La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
notiziarioLa Provincia

'Far Pro, le buone intenzioni non ci interessano: bisogna intervenire'

Data: / Categoria: La Provincia
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Parlano i consiglieri Sabina Piccinini della Lista Civica Nuovo San Cesario e i colleghi 5 Stelle Fiorella Anderlini e Claudio Ori


'Far Pro, le buone intenzioni non ci interessano: bisogna intervenire'

“Buone notizie e buone intenzioni” da parte della ditta Far Pro di Spilamberto per quanto riguarda la chiusura del contestatissimo scarico che riversa in Fiume Panaro le acque reflue. Lo ha comunicato l’Assessore all’Ambiente del Comune di Spilamberto, Nardini, in risposta ad una specifica interrogazione del Gruppo Consiliare Movimento 5 Stelle.

'La chiusura dello scarico in fiume è una prescrizione contenuta nell’ autorizzazione rilasciata alla ditta già nell’anno 2012, dove si sottolineava come considerando “lo stato di magra a cui è soggetto il fiume per lunghi periodi dell’anno” ci si sarebbe potuti allacciare alla “nuova fognatura comunale la cui costruzione è prevista lungo via dei Macchioni, con recapito finale all’impianto di depurazione comunale”. Fognatura poi realizzata 3 anni dopo senza prevedere alcun collegamento con le acque reflue della Far Pro distante poche centinaia di metri - affermano i consiglieri Sabina Piccinini della Lista Civica Nuovo San Cesario e i colleghi 5 Stelle Fiorella Anderlini e Claudio Ori -. Un progetto inspiegabilmente dimenticato per anni fino a quando, all’inizio di quest’anno, anche a seguito del costante interessamento dei nostri Gruppi Consiliari, è stato avviato un tavolo di lavoro tra l’amministrazione di Spilamberto, la ditta Far Pro ed Hera, gestore del servizio idrico integrato, per verificare la fattibilità dell’allacciamento dello scarico al depuratore di Spilamberto. La scorsa estate il Gruppo Consiliare Nuovo San Cesario riscontrò nel letto del Fiume, in prossimità dello scarico, la presenza di chiazze di colore rosso-marrone fortemente maleodoranti, con odore di liquido ematico, letali per i pochi pesci rimasti. Le analisi di un campione d’acqua prelevato in zona, misero in evidenza una concentrazione di nitrati superiore ai limiti di legge. Poco più a valle il fiume alimenta la falda: chi può escludere che l'acqua scaricata non si mescoli con quella da cui pescano i pozzi HERA che alimentano gli acquedotti di San Cesario, di Modena, Castelnuovo e Castelvetro?  Come testimoniato dalle carte della Provincia di Modena, in queste zone avviene la ricarica diretta delle falde per dispersione dall’alveo del Fiume e tutto il territorio circostante l’azienda presenta un grado di vulnerabilità elevato all’inquinamento. Non comprendiamo come sia stato possibile, per una ditta collocata in un territorio così fragile, continuare a scaricare i propri reflui in fiume, nonostante le ripetute richieste di chiusura dello scarico contenute in autorizzazione. E’ chiaro che delle “buone notizie e buone intenzioni” comunicate dall’assessore Nardini, ce ne facciamo ben poco se non verranno tradotte nella presentazione di un progetto esecutivo con conseguente istanza di modifica della vigente autorizzazione'. 

 

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


'Rifiuti Spilamberto, l'ipocrisia della raccolta differenziata'
La Provincia
23 Ottobre 2017 - 10:12- Visite:16131
Una nuova scuola media per Spilamberto: promessa o minaccia?
La Provincia
06 Settembre 2017 - 16:16- Visite:10859
Muffa alla mensa delle scuole di Spilamberto
La Provincia
16 Settembre 2017 - 22:35- Visite:10607
Pd, siluro dell'ex sindaco di Spilamberto: 'Bursi dimettiti'
La Provincia
27 Giugno 2017 - 11:54- Visite:10310
Incendio in appartamento, 54enne intossicato
La Nera
05 Giugno 2017 - 10:01- Visite:10049
Segretario Pd a consigliere M5S: 'Non hai pagato le tasse'. Bufera
Pressa Tube
23 Febbraio 2018 - 16:26- Visite:8766
La Provincia - Articoli Recenti
Casa della Salute di Finale Emilia, via ..
Nell’Ospedale di comunità verranno trattati i pazienti dimessi in ..
20 Novembre 2018 - 10:56- Visite:60
Prima neve, tutta la montagna è già ..
Temperature a 0 in pianura sotto in collina e oltre. Già attivato il piano..
20 Novembre 2018 - 05:18- Visite:354
I Verdi di Carpi: 'Per Natale adottiamo ..
Artioli: 'Portare nelle nostre piazze alberi di Natale recuperati da quelle..
19 Novembre 2018 - 22:48- Visite:100
Formigine, vigili denunciano spacciatore..
La polizia municipale, in accordo con le famiglie, ha provveduto a inserire..
19 Novembre 2018 - 12:57- Visite:117

Confimi

La Provincia - Articoli più letti


Nonantola, sfrattata e con una gamba ..
La drammatica vicenda di Simona. Il sindaco di Nonantola, sollecitato anche..
18 Ottobre 2018 - 10:43- Visite:147237
'Rifiuti Spilamberto, l'ipocrisia della ..
Intervento della capogruppo M5S Anderlini: 'Quanto tempo perso in inutili e..
23 Ottobre 2017 - 10:12- Visite:16131
'Neonato morto: col punto nascite di ..
Parla il ginecologo Locatelli (Forza Italia): 'La paziente con distacco di ..
02 Novembre 2017 - 20:41- Visite:14398

Contattaci

Confimi

Feed RSS La Pressa

Confimi