La Pressa redazione@lapressa.it Notizie su Modena e Provincia
Logo LaPressa.it
Facebook Twitter Youtube Google+ Linkedin Instagram
articoliPolitica

Il Sindaco si accorge dalla TV che il campo del Braglia è distrutto

La Pressa
Logo LaPressa.it

Mentre il Modena continua ad utilizzare lo Zelocchi per allenamenti e amichevoli (1-0 contro il Castelfranco), con un post su FB il 'primo cittadino' scatena l'ironia e l'indignazione, già alta, dei tifosi


Il Sindaco si accorge dalla TV che il campo del Braglia è distrutto

'Ho visto nel primo pomeriggio i servizi dei telegiornali locali Trc Tv Tvqui Modena che mostrano le immagini del campo da gioco dello Stadio Braglia e degli interni, e la situazione è ancora più preoccupante del previsto. 
E' indecente il modo in cui è stato gestito un bene pubblico come il Braglia, che è un valore economico ma anche sportivo ed a cui i tifosi sono legati da sentimenti profondi. 
Data l'emergenza drammatica per salvare un bene pubblico della città, stiamo avviando alcuni lavori di ripristino dell'impianto idrico sanitario, dell’impianto termico, dell’illuminazione e della videosorveglianza.
Per l’inizio degli interventi relativi al terreno di gioco, invece, è necessario il passaggio formale dell’impianto sportivo al Comune che dovrebbe avvenire entro il mese di agosto.
Nei prossimi giorni è previsto un sopralluogo tecnico congiunto ma a questo punto, a fronte di una situazione così compromessa, temo che serviranno interventi ancora più impegnativi e prolungati nel tempo rispetto a quelli programmati'

Così, Giancarlo Muzzarelli, sindaco di Modena, in un post sulla sua pagina FB, in relazione alla situazione disastrosa in cui versa il campo da gioco del Braglia di cui il Modena FC, come gestore dell'impianto di proprietà del Comune, aveva il dovere, sulla base dell'ormai famosa convenzione 'stracciata nei giorni scorsi per inadempienze della società', di garantire la manutenzione. Cosa che non è stata fatta, ma non da ieri, da mesi, da quando il Modena era ancora in B e da quando lo stesso Sindaco, sia in piazza che allo stadio, lamentava l'inaccettabile condizione del Braglia dovuta alla mancata manutenzione.

I tifosi, anche i più distaccati e disillusi che allo stadio non ci vanno più, lo sanno bene, ed è per questo che l'uscita del Sindaco è stata bollata come tardiva per non dire inadeguata.
Perchè non ci si può accorgere ora, e peraltro dalla TV, delle condizioni di uno stadio patrimonio della città, che è tale non solo per il suo valore economico ma perchè simbolo di quella maglia, di quei colori, di quella storia che essa stessa patrimonio culturale della città, che non può essere calpestata ed umiliata proprio da chi avrebbe il dovere di onorarla. Perchè Caliendo è quello che è, e niente può giusticare lo stato così degradante e desolante verso il quale ha condotto la squadra, la società e, appunto. lo stadio. Fatto sta che qualcuno dovrebbe assumersi la responsabilità di avergli concesso di fare ciò che ha fatto, o meglio di non fare ciò che avrebbe dovuto fare. Perché le condizioni per potere sciogliere quella convenzione già c'erano, anche senza aspettare il via libera (che a tratti è apparso più pretestuoso che necessario), del Consiglio Comunale. Perché la politica con una marcia in più non avrebbe forse nemmeno dovuto porre Caliendo nelle condizioni di iscrivere la squadra inserendo come campo di riferimento il Braglia. Quando si sapeva che di li a poco il campo, comunque, non sarebbe più stato disponibile. Perché in mezzo non c'e solo l'immagine di una città e l'onore di un blasone, ma anche soldi pubblici, tanti: Ad iniziare da quei 700mila euro spesi dal Comune per rifare da zero il campo basato su un mix tra sintetico e naturale che la mancata manutenzione ha poi distrutto. Perché non è ancora chiaro quanto costerà al Comune, che dopo avere stracciato la convenzione ha riportato a sé la gestione della manutenzione, rimettere il campo in condizioni di essere utilizzato. Perché se il problema fosse stato verificato prima (e gli allarmi c'erano), forse si sarebbe potuta evitare una situazione che analizzata oggi appare già così fortemente compromessa tanto quanto paradossale,
E perché domattina un cittadino potrebbe alzarsi e buttare lì l'ipotesi di danno erariale visto che prima nessuno tra chi di dovere aveva inchiodato Caliendo alle sue responsabilità, e poi qualcuno si è invece assunto la responsabilità di fare spendere al Comune e quindi ai cittadini, i soldi che avrebbe dovuto sborsare Caliendo.
Perché un vecchio detto diceva: 'un soldo da solo non suona'  

E intanto....allo Zelocchi si gioca lo stesso

Si è svolta nel pomeriggio presso l'Antistadio Zelocchi la consueta amichevole infrasettimanale  contro la Virtus Castelfranco  .

 Il risultato finale di 1-0 maturato grazie alla rete messa a segno da: Momentè .

 



Redazione La Pressa
Redazione La Pressa

La Pressa è un quotidiano on-line indipendente fondato da Cinzia Franchini, Gianni Galeotti e Giuseppe Leonelli.Propone approfondimenti, inchieste e commenti sulla situazione polit..   Continua >>


 
 
 
 
 

Articoli Correlati
Coop Alleanza 3.0 fulcro della crisi del Sistema. E Muzzarelli trema
Il Punto
13 Gennaio 2019 - 08:41- Visite:46221
'Festa Unità: è il vuoto totale, a Modena non esiste centrosinistra'
Parola d'Autore
31 Agosto 2018 - 11:38- Visite:41392
Censura Lorenzin: 'Il Sindaco blocchi la proiezione del film Vaxxed'
Politica
14 Febbraio 2018 - 17:23- Visite:40178
AeC, la moglie di Muzzarelli nel collegio dei revisori
Quelli di Prima
01 Gennaio 2014 - 20:45- Visite:18069
Vitalizi regione, ecco tutti i nomi e i compensi
Politica
28 Luglio 2017 - 17:16- Visite:14440
Trombone, il compenso Eni e quel 'giroconto' da 40 milioni
Economia
06 Luglio 2017 - 11:09- Visite:14246
Politica - Articoli Recenti
'Bonaccini, cena da 1000 euro con ..
Potere al Popolo: 'Serve a comunicare che la povertà è un male incurabile, da elemosinare'
21 Gennaio 2020 - 08:36- Visite:255
Errori in bolletta, è possibile ..
Il reclamo e la contestazione sono mezzi a tutela dei consumatori che subiscono un torto da ..
21 Gennaio 2020 - 01:39- Visite:105
Gregoretti: a processo Matteo ..
È finito con 5 sì e 5 no il voto in Giunta delle immunità. Entro sessanta giorni, ..
20 Gennaio 2020 - 19:05- Visite:269
Sotto La Pressa con Paolo Trande: ..
Il capolista di Emilia Romagna coraggiosa intervistato da Gianni Galeotti nella redazione de..
20 Gennaio 2020 - 17:20- Visite:264


Politica - Articoli più letti


'Vaccini, ecco il rapporto tra la ..
Esposto del Codacons all'Autorità nazionale anticorruzione
27 Febbraio 2018 - 15:12- Visite:131657
Segretario Pd: ‘Votare Lega ..
Gianluca Fanti, segretario Pd Madonnina si lancia in ardite affermazioni
04 Agosto 2018 - 11:35- Visite:97260
'Commissione Bibbiano, M5S inizia ..
Il capogruppo di Forza Italia in Regione Andrea Galli critica la richiesta di soggetti da ..
07 Agosto 2019 - 14:23- Visite:73233
Autostrade, la concessione resta: la ..
La neo ministro De Micheli, è stata una delle principali animatrici del laboratorio di ..
08 Settembre 2019 - 11:50- Visite:67951