La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

'Gioco d'azzardo, si rischia il colpo di spugna'

Data: / Categoria: Politica
Autore:
La Pressa
Logo LaPressa.it

Andrea Bertani, consigliere regionale M5S, ha presentato interpellanza per chiedere a Regione di specificare meglio le norme che regolamentato le macchinette


'Gioco d'azzardo, si rischia il colpo di spugna'

No a colpi di spugna sulla nuova legge regionale contro l’azzardopatia. A lanciare l’allarme è Andrea Bertani, consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle, che ha presentato un’interpellanza chiedendo che la Regione faccia chiarezza sul meccanismo che regola i rinnovi delle concessioni per le slot machine presenti all’interno dei bar e negli altri esercizi commerciali.

“Contrariamente a quanto fatto da altre Regioni, come per esempio la Lombardia, l’Emilia-Romagna non ha chiarito alcuni degli aspetti che riguardano i meccanismi di rinnovo delle licenze e dei contratti delle slot – spiega Andrea Bertani – Nella nostra legge regionale, infatti, è previsto che le slot presenti all’interno di quegli esercizi commerciali posizionati a meno di 500 metri dai luoghi sensibili vengano rimosse o spente alla fine del contratto di concessione, che non può essere in nessun caso oggetto di rinnovo. Ed è proprio su quest’ultimo punto che si sta innescando una confusione generale che potrebbe di fatto limitare, se non azzerare, l’efficacia della legge contro l’azzardopatia”. Nella sua interpellanza, infatti, il consigliere regionale del MoVimento 5 Stelle ricorda come all’interno della nuova legge regionale nello specifico per quanto riguarda i rinnovi si fa riferimento ai concessionari per l’utilizzo degli apparecchi, ovvero i noleggiatori che forniscono materialmente le macchinette agli esercizi commerciali, e non ai concessionari di rete. “Quella che sembra una differenza da poco in realtà produce un effetto sostanziale – aggiunge Andrea Bertani – Le concessioni di rete, infatti, hanno una scadenza naturale nel 2022 mentre quelle stipulate con i noleggiatori di solito si esauriscono annualmente o al massimo entro un biennio (comunque prima del 2022), e poi devono essere oggetto di rinnovo. Visto che la Regione non ha mai rimarcato questa differenza, il rischio è che tutti pensino di poter rimandare almeno fino al 2022 lo spegnimento degli apparecchi non in linea con le nuove e disposizioni sulle distanze dai luoghi sensibili, producendo così di fatto una elusione alla normativa. Un’interpretazione estensiva di questo tipo sarebbe essenzialmente una deroga mascherata: la Regione si dichiara pubblicamente contro l’azzardopatia, ma di fatto non tutela i cittadini, ma nel silenzio e non chiarendo questi termini di fatto difende le imprese dell’azzardo. Ecco perché – conclude Andrea Bertani – chiediamo che la Regione chiarisca immediatemente questo aspetto e chieda alle amministrazioni locali di avviare dei controlli specifici affinché non ci siano elusioni delle nuove norme contro l’azzardo a cui l’Emilia-Romagna è arrivata già in grave e colpevole ritardo”. 

 

 

 

 


Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli. Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione poli..   Continua >>


Profilo Facebook di Redazione La Pressa Profilo Google+ di Redazione La Pressa Profilo Twitter di Redazione La Pressa Profilo Linkedin di Redazione La Pressa Profilo Instagram di Redazione La Pressa Indirizzo Email di Redazione La Pressa 


Articoli Correlati


Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la regione apre ai privati
Politica
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:41675
M5S: 'Lavoro festivo, ridare diritti ai lavoratori del commercio'
Politica
27 Marzo 2018 - 15:08- Visite:31234
'Rifiuti Spilamberto, l'ipocrisia della raccolta differenziata'
La Provincia
23 Ottobre 2017 - 10:12- Visite:15645
Lo staff Casaleggio sbarca a Palazzo Chigi. Costo? 1,5 milioni
Politica
13 Agosto 2018 - 13:26- Visite:13717
Il bluff del biometano: gli impianti che di 'bio' non hanno nulla
Oltre Modena
26 Ottobre 2017 - 17:59- Visite:11859
Chiusura punti nascite, Stefano Bonaccini fischiato al grido di ..
La Provincia
20 Ottobre 2017 - 22:21- Visite:11552
Politica - Articoli Recenti
'Acqua, Regione in ritardo: aggiornare ..
Sassi ha presentato una risoluzione per impegnare la Giunta a aggiornare i ..
20 Settembre 2018 - 12:51- Visite:34
L'ex candidato Lega Bellei: 'Dal ..
'Il Grande Nord condanna questo tipo di atteggiamento contro i media, ..
20 Settembre 2018 - 12:36- Visite:170
Ex Fonderie, non c'è progetto senza ..
Il suolo del complesso ex industriale abbandonato deve ancora essere ..
20 Settembre 2018 - 09:45- Visite:64
'West Nile, al di là delle polemiche ..
Pellacani (Energie per l'Italia): 'Ciò che conta davvero è ..
20 Settembre 2018 - 08:50- Visite:251


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:121753
Segretario Pd: ‘Votare Lega significa ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:80041
Sanità, svolta in Emilia-Romagna: la ..
Via libera ai privati in sanità. Un emendamento della Giunta rende ..
10 Luglio 2018 - 14:14- Visite:41675

Assiteca


Contattaci

Feed RSS La Pressa