IO VOTO
Acof onoranze funebri
La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Linkedin Instagram Telegram
progettiQuelli di Prima

Di Battista: 'Grillo padre padrone, io sotto di lui non ci sto'

La Pressa
Logo LaPressa.it

'Grillo fa ancora da padre padrone e io sotto di lui non ci sto, perché politicamente non mi fido di Grillo'


Di Battista: 'Grillo padre padrone, io sotto di lui non ci sto'

'Non ritengo ci siano le condizioni per una mia candidatura alle prossime elezioni politiche'. Lo ha detto Alessandro Di Battista postando un video sui social. 'Ho chiamato Conte e ho parlato con lui, nonostante nessuno del Movimento 5 stelle mi abbia chiamato, tranne Toninelli. Ho letto delle interviste e le più gentili erano ‘se torna si deve allineare’ e le meno erano ‘non abbiamo bisogno di lui perché è un distruttore tipo Attila’'. Con Conte dice di aver avuto 'una interlocuzione molto leale, è stato sempre sincero, per me è un galantuomo, ma abbiamo idee diverse', sottolinea, 'parlando con lui ho compreso che ci sono tante componenti dell’attuale M5s che non mi vogliono, da Grillo passando per Fico. Grillo fa ancora da padre padrone e io sotto di lui non ci sto, perché politicamente non mi fido di Grillo', aggiunge.
'Io sono stato costretto a lasciare il M5s quando Grillo ha indirizzato il Movimento nel governo dell’assembramento - spiega Di Battista - Ho avuto momenti difficili anche quando mi hanno impedito di fare il capo politico del M5s, non hanno voluto pubblicare i voti degli Stati Generali perché io avevo preso il triplo dei voti di Di Maio quando lui era il capo politico e faceva il ‘ducetto’, e non si doveva sapere che avevo preso il triplo dei voti. Nei prossimi mesi creerò una associazione culturale insieme ad altre persone per fare politica, per scrivere delle leggi di iniziativa popolare perché credo nella cittadinanza attiva, e poi vedremo, faremo un percorso', spiega ancora Di Battista.



Paypal
Da anni Lapressa.it offre una informazione libera e indipendente ai suoi lettori senza nessun tipo di contributo pubblico. La pubblicità dei privati copre parte dei costi, ma non è sufficiente. Per questo chiediamo a chi quotidianamente ci legge, e ci segue, di darci, se crede, un contributo in base alle proprie possibilità. Anche un piccolo sostegno, moltiplicato per le decine di migliaia di modenesi ed emiliano-romagnoli che ci leggono quotidianamente, è fondamentale.


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione politica, s..   Continua >>


 
 
 
 


Quelli di Prima - Articoli Recenti
... E ci passavi cosìtanto tempo che..
Per poi ritornare...
03 Gennaio 2014 - 23:39
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Quelli di Prima - Articoli più letti
Libera, le consulenze di Enza Rando
L'avvocato, membro del cda Crmo, nel 2015 ha avuto da Bonaccini un incarico da 25mila euro
02 Gennaio 2014 - 19:36
Quando la Rando scrisse che Prima ..
Le consulenze da migliaia di euro della Numero 2 di Libera
02 Gennaio 2014 - 18:25
Dia: 'Mafie integrate in Emilia'
Cutresi ?perfettamente integrati? E la Camorra ora à più presente?
02 Gennaio 2014 - 13:54
Brindiamo tutti con Casari
Che non manchino mai sorrisi e vittoria
01 Gennaio 2014 - 20:06