi ..
Insieme al Vicepresidente U.Di.Con Emilia Romagna parliamo di ricariche meno pesanti o con ..
25 Novembre 2019 - 14:14
Lo spazio che sa: con U.Di.Con a ..
E' il trasporto pubblico, con il lancio di un monitoraggio regionale sulla qualità del ..
27 Ottobre 2019 - 23:59
Seggiolini anti-abbandono: ne ..
Terza puntata della rubrica settimanale in collaborazione con U.Di.Con dedicata alla novità..
08 Novembre 2019 - 11:16