Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
Punti Incrociati
articoliSocieta'

Modena, Ponte Sant'Ambrogio chiude 6 mesi: rischio paralisi traffico

La Pressa
Logo LaPressa.it

La Provincia interviene: 'I tecnici sottolineano le criticità che questa chiusura avrà sul resto del sistema viario provinciale'


Modena, Ponte Sant'Ambrogio chiude 6 mesi: rischio paralisi traffico

Anas ieri ha comunicato la prossima chiusura del Ponte di Sant'Ambrogio a Modena per lavori di manutenzione addirittura per sei mesi: da inizio luglio fino alla fine dell'anno. Uno snodo fondamentale per l'intera viabilità provinciale che collega il capoluogo a San Cesario e Castelfranco e la cui chiusura rischia di mandare in tilt il traffico.
'Preoccupa la chiusura prevista da Anas del ponte di sant’Ambrogio sulla via Emilia tra Modena e Castelfranco Emilia, programmata dal primo luglio fino alla fine dell’anno, per lavori di manutenzione della struttura - si legge in una nota della Provincia di Modena - In particolare i tecnici sottolineano le criticità che questa chiusura avrà sul resto del sistema viario provinciale, coinvolgendo, tra l’altro, diverse strade provinciali tra cui la strada provinciale 14 che collega Castelfranco a Nonantola, la strada provinciale 255 Nonantolana e più in generale tutte le arterie dell’area interessata.
Da alcuni giorni è stato avviato un tavolo di confronto con Anas, Polizia stradale, prefettura, e le polizie locali dei territori coinvolti, per trovare le possibili soluzioni che possano ridurre i disagi ai cittadini e su questo la Provincia si è detta pienamente disponibile a collaborare con le altre istituzioni locali'.

Il Comune di Modena
'Il Comune di Modena sostiene l’iniziativa di Castelfranco e San Cesario che si sono attivati per chiedere alla Prefettura di coordinare un momento di approfondimento sulla necessaria chiusura del ponte di Sant’Ambrogio da parte di Anas per la realizzazione di lavori per la sicurezza dell’infrastruttura. Per il sindaco Gian Carlo Muzzarelli, che condivide la preoccupazione espressa dagli altri sindaci, è indispensabile definire al più presto le modalità di gestione della circolazione stradale nei mesi di interruzione della viabilità sulla via Emilia, con la definizione di soluzioni, anche provvisorie, di percorsi alternativi e la valutazione degli impatti sulla viabilità del territorio provinciale e cittadino - si legge in una nota del Comune -. In questa fase, secondo il sindaco, è importante che si realizzi la massima collaborazione tra tutte le istituzioni coinvolte per garantire la sicurezza stradale e ridurre i disagi per i cittadini. Il Comune di Modena ha già in programma anche incontri tecnici per valutare le conseguenze dei provvedimenti di Anas sulla viabilità comunale'.

L'opposizione
'Apprendiamo dagli organi di stampa che il ponte di Sant’Ambrogio sarà oggetto di sei mesi di possibile blocco a causa di problemi strutturali che richiedono immediati lavori di messa in sicurezza e consolidamento - scrive Mirco Zanoli, consigliere di opposizione a San Cesario -. Nessuno si può chiamare fuori dalla propria responsabilità, infatti oltre ANAS anche nelle amministrazioni di San Cesario e Castelfranco, che ora piangono lacrime di coccodrillo, raccolgono i frutti di anni dove si è deciso di ignorare i campanelli di allarme che non erano certo mancati. Ma si è scelto di fare spallucce o addirittura stigmatizzare invece pretendere una costante manutenzione di un opera di elevatissima importanza strategica. Ebbene il nostro pensiero va a tutti i cittadini che subiranno disagi inaccettabili, soprattutto i pendolari per lavoro e gli studenti, per non parlare delle emergenze mediche, di Polizia o riguardanti i Vigili del fuoco, insomma si sono comportati come i suonatori del Titanic e ora, salvo qualche intervento difficile da ipotizzare con tempi tanto ristrettì ci toccherà di subire la tempesta perfetta'.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 

Mivebo

Societa' - Articoli Recenti
Giovani nei guai per spaccio: un ..
Controlli di strada dei Carabinieri. I ragazzi fermati al parco Novi Sad e al Parco della ..
18 Giugno 2022 - 19:33
Modena, Elena e Cristian nozze allo ..
In occasione di Modena-Ancona Matelica, Cristian Reggiani aveva chiesto a Elena Venturelli ..
18 Giugno 2022 - 18:19
Casa di Cura Fogliani inaugura nuovi ..
Domenica alle ore 11,30 cerimonia pubblica con autorità istituzionali e della sanità
18 Giugno 2022 - 16:25
Covid, 3157 contagi in Emilia Romagna..
In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 17.033
18 Giugno 2022 - 15:02
Societa' - Articoli più letti
Reazioni avverse e morti: confronto ..
I morti sono stati sinora 223, 27 eventi gravi ogni 100.000 dosi. Nel periodo considerato ..
31 Maggio 2021 - 13:40
'Altro che Tachipirina, ecco come ..
L'ex primario del Pronto soccorso di Modena: 'Antinfiammatori ai primi sintomi e poi, se il ..
31 Gennaio 2021 - 14:37
Tragedia a Bastiglia, muore a 16 ..
Il padre: 'Non credo il vaccino abbia influito. In ogni caso non mi importa il motivo, farei..
09 Settembre 2021 - 20:11
Il sindacato dei carabinieri: 'Green ..
'Al carabiniere non vaccinato è vietato mangiare in mensa con i vaccinati, però può ..
03 Ottobre 2021 - 23:39