Nessun debito
Onoranze funebri Simoni
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Nessun debito
articoliEconomia

Ex Kverneland, ennesima vergogna dopo la Firem: annuncio di chiusura il 4 agosto

La Pressa
Logo LaPressa.it

L’azienda ha chiuso per ferie ai primi di agosto, ma questo non ha impedito alla proprietà di avviare una procedura di mobilità per cessazione dell’attività, ricevuta dal sindacato il 4 agosto. Tutto ciò nello sconcerto  dei 29 lavoratori, per buona parte in questo momento nei  luoghi di villeggiatura, approfittando delle normali ferie agostane


Ex Kverneland, ennesima vergogna dopo la Firem: annuncio di chiusura il 4 agosto

E' precipitata in modo drammatico la situazione alla Mec Mac (ex Kverneland) di strada Ponte Alto. E l'annuncio di chiusura arriva come un fulmine a ciel sereno. Come la Firem che nel 2013 traslocò i macchinari in Polonia mentre i 40 dipendenti erano in ferie.

'L’azienda ha chiuso per ferie ai primi di agosto, ma questo non ha impedito alla proprietà di avviare una procedura di mobilità per cessazione dell’attività, ricevuta dal sindacato il 4 agosto. Tutto ciò nello sconcerto  dei 29 lavoratori, per buona parte in questo momento nei  luoghi di villeggiatura, approfittando delle normali ferie agostane - afferma in una nota la Fiom Cgil Modena - Sconcerto anche causato dagli esiti, finalmente positivi, di un incontro tenuto tra proprietà e Fiom lo scorso 12 luglio presso il Comune di Modena, presente l'Assessore Bosi.


In tale incontro erano stati fornite garanzie sulle intenzioni aziendali di dare continuità all'attività aziendale a Modena. Va ricordato che  lo scorso anno i lavoratori di Mec Mac hanno trascorso i mesi di luglio ed agosto presidiando i cancelli della fabbrica. A fine giugno 2016 infatti la Kverneland,  multinazionale Giapponese, aveva deciso di chiudere in modo inaspettato e repentino lo stabilimento di Modena. Lo scorso anno, nel corso della vertenza, i lavoratori (all'epoca una cinquantina) avevano attivato un presidio permanente durato oltre due mesi,  per impedire lo svuotamento della fabbrica e salvare i propri posti di lavoro. A fine agosto era poi subentrato un imprenditore, già proprietario di un azienda toscana fornitrice di Kverneland, che aveva rilevato l’'attività. Questo soggetto ha quindi costituito la Mec Mac Modena, ed è stato salutato come  il salvatore dei  posti di lavoro, prospettando un piano industriale che prevedeva nel tempo  l’'ampliamento dell’'attività. In realtà nuovo imprenditore non solo non ha ampliato l’'attività, ma ha evidentemente agito in modo da depauperare progressivamente il patrimonio di macchine e magazzino'.

'Ha quindi permesso e dato il tempo a Kverneland di adeguare altrove i propri impianti per produrre in autonomia quello che oggi viene prodotto a Modena. Quindi il soggetto che è subentrato ha  approfittato del periodo più silenzioso dell’'anno per mettere tutti a spasso, prevedendo probabilmente il trasferimento dei macchinari presso un ulteriore stabilimento Mec Mac in Albania. Ad oggi non sembra possibile l’'avvio di un confronto in tempi brevi, ma i lavoratori e le lavoratrici non possono certo limitarsi ad attendere una lettera di licenziamento. Le lavoratrici ed i lavoratori di Mec Mac sono nuovamente vittime di calcoli utilitaristici di imprenditori multinazionali e nazionali, accomunati evidentemente dal disprezzo per il ruolo sociale dell'impresa'. Così la Cgil che annuncia per domattina un presidio davanti ai cancelli della azienda.

Il Comune

“Esterrefatto e profondamente amareggiato”. Così l'assessore al Lavoro del Comune di Modena Andrea Bosi commenta la notizia. 'Dopo la cessione del ramo d'azienda da parte di Kverneland, conclusa il 7 settembre 2016, la nuova proprietà (Comege industrial Srl di Monteriggioni) aveva preso impegni precisi per il mantenimento dei posti di lavoro e per il rilancio, con un nuovo piano industriale, dell'azienda che a Ponte Alto produce tecnologie per l'agricoltura. Impegni che sono stati evidentemente disattesi – commenta Bosi – senza che l'azienda lasciasse presagire nulla, nei numerosi incontri che si sono svolti anche di recente, circa la decisione di cessare l'attività. Sin dalla nascita della nuova società si è tenuto infatti un tavolo di monitoraggio, in Municipio, tra la proprietà, le organizzazioni sindacali, le Rsu e la principale committente di Mac Mac, la Kverneland group di Ravenna. Dalle riunioni era emerso un netto miglioramento della situazione produttiva dell'azienda e mai si era parlato di un licenziamento collettivo di questa entità. E il fatto che tutto questo avvenga nei primi giorni di agosto, a stabilimento chiuso per le ferie, conferisce alla situazione un sapore ancora più amaro. Ma – prosegue l'assessore che nella mattinata di domani porterà ai lavoratori in presidio davanti all'azienda la solidarietà dell'Amministrazione – nessuno degli attori di questa vicenda può sottrarsi alle proprie responsabilità per il futuro dell'azienda e dei lavoratori”.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
Email
 

Onoranze funebri Simoni
Articoli Correlati
'Vaccini, ecco il rapporto tra la Lorenzin e le case farmaceutiche'
Politica
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:189168
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 anni. Ieri aveva fatto la seconda ..
La Provincia
09 Settembre 2021 - 20:11- Visite:183210
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa essere idioti’
Politica
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:109573
Ex primario Pronto soccorso Modena: 'Alle persone sane sconsiglio il ..
Politica
19 Giugno 2021 - 16:44- Visite:78369
Il Sulpl risponde: Posso accompagnare mia moglie a fare la spesa?
Societa'
17 Marzo 2020 - 11:24- Visite:71087
No al green pass, lavoratori uniti: 'Diciamo no al lasciapassare'
Pressa Tube
01 Ottobre 2021 - 21:13- Visite:66581

Economia - Articoli Recenti
Italpizza: ‘Confermato rispetto ..
‘Italpizza si è resa disponibile ad anticipare ai lavoratori, anche se in costanza di ..
27 Novembre 2021 - 17:51- Visite:231
E la Cgil fa pace con Italpizza: ..
La Cgil pone fine alle ostilità con Italpizza dopo il durissimo braccio di ferro dei giorni..
27 Novembre 2021 - 14:34- Visite:273
Servizio professionale di traslochi ..
Per organizzare un trasloco è necessario, prima di tutto, provvedere all’imballaggio di ..
26 Novembre 2021 - 18:30- Visite:98
Fiom contro modello Ferrari: 'Che gap..
'È vero che Ferrari eroga un grande premio economico, ma comunque non sana le differenze ..
25 Novembre 2021 - 18:44- Visite:1405
Economia - Articoli più letti
Coop Alleanza 3.0 aggrappata alla ..
La Coop utilizza l’intero patrimonio dei soci più una parte del debito per investire in ..
15 Agosto 2018 - 10:36- Visite:65878
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi ..
I conti in rosso e il dispetto rappresentato dal via libera ad Esselunga, Trc potrebbe non ..
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:64710
Bper, correntisti ex dipendenti ..
'Se Bper non manifestasse un reale interesse a mantenere le migliaia di correntisti tra ..
03 Dicembre 2019 - 17:52- Visite:35958
Voragine nei conti Coop Alleanza 3.0:..
'Serve una risposta inequivocabile sulla sicurezza dei 3,6 miliardi dei 400.000 soci ..
01 Maggio 2019 - 08:38- Visite:35423