I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
articoliChe Cultura

Filosofia, a Modena tutto pronto per il Festival 'blindato'

La Pressa
Logo LaPressa.it

Tra gli sponsor, oltre ai sostenitori abituali si inerisce quest'anno Coop alleanza 3.0. Il budget di spesa totale è di 900.000 euro



Perchè l'uomo costruisce se stesso attraverso le arti? Quando il nostro corpo diventa un mezzo per un dialogo tra noi e gli altri? In che modo il saper fare unisce tra loro arti e mestieri? Sono i principali quesiti che terranno banco alla 17esima edizione del Festivalfilosofia, di scena tra Modena, Carpi e Sassuolo da venerdì 15 a domenica 17 settembre in 40 luoghi delle tre citta'. 'Quest'anno il cuore dei temi affrontati è quello dell'intreccio tra cultura e creatività, tra arte e tecnica. Il festival è diventato un'eccellenza riconosciuta non solo nazionale ma internazionale: per questo l'abbiamo segnalato al ministero dei Beni culturali', annuncia l'assessore regionale alla Cultura Massimo Mezzetti, auspicando dunque un rapporto con Roma ancora piu' stretto sulla kermesse modenese. Collezionati in 15 anni di attività oltre due milioni di presenze (sfiorati i 200.000 un anno fa) e 2.


336 appuntamenti, il festival torna quest'anno dopo il saluto a fine 2016 della sua storica direttrice Michelina Borsari, che comunque è rimasta nel comitato scientifico passando il testimone a Daniele Francesconi, e per la prima volta alla prova della circolare Gabrielli sui grandi eventi. Dopo i fatti di Torino e di terrorismo, così, anche il Festivalfilosofia adotta come precauzione l'attenzione generale. In realtà, il budget totale (attorno ai 900.000 euro) è rimasto più o meno lo stesso pur includendo i costi extra di sicurezza. 

A margine della conferenza stampa oggi a Palazzo dei musei, nella sede del Consorzio istituzionale che guida la manifestazione, Francesconi assicura che per il pubblico cambierà poco, ma da parte di tutti servirà una certa disponibilita': ad esempio, ci sarà un conteggio degli spettatori nelle piazze tramite pass, da riconsegnare all'uscita.
Ma il numero uno distende: 'Andremo incontro alle richieste di sicurezza- osserva Francesconi- ma non cambierà la modalità di partecipazione, teniamo molto a precisarlo. Il pubblico a sedere riceverà un po' più di assistenza del solito, ma potrà liberamente muoversi nelle città e ascoltare le lezioni. Così come è sempre stato, noi abbiamo avuto ogni anno chi stava in piedi e chi stava seduto...'. Dunque nessun controllo particolare per chi va in piazza al di là di un'occhiata a zaini e borse? 'Le piazze saranno aperte come sempre. Disporremo giusto di un sistema di regolazione dell'accesso ai posti a sedere, fino al loro esaurimento, tramite personale dell'organizzazione ad hoc'. Inoltre, verrà adottata una griglia di sicurezza per la viabilita', con blocco del traffico, 'ma il pubblico a piedi potrà accedere liberamente', insiste il direttore. Tornando al programma della manifestazione, uno gli appuntamenti saranno quasi 200 e tutti gratuiti. Piazze e cortili ospiteranno oltre 50 lezioni magistrali, ma ci saranno anche mostre, concerti, spettacoli, letture, iniziative per bambini e 'cene filosofiche'.
È in questo ambito che sfileranno gli ospiti piu' creativi, come Alessandro Bergonzoni (performance sulla 'tutela del corpo' alla Galleria estense oltre ad una lezione), il premio Oscar Nicola Piovani, l'ex Cccp Massimo Zamboni, Teresa De Sio, Corrado Augias

Tra gli ospiti piu' 'classici' Enzo Bianchi, Massimo Cacciari, Brunello Cucinelli (lectio 'Confindustria Emilia'), Roberto Esposito, Umberto Galimberti, Michela Marzano, Salvatore Natoli, Massimo Recalcati (lectio 'Gruppo Hera'), Emanuele Severino (Lectio 'Rotary Club Gruppo Ghirlandina'), Carlo Sini, Silvia Vegetti Finzi (lectio 'Coop Alleanza 3.0') e Remo Bodei, presidente del Comitato scientifico del Consorzio del festival. Sempre nutrita la componente di filosofi stranieri: tra loro i francofoni Agnes Giard, Nathalie Heinich, Gilles Lipovetsky, Marie Jose' Mondzain, Jean-Luc Nancy, Georges Vigarello e Marc Auge', l'americano James Clifford, il britannico Daniel Miller, il croato Deyan Sudijc, la tedesca Rahel Jaeggi e lo spagnolo Francisco Jarauta. In totale, 20 i volti nuovi al festival. Spicca anche 'la lezione dei classici', fino alla civilizzazione in Lucrezio (con Ivano Dionigi il 'De rerum natura'). Tra gli sponsor, oltre ai sostenitori abituali si inerisce quest'anno Coop alleanza 3.0, mentre il gruppo Hera rilancia al Festivalfilosofia 2017: dal 15 settembre al complesso San Paolo spazio alla mostra itinerante 'Scart', grazie alla quale i rifiuti diventano arte.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:189177
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183238
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109576
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:78390
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:71090
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
Pressa Tube
01 Ottobre 2021 - 21:13- Visite:66587

Che Cultura - Articoli Recenti
Pesca al cantautore in Emilia... ..
Per certi versi non è un libro, è un disco che suona. E la sua colonna sonora è quella ..
26 Novembre 2021 - 21:18- Visite:324
Bottura ancora al top: confermate le ..
Nella classifica della stelle per regioni la Lombardia mantiene la leadership grazie ai 56 ..
23 Novembre 2021 - 20:35- Visite:637
A Modena con Guicciardi i segreti non..
La prima presentazione si terrà a Modena sabato 4 dicembre presso l'associazione-libreria ..
20 Novembre 2021 - 17:42- Visite:812
Manovra finanziaria, 150 milioni per ..
L’opera lirica è l’unica ambasciatrice rimasta della nostra lingua, della nostra ..
19 Novembre 2021 - 07:55- Visite:441
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17- Visite:29862
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59- Visite:21950
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:17568
La massoneria in Emilia e a Modena
Anche a Modena esiste una presenza Massonica organizzata tramite la Loggia 106 intitolata a ..
25 Giugno 2017 - 22:08- Visite:15593