La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
articoliChe Cultura

Festival della fiaba: quando la resa non è una sconfitta

La Pressa
Logo LaPressa.it

Presentata in anteprima ieri sera, presso il circolo culturale Filatoio a Modena, la locandina realizzata dall’artista Enrica Berselli


Festival della fiaba: quando la resa non è una sconfitta

Presentata in anteprima ieri sera, presso il circolo culturale Filatoio a Modena, la locandina realizzata dall’artista Enrica Berselli, simbolo della nona edizione del Festival della fiaba, che si svolgerà dal 9 all’11 settembre nel Quartiere adiacente al Museo casa Enzo Ferrari, vicino al centro storico di Modena. Un appuntamento unico nel suo genere, dedicato alle fiabe che si rivolge esclusivamente a un pubblico di soli adulti e che quest’anno andrà a indagare il tema della “resa”.

“Un tema complesso, fraintendibile e al confine tra luce ed ombra. La resa non è un arrendersi passivo in questa declinazione, la resa è un fluire, un grande atto di fede, un accogliere senza paura, senza giudizio gli accadimenti della vita.
Un tema che verrà indagato, durante il festival, in vari modi: ci saranno artisti che racconteranno la resa rappresentata dalla morte, quindi il perdere qualcuno e arrendersi alla perdita e al lasciare il mondo che, prima o poi succede a tutti ma allo stesso tempo questo porta anche a una declinazione positiva e a un altro tipo di racconto, quello dedicato alla ciclicità della vita che ci insegna come, per ogni fine ci sia sempre un nuovo inizio”, commenta la Direttrice artistica del Festival, Nicoletta Giberti.

La fotografia dell’opera dell’artista è la protagonista del manifesto, come spiega ancora Giberti: “Ogni anno selezioniamo un’artista che interpreti il tema e ci dia una sua personale restituzione nel linguaggio che lo caratterizza. L’artista Enrica Berselli ha perfettamente capito la direzione della resa, e ce ne ha donato una visione potente, diretta, reale. Luci e ombre che si uniscono insieme in un affascinante connubio. La locandina è la fotografia di una delle sua opere, realizzata appunto per il festival, che rappresenta due mani, dove la sinistra blocca la destra ed è interessante perché ci mostra come a volte, per arrenderci, dobbiamo ascoltare il cuore, la parte appunto sinistra e “bloccare” quella invece più razionale”.

Realizzata in cera d’api, l’opera si ispira in tutto e per tutto al tema della resa, come spiega l’artista Enrica Berselli: “L’opera che ho realizzato per questa edizione del festival rappresenta un conflitto. Infatti, se da una parte tendo a non arrendermi mai, a non cedere mai alla “resa” con ciò che accade nella mia vita, a volte però sono consapevole che può essere una via per uscire da un “impasse”, da un vicolo cieco. Il conflitto è appunto, come si vede nell’opera, tra due mani che, come si può notare dalla loro collocazione, sono in dialogo tra di loro. Una rappresentazione che non è certamente casuale. Il tema della resa ha in sé un’ambiguità, quasi un’ambivalenza. Infatti, spesso l’istinto ci porta a pensare alla resa in negativo ma non è sempre così e questa opera, ma in generale tutti i miei lavori, seppur apparentemente possano dare l’impressione di raccontare la morte, invece svelano tanta rigenerazione, nascita e cambiamento”.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Che Cultura - Articoli Recenti
Corsi di teatro per ragazzi, e non ..
Presentate le attività per l’anno accademico 2022/2023, per bambini (9-13 anni), ragazzi ..
19 Settembre 2022 - 18:20
Festival Filosofia: il tema ..
L'annuncio, nel pomeriggio di oggi, al termine dell'edizione 2022 chiusa con partecipazione ..
18 Settembre 2022 - 18:17
Cacciari: 'La perfezione della norma ..
Il filosofo oggi pomeriggio a Carpi. E sul referendum: 'Il tema non era stato spiegato e ..
17 Settembre 2022 - 23:38
La luce e la tenebra, il nuovo ..
La luce e la tenebra si basa su una serie d’indovinelli sulla falsariga di quelli che ..
17 Settembre 2022 - 18:14
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10
Anche Modena piange l'arciduchessa ..
Nella Chiesa di San Vincenzo in centro a Modena si terrà una recita del Santo Rosario
14 Gennaio 2022 - 17:17