La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram
articoliPolitica

Decreto ingiuntivo INPGI da 342.000 euro: bocciato il ricorso di Muzzarelli

La Pressa
Logo LaPressa.it

Doccia fredda sulla giunta che ora decide di ricorrere in appello, contro la sentenza del giudice che ha confermato il decreto ingiuntivo. In ballo omessi contributi alla Cassa Previdenza Giornalisti


Decreto ingiuntivo INPGI da 342.000 euro: bocciato il ricorso di Muzzarelli
Ammonta a 14.000 euro, cifra che segue quella da 16.000 euro spesa tre anni fa, il nuovo stanziamento disposto in queste ore dall'amministrazione comunale per potere ricorrere in appello contro la sentenza del giudice Daniela Bracci del Tribunale di Roma che ha rigettato il ricorso, promosso dal Comune di Modena, in opposizione al decreto ingiutivo dell'Istituto Nazionale di Previdenza dei Giornalisti Italiani “Giovanni Amendola” (I.N.P.G.I.), a carico del Comune stesso. La questione ruota intorno a contributi obbligatori omessi che sarebbero stati omessi da parte del Comune e sanzioni civili in relazione alla gestione dell'assicurazione generale obbligatoria.
Il tutto per la considerevole cifra di 342.890 euro. Che il Comune, appunto, dovrebbe versare all'INPGI, per ordine del giudice.

Una cifra importante che diventa, per dichiarazione della stessa giunta comunale di Modena, assolutamente 'delicata, vista la particolarità, la specialità e la materia' del contenzioso. Perché non si tratta solo di tanti soldi pubblici ma anche di soldi destinati contributi a obbligatori previdenziali dei giornalisti e relativi alla gestione dell'Ago (lavoro subordinato) che il Comune non avrebbe versato, generando il decreto ingiuntivo della Cassa Previdenza Giornalisti.
Decreto ingiuntivo al quale da subito l'amministrazione si è opposta, ma senza successo. Il ricorso del Comune, rappresentato e portato avanti dal sindaco, è stato rigettato.

La questione, della quale La Pressa si era già occupata nel momento della decisione della Giunta comunale e del sindaco Muzzarelli di ricorrere contro il decreto ingiuntivo dell'INPGI, tre anni fa. Generando un contenzioso che ha avuto sviluppo non certo positivo per il Comune. Il giudice ha infatti rigettato il ricorso, confermando di fatto la validità e la piena esecutività del decreto ingiuntivo da 342.000 euro che il Comune dovrebbe versare.

Se non fosse che a tale sentenza giunta comunale ha deciso nuovamente di opporsi, portando il caso in appello, ed affidando al sindaco Giancarlo Muzzarelli il compito di presentare il ricorso attraverso l'incarico all'avvocato Francesco Basenghi, esperto in materia, con la motivazione che una tale professionalità non sarebbe possibile reperirla all'interno del Comune, prevedendo così una spesa di 14.000 euro oltre ad un 15% di spese generali, per un totale di 20.568 euro.

La vicenda inizia nel giugno del 2017 quando il giudice ingiunge al Comune di Modena di corrispondere alla parte ricorrente I.N.P.G.I. € 342.890,00, oltre interessi legali dalla maturazione al saldo. L'amministrazione si oppone ed il sindaco, nel luglio dello stesso anno presenta ricorso avanti il Tribunale civile di Roma, facendosi supportare da due legali per una spesa di circa 16.000 euro. 
Il 28 maggio scorso il giudice rigetta il ricorso del Comune e conferma il decreto ingiutivo. Il Comune deve pagare. Ma ancora una volta anziché pagare alla Cassa di Previdenza Giornalisti quanto richiesto e per il giudice ancora dovuto, decide di ingaggiare nuovamente un legale per opporsi alla sentenza del giudice che ha rigettato il ricorso. E lo fa con una delibera di giunta approvata nei giorni scorsi, con la quale si tiene aperto il contenzioso. 

Ricordiamo che oggi l'ufficio stampa del Comune di Modena conta di cinque giornalisti ed un giornalista coordinatore responsabile. 
La maggior parte di questi, dopo le elezioni dello scorso che hanno confermato sindaco Giancarlo Muzzarelli, e allo scadere del loro contratto, sono stati rinnovati, senza bando avviso, dal Sindaco che a sua disposizione ha anche un giornalista con la qualifica di portavoce. 

Gi.Ga. 

Nella foto, sorridenti, da sinistra, il Capo ufficio stampa del Comune di Modena Roberto Righetti, il sindaco e, sulla destra, il suo portavoce Stefano Bellentani

Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Viale Gramsci, bando deserto per le nuove attività
Politica
11 Ottobre 2017 - 18:35- Visite:11378
Fallimento Piacentini editore, buco da 273mila euro con l'istituto di ..
Oltre Modena
28 Dicembre 2017 - 21:48- Visite:5319
Modena, bar parco Amendola: gestore paga a Comune solo 8.200 euro anno
Societa'
06 Agosto 2020 - 15:00- Visite:2821
Politica - Articoli Recenti
Urne aperte a Modena, alle 23 ..
Affluenza più alta a Vignola (56.64% per il referendum e 54.67% per le amministrative) e ..
20 Settembre 2020 - 23:09- Visite:205
Referendum e amministrative, alle 19 ..
Affluenza più alta a Vignola (45.34% per il referendum e 43.81% per le amministrative) e ..
20 Settembre 2020 - 19:24- Visite:466
Modena alle urne, affluenza 14.64% ..
A Vignola e Montese, dove si vota anche per il sindaco, affluenza più alta
20 Settembre 2020 - 13:42- Visite:578
Meloncelli Direttrice, formalizzato ..
Guadagnerà più del doppio del Sindaco, che le impartirà da contratto le direttive per ..
20 Settembre 2020 - 10:30- Visite:804


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:145032
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:103287
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:76609
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:71347