I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
I nostri lettori sono i tuoi futuri clienti
articoliChe Cultura

Modena, in piazza per ricordare Pavarotti. Ma col Green Pass

La Pressa
Logo LaPressa.it

Sarà la Petite messe solennelle di Gioachino Rossini ad aprire domenica 5 settembre, in piazza Grande, il ciclo di celebrazioni


Modena, in piazza per ricordare Pavarotti. Ma col Green Pass

Modena rende omaggio per il 14esimo anno consecutivo al suo grande tenore, Luciano Pavarotti, e lo fa tornando in piazza Grande il 5 settembre, dopo le restrizioni legate al Covid nel 2020. Per partecipare serviranno comunque Green Pass e mascherina, così come bisognerà entrare attraverso quattro varchi.
'Per Pavarotti - annuncia questa mattina il sindaco Gian Carlo Muzzarelli in conferenza stampa - si torna in piazza il 5 settembre, all'insegna di nuovo impianto di centralità della cultura, mentre il 6 saremo alla sua Casa-museo. Quest'estate abbiamo avuto i primi chiari segni di ripresa del turismo, grazie anche al lavoro portato avanti con la Regione, e questa sul nostro grande tenore sarà la prima di una nuova serie di iniziative previste a settembre', il mese del Festival Filosofia.
Le manifestazioni promosse per Pavarotti, illustrate oggi nel complesso di San Paolo con il direttore del Teatro Comunale Aldo Sisillo, restano inserite nell'ambito di Modena Città del Belcanto e sarà appunto la Petite messe solennelle di Gioachino Rossini ad aprire domenica 5 settembre, in piazza Grande, il ciclo di celebrazioni. Alle 21.15 saliranno sul palco in piazza il soprano Giada Borrelli, il mezzosoprano Victoria Pitts, il tenore Matteo Desole e il basso Luca Tittoto, che si esibiranno insieme all'Orchestra Filarmonica Italiana e al Coro Lirico di Modena: il direttore è Antonino Fogliani, il maestro del Coro Stefano Colò, nella cornice di uno spettacolo prodotto dalla Fondazione Teatro Comunale di Modena. L'evento sarà gratuito ma, dunque, sarà necessario ritirare un biglietto d'ingresso con posto assegnato alla biglietteria del Teatro Comunale. L'ingresso al pubblico sarà consentito dalle 20 attraverso i quattro varchi indicati sul biglietto. Per accedere occorrerà, oltre all'obbligo di indossare la mascherina, mostrare il Green Pass.


Nel video Nicoletta Mantovani illustra gli appuntamenti musicali previsti e le curiosità: da Nek in veste di presentatore ai duetti tra il tenore Vittorio Grigolo e i giovani della scuola di canto



Lunedì 6 settembre, nell'anniversario della scomparsa del tenore, al parco della Casa-museo 'Luciano Pavarotti' si terrà poi lo stesso concerto-tributo in memoria del maestro. Saliranno sul palco il tenore Vittorio Grigòlo, il soprano Giulia Mazzola e il tenore Giuseppe Infantino, accompagnati da Paolo Andreoli al pianoforte e dal quartetto d'archi Gocce d'Opera. Il concerto vedrà la partecipazione, tra gli altri, di due protagonisti della musica leggera italiana, Annalisa e Nek, quest'ultimo anche nella veste di presentatore della serata. In collaborazione con Comune e Fondazione di Modena, si comincia alle 21. Nicoletta Mantovani, vedova di Pavarotti, evidenzia: 'Come tutti gli anni, abbiamo cercato di portare avanti il grande amore di Luciano per l'opera e la sua apertura verso altri mondi.
Partiamo con Grigòlo, che è stato forse l'ultimo allievo di Luciano per poi calcare i palcoscenici di tutto il mondo, e ci saranno Nek, un amico che presenterà la serata, e Annalisa, che introdurrà un suo brano e canterà con i nostri giovani Mazzola e Infantino. Tutti insieme - puntualizza Mantovani - cercheremo di ripercorrere tutte le tappe della carriera di Luciano'.

Proseguendo negli eventi, martedì 12 ottobre, nell'anniversario della nascita di Pavarotti, alle 10 nel Ridotto del Teatro Comunale si terrà il seminario 'Dire et chanter les passions', promosso dalla Fondazione Teatro Comunale in collaborazione con l'Università di Angers. Il seminario, organizzato ogni anno dall'ateneo francese, è dedicato in questa edizione proprio alla figura di Pavarotti. L'appuntamento proseguirà alle 15 nella Casa-museo di Stradello Nava con visita guidata, momenti musicali e conversazioni. La giornata del 12 ottobre si concluderà alle 21 di nuovo al Teatro Comunale, con un concerto lirico sinfonico dei solisti di Modena Città del Belcanto. Si esibiranno i giovani cantanti allievi dei corsi di formazione del Teatro Comunale e della Masterclass di Raina Kabaivanska, insieme all'Ensemble dell'Orchestra Giovanile della Via Emilia diretta da Fabio Sperandio.


Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:186026
Il sindacato dei carabinieri: ‘Green pass legge inaccettabile’
Politica
03 Ottobre 2021 - 23:39- Visite:178173
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:177686
Covid, 4700 contagi al concerto per possessori di Green Pass inglese
Oltre Modena
26 Agosto 2021 - 14:33- Visite:123297
Green Pass, nelle grandi aziende escluse sanzioni per chi non lo ha
Politica
09 Ottobre 2021 - 15:08- Visite:120868
Miracolo di Ferragosto: anche Travaglio stronca il Green Pass
Politica
15 Agosto 2021 - 07:58- Visite:115694

Che Cultura - Articoli Recenti
Squid game, così vita e morte ..
La vita e la morte perdono la loro sacralità e ogni azione è governata dall’unico vero ..
25 Ottobre 2021 - 09:56- Visite:410
Modest Mussorgskij, il titano
Il compositore nasce a Karevo il 21 marzo del 1839 e la sua carriera non doveva essere ..
24 Ottobre 2021 - 19:04- Visite:388
Fourth Blood Moon, il free rock torna..
Con Eric Mingus, il figlio più giovane del grande Charles Mingus, e la forza dirompente ..
23 Ottobre 2021 - 23:01- Visite:297
Guitar solo: Eyal Maoz in concerto, ..
Al Teatro San Leonardo il compositore e chitarrista americano Eyal Maoz, in prima italiana
20 Ottobre 2021 - 21:02- Visite:544
Che Cultura - Articoli più letti
Gli italiani scoprirono che Muccioli ..
Intervista a Paolo Severi, uno dei protagonisti di SanPa, il documentario di Netflix. ..
17 Gennaio 2021 - 18:17- Visite:29264
Se la locomotiva di Guccini si ..
Guccini si scaglia contro l'opposizione brandendo l'arma più subdola, la bandiera di ..
27 Aprile 2020 - 10:59- Visite:21772
18 settembre 1977: al parco Ferrari ..
Il precedente al quale si aggrappa Muzzarelli per sperare che il primo luglio vada tutto ..
19 Giugno 2017 - 17:10- Visite:17413
La massoneria in Emilia e a Modena
Anche a Modena esiste una presenza Massonica organizzata tramite la Loggia 106 intitolata a ..
25 Giugno 2017 - 22:08- Visite:15379